Rimedi naturali per combattere il reflusso acido

reflusso acido

Il reflusso acido o GERD, è sostanzialmente la risalita del contenuto acido nell’esofago, il canale che collega la bocca con lo stomaco.

Il reflusso gastroesofageo si verifica quando l’omonimo sfintere si rilascia consentendo il passaggio verso l’alto del contenuto gastrico. In virtù della sua acidità tale contenuto va ad irritare la mucosa esofagea scatenando i sintomi tipici del disturbo.

In molti casi, le persone che soffrono di reflusso acido soffrono di bruciori di stomaco persistente per due o più giorni alla settimana. Nel corso del tempo, il reflusso di acido gastrico può erodere o portare via il rivestimento dell’esofago. Questo può portare a tessuto cicatriziale, che provoca problemi di deglutizione. La condizione è stata anche collegata ad un aumento del rischio di cancro esofageo. Tuttavia, alcune persone hanno reflusso acido senza bruciore di stomaco. In questi casi, i sintomi includono dolore al petto, dispnea, problemi di respirazione, un sapore amaro in bocca, tosse secca, sonno interrotto, senso di costrizione alla gola e l’alitosi.

Proprio come altre condizioni di salute, non vi è una specifica causa del reflusso acido. Tuttavia, un malfunzionamento di una banda di tessuto muscolare chiamato sfintere esofageo inferiore (LES),  può portare a molti dei problemi e dei sintomi associati al reflusso acido e bruciore di stomaco. Il LES è un complesso di muscoli lisci  responsabili dell’apertura e della chiusura della estremità inferiore dell’esofago, quando si mangia e si deglutisce. A causa di alcune condizioni fisiche può indebolirsi e perdere il controllo. Se questo accade, il LES non si chiude e non può mantenere la pressione tra lo stomaco e l’esofago. . Di conseguenza, l’acido dallo stomaco può tornare nell’esofago e causare acidità e bruciore. Le cause più comuni di reflusso acido e bruciore di stomaco sono:

  • stress
  • alcuni antidepressivi e sedativi
  • livelli ormonali elevati durante la gravidanza
  • mangiare prima di andare a letto
  • mangiare pasti abbondanti
  • lento svuotamento dello stomaco
  • consumo eccessivo di grassi, fritti e cibi grassi
  • fumo
  • alcol
  • bere bevande gassate
  • malattie che indeboliscono il muscolo esofageo (come la sclerodermia, malattia mista del tessuto connettivo o ernia iatale)

Rimedi e trattamenti naturali

ACETO DI MELE

e’ un rimedio straordinario per il reflusso acido. Fa sorridere il pensiero di bere un acido come una cura per un problema di acido, ma ci sono buoni acidi e acidi cattivi e L’ aceto di mele è tra gli acidi buoni.

  • Aggiungere 1 cucchiaino di aceto di mele a 1/2 bicchiere d’acqua.
  • Sorseggiare questo bicchiere d’acqua mentre si mangia a pranzo o cena.

RADICE DI ZENZERO

La radice di zenzero è una pianta stupefacente che è nota per assorbire l’acidità di stomaco e ha l’effetto secondario di calmare i nervi. Per un efficace rimedio naturale dai sintomi di reflusso acido, provare quanto segue:

  • Radice di zenzero regolarmente consumata subito dopo cena.

SEMI DI FINOCCHIO

E’ un’erba aromatica, ma potente che aiuta in condizioni digestive e ha molti altri vantaggi.I semi di finocchio contengono un composto chiamato anetolo, che è noto per sopprimere gli spasmi dello stomaco o spasmi del tratto gastrointestinale. Pertanto è considerato un rimedio efficace per il reflusso acido.

  • Mezzo cucchiaino di semi di finocchio da masticare lentamente dopo i pasti.

TE’ ALLA LAVANDA E ALL’ANICE

Questo tè  può contribuire ad alleviare i sintomi di bruciore di stomaco, in quanto riduce la quantità di acido nello stomaco. Si noti che alcune varianti di questo rimedio suggeriscono l’aggiunta di menta piperita, ma questo non è consigliato dato che la menta piperita è nota per rilassare il LES (descritto in precedenza), che è esattamente ciò che non si deve fare.

  • Mescolare la stessa quantità di semi di anice e lavanda.
  • Fate bollire 2/ 1/2 tazze di acqua.
  • Versare l’acqua bollente sulla  miscela di erbe.
  • Lasciate riposare per 3 – 5 minuti.
  • Filtrare il tè e aggiungere un po’ di miele come dolcificante naturale.
  • Bere fino a 250 gr di questo tè al mattino e 250 gr alla sera per ottenere sollievo dal reflusso acido o bruciore di stomaco.

Altri articoli su reflusso acido