HomeSaluteTumoriGlioblastoma: nuova terapia verso la sperimentazione clinica

Glioblastoma: nuova terapia verso la sperimentazione clinica

(Glioblastoma-Immagine Credit Public Domain).

Una nuova terapia studiata presso il Medical College of Wisconsin (MCW) Cancer Center ha portato a una sperimentazione clinica per il trattamento del glioblastoma, una forma rara e aggressiva di cancro al cervello, ma il tumore cerebrale primario più comune negli adulti.

Nonostante decenni di ricerca a livello globale, sono stati fatti solo guadagni incrementali per estendere o migliorare la qualità della vita dei pazienti con glioblastoma. Le opzioni di trattamento sono limitate e in genere includono una combinazione di chirurgia, radioterapia e chemioterapia. Ora, un nuovo studio clinico aperto al Froedtert e al Medical College of Wisconsin valuterà un trattamento alternativo somministrato per via orale.

- Advertisement -

Il trattamento si è evoluto da anni di ricerca condotta da Christopher Chitambar, MD e dal suo laboratorio per studiare i processi ferro-dipendenti nella biologia del cancro e i meccanismi mediante i quali i composti del gallio prendono di mira il metabolismo del ferro e bloccano la crescita delle cellule maligne. Negli studi preclinici, i Dott. Chitambar e Kathleen Schmainda, PhD, hanno scoperto che, quando somministrato per via endovenosa, il maltolato di gallio (GaM) ha rallentato significativamente la crescita del glioblastoma in un modello di tumore al cervello di ratto. Ulteriori studi hanno dimostrato che GaM, somministrato per via orale a ratti portatori di glioblastoma, riduceva significativamente le dimensioni dei loro tumori e prolungava la sopravvivenza.

Vedi anche:Glioblastoma: innovazione e nuova speranza

Il GaM, originariamente sviluppato dallo scienziato Lawrence R. Bernstein, PhD, istruito ad Harvard e Stanford, è una forma disponibile per via orale del gallio metallico, che, nel corpo, condivide molte proprietà chimiche con la forma altamente ossidata del ferro, Fe(III). Numerosi studi che esaminano la relazione tra ferro e cancro mostrano che livelli aumentati di ferro nel corpo possono essere associati a un aumento del rischio e della gravità del cancro, a causa della dipendenza delle cellule tumorali dal ferro per moltiplicarsi e diffondersi. A causa della somiglianza del gallio con Fe(III) (la forma di assorbimento delle cellule tumorali del ferro), le cellule tumorali assorbono gallio invece del ferro, così il gallio impedisce la loro moltiplicazione, portandole infine alla morte. “La scoperta che GaM ha attività antitumorale contro il glioblastoma in studi preclinici è estremamente eccitante; apre le porte per svilupparlo come farmaco per il trattamento del glioblastoma nei pazienti. Il meccanismo antitumorale del GaM si applica anche ad altri tumori solidi”, aggiunge Christopher Chitambar, MD, Professore emerito di Medicina e Biofisica, Divisione di Ematologia e Oncologia presso MCW.

Jennifer Connelly, MD, Professore Associato di Neurologia presso MCW, è Principal Investigator (PI) della sperimentazione clinica con il Dr. Chitambar che funge da co-PI e Chair. Entrambi sono collaboratori di lunga data di Kathleen Schmainda, PhD, co-fondatrice di Imaging Biometrics, LLC e leader riconosciuto nell’imaging dei tumori cerebrali. Il Dr. Bernstein partecipa come co-ricercatore.

- Advertisement -

Con oltre un decennio di esperienza nell’analisi quantitativa dell’imaging del tumore al cervello, inclusa l’analisi per diversi studi multicentrici nazionali, Imaging Biometrics fornirà soluzioni di analisi dell’immagine per valutare la risposta al GaM. “Stiamo lavorando con un eccellente team di scienziati e clinici siamo ansiosi di portare avanti questo studio”, afferma Michael Schmainda, CEO di Imaging Biometrics.

Lo studio, condotto presso il Froedtert e il Medical College of Wisconsin, sta attualmente accettando partecipanti e ha una data di completamento prevista per dicembre 2025.

ULTIMI ARTICOLI

Infezioni batteriche e ferite della pelle: nuovo approccio per il trattamento

(Infezioni batteriche-Immagine: ferita vascolarizzata al microscopio. Credito: Rachel Kratofil). I ricercatori dell'Università di Calgary hanno identificato un nuovo approccio promettente per il trattamento delle infezioni batteriche...

Januvia farmaco per il diabete può contenere tracce di cancerogeno

(Januvia-Immagine Credit Medicalxpress). "Il popolare farmaco per il diabete Januvia può contenere tracce di un probabile cancerogeno, ma i pazienti dovrebbero continuare a usare il...

Cuffia dei rotatori: potenziale trattamento rivoluzionario per la rigenerazione

(Cuffia dei rotatori/Studio-Immagine:Dr. Cato T. Laurencin-Credito UCNN). Un nuovo modo per rigenerare i muscoli potrebbe aiutare a riparare la cuffia dei rotatori nelle spalle danneggiate...

Acufene: svolta nella ricerca di una cura

(Acufene-Immagine Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Dopo 20 anni alla ricerca di una cura per l'acufene, i ricercatori dell'UDniversità di Auckland sono entusiasti dei "risultati...

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain). Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo,...