HomeSaluteI primi trapianti di utero avranno luogo in Australia nel 2023

I primi trapianti di utero avranno luogo in Australia nel 2023

(Trapianti di utero-Immagine: il team di ricerca svedese si sta preparando per le operazioni di trapianto di utero nel 2012. Il primo trapianto di utero australiano sarà supervisionato dal medico svedese Brännström, che ha eseguito con successo la procedura per la prima volta. Fotografia: Johan Wingborg/AP).

Una dozzina di donne riceveranno trapianti di utero nell’ambito di studi clinici presso il Royal Women’s Hospital di Sydney.

Queste donne australiane diventeranno le prime riceventi in Australia di trapianti di utero dopo che un progetto di ricerca ha ottenuto l’approvazione per iniziare le sperimentazioni cliniche l’anno prossimo.

L’approvazione etica è stata concessa al Royal Women’s Hospital di Sydney per eseguire i primi trapianti di utero del paese dall’inizio del prossimo anno come parte di nuovi studi clinici.

- Advertisement -

I trapianti di utero possono consentire alle donne precedentemente impossibilitate, di concepire e partorire.

La ginecologa Rebecca Deans e il suo team eseguiranno 12 interventi chirurgici di trapianto uterino a partire dall’inizio del prossimo anno: sei  trapianti da donatori vivi e sei da donatori deceduti.

La donna di Coffs Harbor Kirsty Bryant dovrebbe essere una delle prime donne in Australia a ricevere un trapianto di utero all’inizio del prossimo anno, con sua madre Michelle che si farà avanti come donatrice.

La 29enne ha subito un’isterectomia d’urgenza l’anno scorso dopo aver subito una grave emorragia durante il parto del suo primo figlio.

- Advertisement -

“Crescerò mio figlio nello stesso grembo materno in cui sono cresciuta, il che è piuttosto difficile da capire”, ha detto Bryant. “È un regalo fantastico che mia madre mi sta facendo: è incredibilmente generosa!”.

Vedi anche:Primo bambino nato a Dallas da trapianto di utero

I candidati alla sperimentazione includono donne nate senza utero o donne sottoposte a chirurgia a causa di cancro o complicazioni del parto.

“Le donne che si adattano al profilo del candidato possono avere altre opzioni, inclusa la maternità surrogata o l’adozione”, ha detto Deans.”Ma per molte donne questo non è abbastanza per soddisfare il loro profondo desiderio di essere effettivamente in grado di portare un bambino da sole”.

“Questo trapianto è diverso da altre forme di trapianto di organi in quanto si tratta di un trapianto temporaneo che di solito dura circa cinque anni, un tempo sufficiente per consentire a una donna di avere figli”, ha detto Deans.

L’intervento chirurgico è già stato eseguito più di 70 volte all’estero e ha portato a più di 40 nascite riuscite.

Il primo trapianto australiano sarà supervisionato da Mats Brännström, un chirurgo svedese che ha eseguito con successo la procedura per la prima volta nel 2012. Il primo parto vivo da una donna che ha ricevuto un trapianto di utero risale al 2014.

Mats Brännström volerà a Sydney per supervisionare l’operazione.

Il progetto di ricerca durerà cinque anni e coinvolgerà circa 40 funzionari medici degli Ospedali di Sydney, tra cui il Royal Hospital for Women, Westmead, Blacktown, Campbelltown e il Prince of Wales Hospital.

Fontre: The Guardian

ULTIMI ARTICOLI

La vitamina K previene la morte cellulare

(Vitamina k-Immagine: le cellule “-” muoiono per ferroptosi “+” La vitamina K previene efficacemente la ferroptosi. Credito: Mishima et al., Nature) Una nuova scoperta suggerisce anche...

L’Alzheimer: bassi livelli di beta amiloide la causa?

Una nuova ricerca dell'Università di Cincinnati rafforza l'ipotesi che il morbo di Alzheimer sia causato da un calo dei livelli di una specifica proteina,...

SLA: verso lo sviluppo di una terapia a base di proteine

(SLA-Immagine: effetto di ApoE sulla vitalità di mBEC dopo esposizione al plasma di topo SLA in vitro. A, sono stati osservati numerosi mBEC vitali...

L’ossitocina ha proprietà curative del cuore

(Ossitocina-Immagine Credit Public Doimain). I ricercatori hanno scoperto che l'ossitocina, spesso definita "l'ormone dell'amore", un giorno potrebbe aiutare a guarire i cuori dopo un infarto. Il...

Trombosi: nuova strategia per prevenire i coaguli di sangue

(Trombosi-Immagine Credit Public Domain). Una terapia con nanoparticelle sviluppata dai ricercatori degli University Hospitals (UH) e della Case Western Reserve University prende di mira i...