HomeSaluteIntestino e stomacoTrapianto fecale: un rimedio efficace per infezioni intestinali pericolose per la vita

Trapianto fecale: un rimedio efficace per infezioni intestinali pericolose per la vita

(Trapianto fecale-Immagine Credit Public Domain).

Il trapianto fecale è una cura efficace e di gran lunga superiore al trattamento standard odierno, per un’infezione pericolosa per la vita che colpisce tra 2.500 e 3.000 persone in Danimarca ogni anno.

Questa è la conclusione di un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di Aarhus e dell’Ospedale universitario di Aarhus, appena pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Gastroenterology & Hepatology.

- Advertisement -

Nello studio, i ricercatori hanno esaminato l’innovativo trattamento di trapianto fecale per i pazienti infetti da Clostridioides difficile (C. difficile), che in genere colpisce pazienti anziani o vulnerabili.

“I risultati dello studio sono estremamente incoraggianti”, afferma Simon Mark Dahl Baunwall, Ph.D. studente presso il Dipartimento di Medicina Clinica e medico presso l’Aarhus University Hospital. “Il nostro nuovo studio mostra che possiamo curare efficacemente l’infezione attraverso l’uso precoce del trapianto di microbiota fecale (FMT) dopo aver completato il trattamento standard, per prevenire le ricadute”.

Un’infezione potenzialmente fatale

Il trattamento standard per combattere il C. difficile attualmente consiste in antibiotici, ma l’infezione è ostinata e può ripresentarsi in molti pazienti. In alcuni casi, l’infezione può essere fatale, perché le consuete opzioni di trattamento sono insufficienti.

- Advertisement -

Il trattamento FMT (trapianto fecale) è attualmente disponibile solo in relazione ai casi più ostinati, in cui sono state registrate tre o più infezioni.

Tuttavia, lo studio, a cui hanno partecipato 42 pazienti, suggerisce che la stragrande maggioranza dei pazienti potrebbe essere completamente curata attraverso il nuovo trattamento.

“Abbiamo scoperto che il trattamento con FMT dopo aver completato il trattamento standard ha curato 19 pazienti su 21, mentre solo sette su 21 trattati con un placebo o un altro antibiotico sono stati curati. In altre parole, la probabilità di curare l’infezione è tre volte maggiore dopo trattamento con FMT rispetto al nostro attuale trattamento standard da solo”, spiega Simon Mark Dahl Baunwall.

Vedi anche:Cancro: il trapianto fecale migliora il trattamento

Il trattamento FMT viene eseguito trasferendo feci sane di donatori, che contengono un ecosistema intestinale microbico completo, a pazienti con disturbi del microbiota intestinale.

Nello studio, l’effetto del trattamento è stato così significativo che il progetto ha dovuto essere interrotto per motivi etici.

“In rari casi, può capitare di scoprire che il trattamento su cui si sta indagando è così efficace che è eticamente indifendibile continuare”, afferma Simon Mark Dahl Baunwall.

“Il nostro studio è un esempio, in quanto il nuovo trattamento FMT è così migliore del trattamento standard con antibiotici che non sarebbe etico continuare, perché i pazienti nel gruppo di controllo rischierebbero di non ricevere il trattamento FMT”.

Enorme potenziale del trattamento con trapianto fecale

La Danimarca è il paese in Europa più avanzato con l’introduzione del trattamento nel gruppo di pazienti in questione. Tuttavia, un sondaggio dell’anno scorso ha rivelato che il trattamento FMT è stato offerto solo al 25% dei pazienti. In Europa nel suo insieme, la percentuale è solo di uno su dieci.

Ci sono anche molte indicazioni che FMT non è solo un trattamento efficace per i pazienti con C. difficile: il trattamento è anche in fase di sperimentazione su un’ampia gamma di altre malattie in cui i disturbi del microbiota intestinale possono essere un fattore scatenante.

“Al momento, molti studi sul trattamento della FMT per varie malattie sono in corso in tutto il mondo, e il più promettente di questi indica effetti benefici nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali e batteri multiresistenti”, afferma Simon Mark Dahl Baunwall.

Fonte:The Lancet Gastroenterology & Hepatology

ULTIMI ARTICOLI

Encefalite anti-NMDA: curato con successo un bambino affetto da questa malattia misteriosa

Encefalite anti-NMDA-Immagine Credit  Rutgers University.  Un bambino che soffriva di encefalite anti-NMDAR (recettore N-metil-D-aspartato), una disfunzione cerebrale rara e difficile da diagnosticare, è stato curato...

Depressione: sviluppato un antidepressivo nuovo e migliore

Depressione-Immagine Credit Public Domain. I farmaci antidepressivi attualmente disponibili hanno effetti collaterali spiacevoli, proprietà di dipendenza o possono indurre la schizofrenia. Lo sviluppo di antidepressivi a...

Cancro del pancreas: nuovo trattamento dissolve il cancro nell’80% dei casi

Cancro del pancreas-Immagine Credit Scitechdaily Il nuovo approccio, che combina farmaci chemioterapici tradizionali con un nuovo metodo di irradiazione del cancro del pancreas, è risultato...

Memoria a breve termine: la terapia laser la migliora

Memoria-Immagine Credito: Pixabay/CC0 Dominio pubblico. La laser terapia ha dimostrato di essere efficace nel migliorare la memoria a breve termine in uno studio pubblicato su...

Carne di organi e frattaglie sono sane da mangiare?

Sebbene la maggior parte delle persone mangi raramente frattaglie, ovvero carne di organi, in realtà sono ricche di importanti vitamine, minerali e micronutrienti che possono...