Scopri i trilioni di virus che costituiscono il tuo viroma

virus

Immagine, un virus chiamato batteriofago infetta i batteri e inserisce il suo materiale genetico nella cellula. Il batterio “legge” le istruzioni genetiche e produce più virus che lo distruggono quando escono dalla cellula. Guido4, CC BY.

Se pensi di non avere virus, ripensaci. Può essere difficile da capire, ma il corpo umano è occupato da vaste raccolte di microrganismi, comunemente definiti come il nostro microbioma, che si sono evoluti con noi fin dai nostri primi giorni di vita. Gli scienziati hanno solo recentemente iniziato a quantificare il microbioma, scoprendo che è abitato da almeno 38 trilioni di batteri. Più intrigante, forse, è che i batteri non sono i microbi più abbondanti che vivono dentro e sui nostri corpi. Quel primato va ai virus.

Si stima che oltre 380 trilioni di virus ci abitano, una comunità conosciuta collettivamente come il viroma umano. Ma questi virus non sono quelli pericolosi di cui si sente comunemente parlare, come quelli che causano l’influenza o il raffreddore o infezioni più sinistre come l’Ebola o la dengue. Molti di questi virus infettano i batteri che vivono dentro di noi e sono noti come batteriofagi o fagi in breve. Il corpo umano è un terreno fertile per i fagi e, nonostante la loro abbondanza, abbiamo ben poche informazioni su ciò che fanno tutti o tutti gli altri virus nel corpo.

Dice DAVID Pride, Associate Director of Microbiology, University of California San Diego.

‘ Sono un medico-scienziato che studia il microbioma umano concentrandosi sui virus, perché credo che sfruttare il potere dei predatori naturali estremi dei batteri ci insegnerà come prevenire e combattere le infezioni batteriche. Si potrebbe giustamente ipotizzare che se i virus sono i microbi più abbondanti nel corpo, dovevano essere l’obiettivo della maggior parte degli studi sul microbioma umano. Ma questa supposizione sarebbe terribilmente sbagliata. Lo studio del viroma umano è rimasto indietro rispetto allo studio dei batteri e stiamo scoprendo solo ora alcune delle loro caratteristiche di base. Questo ritardo è dovuto al fatto che gli scienziati hanno impiegato molto più tempo per riconoscere la presenza di un viroma umano e alla mancanza di strumenti standardizzati e sofisticati per decifrare ciò che è effettivamente in esso presente.

Ecco alcune delle cose che abbiamo imparato finora. I batteri nel corpo umano non sono innamorati dei numerosi fagi che vivono dentro e intorno ad essi. Infatti hanno sviluppato i sistemi CRISPR-Cas – che gli umani hanno ora cooptato per la modifica dei geni – per liberarsi dei fagi o per prevenire del tutto le infezioni dei fagi. Perché? Perché i fagi uccidono i batteri. Prendono il controllo dei meccanismi molecolari dei batteri e li costringono a produrre più fagi anziché produrre più batteri. Quando hanno finito, escono dal batterio e lo distruggono. Infine, i fagi si depositano sulle nostre superfici corporee aspettando solo di incrociarsi con i batteri vulnerabiliSono fondamentalmente stalker di batteri.

E’ chiaro che c’è una guerra combattuta sulle superfici del nostro corpo ogni minuto di ogni giorno e non abbiamo idea di chi vincerà o quali potrebbero essere le conseguenze di questa guerra.

I virus possono abitare tutte le superfici sia all’interno che all’esterno del corpo. Ovunque i ricercatori hanno cercato nel corpo umano, sono stati trovati virus. Per dirla semplicemente, quando si tratta di dove i virus vivono nel corpo umano, capire dove non vivono è meglio.

Vedi anche Virus: gli scienziati scoprono come funziona il gene antivirale.

I virus sono contagiosi. I ricercatori hanno dimostrato che il solo vivere con qualcuno porterà a una rapida condivisione dei virus nel corpo. Se non sappiamo quali sono le conseguenze della costante battaglia tra batteri e virus nel nostro corpo, allora diventa esponenzialmente più complicato considerando la battaglia tra i  batteri e i virus che vengono poi condivisi con tutti, incluso il tuo coniuge, il tuo compagno di stanza e anche il tuo cane.

I virus ci mantengono in salute?

In definitiva, dobbiamo sapere che cosa fanno tutti questi virus nel corpo umano e capire se possiamo sfruttare il nostro virus per promuovere la nostra salute. Ma probabilmente non è chiaro a questo punto, come il nostro viroma possa esserci d’aiuto.

Può sembrare controintuitivo, ma danneggiare i nostri batteri può essere dannoso per la nostra salute. Ad esempio, quando le nostre comunità batteriche sane sono disturbate dall’uso di antibiotici, altri cattivi microbici, chiamati anche agenti patogeni, approfittano dell’occasione per invadere il nostro corpo e farci ammalare. Pertanto, in una serie di condizioni umane, i nostri batteri sani svolgono un ruolo importante nella prevenzione dell’intrusione di agenti patogeni.

Ci sono esempi aneddotici recenti che utilizzano i fagi con successo per trattare le infezioni potenzialmente letali da batteri resistenti alla maggior parte se non a tutti gli antibiotici disponibili – un trattamento noto come terapia dei fagi. Sfortunatamente, questi trattamenti sono e continueranno ad essere ostacolati da informazioni inadeguate su come si comportano i fagi nel corpo umano e dalle conseguenze impreviste che la loro introduzione potrebbe avere sull’ospite umano. Pertanto, la terapia dei fagi rimane fortemente regolata. Al ritmo attuale della ricerca, potrebbero passare molti anni prima che i fagi vengano usati abitualmente come trattamenti anti-infettivi. Ma non fare errori al riguardo è necessario; i virus che si sono evoluti con noi per così tanti anni non sono solo una parte del nostro passato, ma svolgeranno un ruolo significativo nel futuro della salute umana.

Autori dello studio sono David Pride , Direttore associato di Microbiologia, Università della California di San Diego e Chandrabali Ghose, Visiting Scientist, The Rockefeller University

Fonte, The Conversation

Altri articoli su virus