HomeSaluteFegatoFibrosi epatica: trovata molecola alla base della condizione

Fibrosi epatica: trovata molecola alla base della condizione

(Fibrosi epatica-Immagine: astratto grafico-Credito: Natura (2022). DOI: 10.1038/s41467-022-32575-8).

Il fegato è l’organo più importante dietro l’elaborazione di varie sostanze che mettiamo nel nostro corpo, dal cibo e dalle bevande all’alcol e alle droghe. Quando le cose vanno storte con il fegato, le conseguenze possono essere mortali. Alla radice di molte malattie del fegato, dall’epatite alla steatosi non alcolica comunemente nota come NASH, c’è la cicatrizzazione, altrimenti nota come fibrosi epatica e attualmente non ci sono farmaci disponibili per trattare questa condizione.

I ricercatori stanno studiando le cause alla radice della fibrosi epatica nella speranza di identificare potenziali bersagli per i farmaci, in futuro. Uno studio di messaggistica unificata ha identificato una molecola dietro la crescita incontrollata delle cellule del dotto biliare all’interno del fegato.

- Advertisement -

In condizioni di malattia nel fegato, c’è un danno alle cellule del dotto biliare“, ha detto Liangyou Rui, Ph.D., Professore Collegiato di Fisiologia Louis G. D’Alecy. “Il fegato deve rigenerare costantemente nuove cellule del dotto biliare, che a volte diventano malfunzionanti e provocano infiammazioni e cicatrici”.

Vedi anche:Fibrosi epatica: candidato farmaco tra i pesticidi

“Questa eccessiva produzione di cellule del dotto biliare”, spiega Rui, “ha un nome speciale: reazione duttale. I pazienti con reazione duttale hanno più complicanze della malattia e risultati peggiori“.

Nell’articolo, pubblicato sulla rivista Nature Communications, i ricercatori descrivono una molecola chiamata NIK che è altamente attivata nelle cellule del dotto biliare malfunzionanti. Utilizzando un modello murino geneticamente modificato, hanno rimosso il gene NIK all‘interno delle cellule del dotto biliare.

- Advertisement -

“Quando viene rimosso il gene NIK, impedisci che accadano tutte quelle cose devastanti”, ha detto Rui. Inoltre, il trattamento di topi normali con inibitori di NIK, molecole che possono bloccare l’azione di NIK, ha migliorato la loro malattia epatica.

In che modo NIK causa la malattia? In circostanze normali, NIK promuove la rigenerazione delle cellule del dotto biliare in risposta alle varie sostanze tossiche a cui il fegato è esposto durante lo svolgimento delle sue normali funzioni. Tuttavia, alcuni virus, farmaci o altri insulti possono dirottare questa normale funzione riparativa e portare a una crescita eccessiva e alla reazione duttale, nonché alla secrezione di mediatori dell’infiammazione che portano a cicatrici.

Il team spera di lavorare con i collaboratori della UM e di altre Istituzioni, per sviluppare nuovi inibitori NIK per disattivare questo processo cicatriziale. I risultati di questo studio possono anche essere utilizzati come terapia per un certo tipo di cancro al fegato chiamato colangiocarcinoma, che rappresenta un terzo di tutti i tumori del fegato e ha opzioni di trattamento molto limitate.

Fonte: Nature Communications

ULTIMI ARTICOLI

Encefalite anti-NMDA: curato con successo un bambino affetto da questa malattia misteriosa

Encefalite anti-NMDA-Immagine Credit  Rutgers University.  Un bambino che soffriva di encefalite anti-NMDAR (recettore N-metil-D-aspartato), una disfunzione cerebrale rara e difficile da diagnosticare, è stato curato...

Depressione: sviluppato un antidepressivo nuovo e migliore

Depressione-Immagine Credit Public Domain. I farmaci antidepressivi attualmente disponibili hanno effetti collaterali spiacevoli, proprietà di dipendenza o possono indurre la schizofrenia. Lo sviluppo di antidepressivi a...

Cancro del pancreas: nuovo trattamento dissolve il cancro nell’80% dei casi

Cancro del pancreas-Immagine Credit Scitechdaily Il nuovo approccio, che combina farmaci chemioterapici tradizionali con un nuovo metodo di irradiazione del cancro del pancreas, è risultato...

Memoria a breve termine: la terapia laser la migliora

Memoria-Immagine Credito: Pixabay/CC0 Dominio pubblico. La laser terapia ha dimostrato di essere efficace nel migliorare la memoria a breve termine in uno studio pubblicato su...

Carne di organi e frattaglie sono sane da mangiare?

Sebbene la maggior parte delle persone mangi raramente frattaglie, ovvero carne di organi, in realtà sono ricche di importanti vitamine, minerali e micronutrienti che possono...