Home Salute Una singola molecola derivata dal colesterolo promuove l'adiposità

Una singola molecola derivata dal colesterolo promuove l’adiposità

Una singola molecola derivata dal colesterolo, chiamata 27-idrossicolesterol (27HC), si nasconde nel flusso sanguigno e aumenta il grasso corporeo, anche se non si segue una dieta ricca di carne rossa e cibi fritti. Questo tipo di dieta, tuttavia, aumenterà i livelli di 27HC e il peso corporeo.

“Abbiamo scoperto che 27HC influenza direttamente il tessuto adiposo bianco (grasso) e aumenta il grasso corporeo, anche senza seguire una dieta che aumenta il grasso corporeo”, riferisce il Professore di biologia dell’Università di Houston Michihisa Umetani nella rivista Endocrinology.

Il primo autore dell’articolo, il dottorando Arvand Asghari, aggiunge: “27HC  ha bisogno comunque di un aiuto dalla dieta per aumentare il peso corporeo perché espande la capacità del grasso già presente nel corpo”.

A lungo termine, i risultati dello studio potrebbero portare i ricercatori a un trattamento che riduce i livelli di 27HC, con conseguente riduzione della capacità di ingrassare. “Speriamo di sviluppare un nuovo approccio terapeutico verso la modulazione dei livelli di 27HC per trattare le malattie mediate dal recettore del colesterolo e / o degli estrogeni come malattie cardiovascolari, osteoporosi, cancro e malattie metaboliche”, ha detto Umetani, il cui laboratorio fa parte del Centro UH.

Vedi anche, Il colesterolo troppo basso può aumentare il rischio di ictus emorragico.

Prima di questa ricerca,  27HC era noto come abbondante metabolita del colesterolo e il gruppo di Umetani ha riportato i suoi effetti dannosi sul sistema cardiovascolare, ma il suo impatto sull’obesità non era ben noto.

Ruolo dei recettori degli estrogeni

L’obesità è uno dei principali fattori di rischio che influenzano le malattie cardiovascolari in tutto il mondo sia negli uomini che nelle donne e gli estrogeni svolgono un ruolo in entrambi i sessi.

La menopausa nelle donne, con la relativa riduzione degli estrogeni, sembra accelerare l’aumento del tessuto adiposo perché l’estrogeno protegge dall’adiposità e dall’aumento di peso corporeo. 

Negli uomini, gli estrogeni sono anche sintetizzati localmente mediante conversione del testosterone, quindi possono anche svolgere un ruolo importante nello sviluppo dei tessuti adiposi nei maschi.

“I recettori degli estrogeni (ERα ed ERβ) sono membri della superfamiglia dei recettori nucleari e sono presenti negli adipociti.

I pazienti con ERα non funzionale sono obesi e quelli che non hanno ERα hanno un aumento del tessuto adiposo anche quando mangiano la stessa quantità di cibo, indicando che ERα è l’importante isoforma nella regolazione del tessuto adiposo da parte degli estrogeni”, ha riferito  Michihisa Umetani, assistente Professore di biologia, dell’Università di Houston.

La funzione principale di 27HC nel fegato è di ridurre il colesterolo in eccesso. In precedenza, Umetani ha scoperto che 27HC si lega ai recettori degli estrogeni e agisce come un inibitore dell’azione ER nel sistema vascolare. Si è scoperto che gli effetti di 27HC sono specifici del tessuto, quindi 27HC è il primo modulatore del recettore degli estrogeni selettivo prodotto naturalmente.


ULTIMI ARTICOLI

Nuovo dispositivo aiuterà a monitorare la glicemia senza punture dolorose

Immagine: Public Domain. Milioni di persone con diabete devono pungersi le dita ogni giorno per misurare i livelli di glucosio nel sangu. Queste punture sono...

Interessante terapia del cancro completamente nuova: la rete della morte

Immagine: Public Domain. David Ng, leader del gruppo presso l'Istituto Max Planck per la ricerca sui polimeri, insieme al suo team si sta avvicinando ad...

I microbi marini unicellulari potrebbero abbattere i virus

Immagine: una micrografia elettronica a scansione di una colonia di rosette choanoflagellate. I ricercatori stanno studiando se questi organismi unicellulari potrebbero nutrirsi di virus...

Identificato potenziale nuovo bersaglio farmacologico per pericolose infezioni da E.coli

Immagine: Public Domain. Escherichia coli sono batteri che molte persone associano a intossicazione alimentare lieve, ma alcuni tipi di E.coli possono essere fatali. I microbiologi della UNSW...

Come il cervello può ricablare se stesso dopo che ne è stato rimosso metà

Nuove scansioni hanno mostrato come il cervello delle persone a cui è stato rimosso un emisfero durante l'infanzia continua a funzionare. Una risonanza magnetica per...