HomeMedicina AlternativaCombattere i calcoli biliari con rimedi naturali

Combattere i calcoli biliari con rimedi naturali

I calcoli biliari sono masse dure che si sviluppano all’interno della cistifellea. La cistifellea è un organo situato sotto il fegato, verso il lato destro dell’addome. Essa contiene il fluido digestivo chiamato bile che viene rilasciato nel piccolo intestino. I calcoli biliari sono un problema comune. Alcuni calcoli biliari non possono comportare alcun sintomo e quindi non necessitano di trattamento. Tuttavia in alcuni casi, la chirurgia può essere necessaria per rimuovere calcoli biliari. Essi possono variare in dimensione e alcune persone possono sviluppare più di un calcolo biliare.

 I sintomi dei calcoli biliari

Ci sono due tipi di calcoli biliari, calcoli biliari di colesterolo e calcoli biliari pigmento. I calcoli biliari di colesterolo sono i più comuni e sono costituiti da colesterolo e alcuni altri componenti. Questi calcoli biliari appaiono di colore giallo. Calcoli biliari pigmento si sviluppano quando ci sono alti livelli di bilirubina nella bile. Essi appaiono neri o di colore marrone.

In molti casi, i calcoli biliari non producono alcun segno discernibili o sintomi. Ma nel caso in cui un calcolo ostruisce il dotto biliare possono verificarsi alcuni problemi. I sintomi più comuni di calcoli biliari sono:

  • Esordio improvviso di dolore che può aumentare altrettanto improvvisamente in gravità. Il dolore è sentito soprattutto nella parte destra dell’addome.
  • Il dolore che si intensifica nel mezzo del ventre.
  • Dolore alla schiena, nella zona tra le scapole
  • Dolore alla spalla destra
  • Il dolore che inizia qualche tempo dopo aver consumato un pasto grasso
  • Nausea o vomito
  • Gonfiore
  • Indigestione
  • Eruttazione
  • L’ittero
- Advertisement -

Il dolore causato da calcoli biliari può durare per alcuni minuti ad alcune ore. E ‘importante rivolgersi al medico nel caso si verifichino sintomi di calcoli biliari. Richiedere immediatamente assistenza medica se il dolore diventa molto grave, se la pelle e il bianco degli occhi diventano gialli o se si sviluppano febbre e brividi.

 Cause di calcoli biliari

Le cause esatte di calcoli biliari sono chiare. Alcune possibili cause di calcoli biliari sono:

  • Calcoli biliari possono formarsi quando c’è troppo colesterolo nella bile. In circostanze normali il colesterolo escreto dal fegato può essere facilmente sciolto da sostanze chimiche presenti nella bile. Ma se c’è eccessiva escrezione di colesterolo, può formare cristalli e diventare pietre.
  • Alti livelli di bilirubina possono portare alla formazione di calcoli biliari. La bilirubina è un tipo di sostanza chimica che viene prodotta quando i globuli rossi sono ripartiti. Condizioni come disturbi del sangue, infezione del tratto biliare e la cirrosi epatica possono portare ad un eccesso di produzione di bilirubina.
  • Nel caso in cui la colecisti non è in grado di svuotarsi abbastanza spesso o se non è in grado di svuotarsi completamente, ci può essere una concentrazione di bile. Questo può portare a calcoli biliari.

Alcuni fattori possono aumentare il rischio di sviluppare calcoli biliari. Questi includono:

  • Il genere femminile
  • Obesità
  • L’età avanzata
  • Gravidanza
  • Il consumo di un alto contenuto di fibre, dieta ricca di grassi o di colesterolo alto
  • Storia familiare della malattia
  • Diabete
  • Rapida perdita di peso
  • L’assunzione di farmaci per abbassare il colesterolo
  • L’assunzione di farmaci contenenti estrogeni

I calcoli biliari possono portare ad alcune complicazioni come:

  • Infiammazione- La cistifellea può infiammarsi in caso di calcoli biliari che provocano un’ostruzione. Questo può portare a intenso dolore e febbre.
  • Blocco– Calcoli biliari possono ostruire i dotti biliari e questo può portare a infezioni e ittero. Il dotto pancreatico può bloccarsi a causa di calcoli biliari. Questo può portare a infiammazione del pancreas e forti dolori addominali.
  • Cancro?? Coloro che hanno spesso i calcoli biliari possono essere a più alto rischio di sviluppare il cancro della colecisti.

 Rimedi per calcoli biliari

Alcuni calcoli biliari non  innescano i sintomi e possono essere rilevati solo durante una ecografia. Nessun trattamento è richiesto in questi casi. Tuttavia, è importante fare attenzione ai segni e sintomi in modo da poter ricevere un trattamento precoce dal proprio medico. Si possono comunque provare alcuni rimedi naturali per trattare i calcoli biliari, come ad esempio:

  • Bere quattro cucchiai di succo di limone ogni giorno a stomaco vuoto. Continuare questo trattamento per una settimana. Esso vi aiuterà a eliminare i calcoli biliari. Bere molta acqua in modo che il processo di stanare i calcoli biliari diventi più facile.
  • Unire il succo di cetriolo, carote e barbabietole e bere due volte al giorno.
  • L’olio d’oliva e olio di semi di girasole costituiscono un efficace trattamento naturale per calcoli biliari. Unire 30 ml di oliva raffinato e di olio di semi di girasole a circa 120 ml di succo di pompelmo e bere. Fate questo per un paio di giorni .
  • Le pere sono note per aiutare a fornire sollievo dal dolore calcoli biliari. Mangiare pere aiuta ad ammorbidire i calcoli biliari.
  • Estratti di erbe funzionano bene nel trattamento di calcoli biliari. L’erba di San Giovanni è un’erba popolare che si può preparare in un infuso. Bere una tazza di infuso più volte al giorno. Utilizzare una tazza di acqua bollente per quattro o cinque foglie di erba San Giovanni.
  • Bere succo di mela per un paio di giorni e poi consumare circa 100 gr. di succo di limone fresco e 100gr. di olio d’oliva. Questo trattamento facilita l’espulsione dei calcoli.
  • Gli agrumi contengono pectina che è utile nel trattare il problema di calcoli biliari.
  • L’indivia può aiutare nella regolazione della secrezione biliare. I semi o le radici della pianta possono essere utilizzati per preparare un decotto per la rimozione di calcoli biliari.
  • Aggiungere un po ‘di curcuma ad un cucchiaino di miele e consumare ogni giorno.
  • Aggiungere un cucchiaino di aceto di sidro di mele al succo di mela e bere. Questo allevia il dolore da calcoli biliari.
  • Per alleviare il dolore e il disagio, mettere un impacco caldo sull’addome.
  • Estratti di foglie di carciofo aiutano a prevenire la formazione di calcoli biliari.
  • Il cardo mariano e tarassaco contengono alcuni composti che aiutano a scovare i calcoli biliari. È possibile utilizzarli in forma di tintura o di tè.
  • Uva Oregon può essere miscelata con tarassaco e cardo mariano per regolare la produzione di bile.Essa ha anche un effetto calmante quando combinata con olmo e camomilla. L’uva Oregon è utile per alleviare l’infiammazione della cistifellea.
  • Il rosmarino è un altro importante alimento che aiuta a trattare i calcoli biliari. Migliora la produzione di bile e previene spasmi del dotto biliare .Aiuta anche nella ripartizione dei grassi.
  • Per aumentare il flusso della bile, usare  igname selvaticoAllevia gli spasmi del dotto biliare e riduce il dolore.
  • I Sali di Epsom permettono ai calcoli biliari di passare facilmente attraverso il dotto biliare. Aggiungere un cucchiaino di sali di Epsom per riscaldare l’acqua e bere durante la notte.
  • La caffeina è nota per prevenire la formazione di calcoli biliari. Due a tre tazze di caffè al giorno può aiutare a ridurre il rischio di calcoli biliari.
  • Fibra alimentare aiuta a regolare il metabolismo e favorisce la rimozione del colesterolo dal corpo. Consumare cereali ricchi di fibre.

 Dieta per calcoli biliari

- Advertisement -

Uno dei modi migliori per trattare i calcoli biliari e anche impedire la loro formazione in futuro, è quello di seguire una dieta corretta. La dieta per i calcoli biliari dovrebbe essere ricca di fibra solubili in acqua in quanto aiuta a regolare la digestione. Ecco alcuni consigli dietetici utili per i calcoli biliari:

  • Cereali  sono estremamente salutari in caso di calcoli. Aggiungere alimenti come pane integrale, fiocchi di crusca, cereali integrali, riso e pasta integrale alla dieta. Questo vi aiuterà a scovare materiale di scarto dal sistema.
  • Fibra solubile solubile si trova nella frutta come mirtilli, arance, fragole e more ed è anche contenuta nella frutta secca come albicocche, prugne e uva passa. Si dovrebbero mangiare circa 2-4 porzioni di frutta al giorno.
  • Includere nella dieta le verdure come i fagioli, fagiolini, broccoli e mais. Si consiglia di assumere circa 3-5 porzioni di verdura ogni giorno.

 

  • E ‘importante sapere quali alimenti possono scatenare un episodio di calcoli biliari. Questi alimenti sono cipolle, uova, cibi salati, mucca. Latte, alimenti zuccherati, cibi piccanti, alcolici e prodotti alimentari trasformati.

 

ULTIMI ARTICOLI

Melanoma: nuovo obiettivo farmacologico

(Melanoma-Immagine Credit Public Domain). L'ipossia o l'inadeguata ossigenazione di un tessuto, è una condizione che si verifica frequentemente in tutti i tumori solidi come il...

Biomolecole di grasso associate a vari tipi di cancro

Le biomolecole di grasso nel sangue, chiamate "lipidi sierici", sono mali necessari. Svolgono ruoli importanti nel metabolismo lipidico e sono parte integrante del normale funzionamento...

Le protesi mammarie influenzano il sistema immunitario

Immagine: un team guidato da ricercatori del MIT ha analizzato sistematicamente come la variazione della topografia superficiale trovata sulle protesi mammarie in silicone influenzi...

Esposizione agli inquinanti accelera l’invecchiamento

Ogni giorno, i nostri corpi affrontano un bombardamento di inquinanti: raggi UV, ozono, fumo di sigaretta, prodotti chimici industriali e altri pericoli. Questa esposizione...

Bere caffè associato a minor rischio di malattia del fegato

Bere caffè (macinato o istantaneo) o decaffeinato è associato a un rischio ridotto di sviluppare malattie epatiche croniche e condizioni epatiche correlate, secondo uno...