Home Salute Pelle Dopo 40 anni, la FDA approva un nuovo tipo di terapia per...

Dopo 40 anni, la FDA approva un nuovo tipo di terapia per l’acne

Immagine: Public Domain.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato Winlevi (crema con  clascoterone 1%) per il trattamento dell’acne nei pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Secondo quanto riferito, l’ultima approvazione della FDA di un farmaco contro l’acne con un nuovo meccanismo d’azione (MOA) è avvenuta quasi 40 anni fa.

L’acne è una condizione multifattoriale della pelle, influenzata da quattro distinti percorsi: produzione di sebo in eccesso, pori ostruiti (ipercheratinizzazione), crescita di batteri (C. acnes) e infiammazione.

“L’approvazione di WINLEVI è un’entusiasmante svolta nel trattamento dell’acne. Questo farmaco topico rivoluzionario offre un approccio non antibiotico alle persone con acne, prendendo di mira i recettori degli androgeni direttamente nella pelle. Colma una lacuna di vecchia data nella terapia dell’acne. Dopo 40 anni, fornisce un nuovo approccio complementare tanto atteso per curare l’acne “, ha affermato Michael Gold, ricercatore e Direttore medico, Gold Skin Care Center e Tennessee Clinical Research Center.

Vedi anche:Le persone che soffrono di acne invecchiano più lentamente

“L’inibitore topico del recettore degli androgeni di Cassiopea, WINLEVI, combatte la componente dell’ormone androgeno dell’acne sia nei maschi che nelle femmine. Gli inibitori del recettore degli androgeni agiscono limitando gli effetti di questi ormoni sull’aumento della produzione di sebo e dell’infiammazione “, ha informato un comunicato dell’azienda.

In studi clinici cardine, WINLEVI ha dimostrato il successo del trattamento e la riduzione delle lesioni da acne ed è stato ben tollerato se usato due volte al giorno. La reazione cutanea locale osservata più frequentemente è stata un lieve eritema.

Diana Harbort, CEO di Cassiopea, ha dichiarato: “L’approvazione di questa pietra miliare segna l’introduzione di una nuova classe di farmaci topici in dermatologia. I dermatologi hanno affermato che il target dell’attività ormonale degli androgeni nella pelle è “il Santo Graal” del trattamento dell’acne sia per i maschi che per le femmine. Ora non vediamo l’ora di espandere il nostro franchise e promuovere il nostro prossimo farmaco sperimentale candidato per l’alopecia androgenetica “.

WINLEVI dovrebbe essere disponibile negli Stati Uniti all’inizio del 2021.

Fonte:Expresspharma

ULTIMI ARTICOLI

Come i resti di virus antichi modellano la risposta immunitaria dei nostri giorni

Immagine:virus preistorico trovato sotto i ghiacciai della Siberia. Credit: Public Domain. Perché alcune persone sono più resistenti ai virus di altre? La risposta è sfuggita agli...

Inaspettato vantaggio dall’ E. coli: aiuta le cellule ad assorbire il ferro

Meglio conosciuto come un agente patogeno che causa intossicazione alimentare o sottrae sostanze nutritive al suo ospite, il batterio E. coli svolge in realtà un ruolo fondamentale...

Anemia falciforme: diagnosi in tempi record con nuova tecnologia

Immagine: Credit:Università del Colorado Boulder. L'anemia falciforme, richiede tradizionalmente un'intera giornata, un noioso lavoro di laboratorio e costose apparecchiature per la diagnosi, ma i ricercatori...

Le bioplastiche sono tossiche quanto le altre plastiche

La plastica convenzionale è prodotta dal petrolio. La produzione di plastica non è sostenibile e può contenere sostanze che sappiamo essere pericolose se ingerite. Negli ultimi...

Sfruttare i leucociti contro la cirrosi

Immagine:Public Domain. Esaminando il sistema immunitario sulla cirrosi scompensata In pazienti con cirrosi acuta scompensata, la somministrazione di albumina sierica umana (HSA) ha dimostrato di ridurre...