Sambuco nero, la sostanza più antivirale che l’uomo conosca

Sambuco nero, la sostanza più antivirale che l’uomo conosca.

La maggior parte delle persone che hanno contratto un raffreddore o l’influenza, assumono farmaci per alleviare i loro sintomi. In questi casi i farmaci hanno solo la capacità di mascherare o curare i sintomi, ma non possono eliminare il virus stesso. Solo il sistema immunitario può farlo. I virus, che sono agenti infettivi molto piccoli che replicano all’interno del corpo,  causano  la malattia in primo luogo, solo se il sistema immunitario non riesce a fare il suo lavoro. Il sistema immunitario tiene  costantemente  a bada le minacce. La maggior parte delle persone non si rendono conto che il loro corpo è molto spesso ospite di virus  che non danno luogo a malattie perché il sistema immunitario è in grado di neutralizzare questi virus prima che possano replicarsi e causare sintomi. Pertanto, il modo più efficace per evitare malattie causate da virus o qualsiasi altro agente infettivo  è quello di mantenere un sistema immunitario forte.

In caso di  sistema immunitario debole, è utile utilizzare bacche di sambuco,un rimedio naturale che ha dimostrato di essere tra i più efficaci per combattere i virus. Ci sono molti rimedi naturali, alimenti e altre tecniche che possono migliorare la funzione immunitaria, ma nel caso di  virus comuni, le bacche di sambuco hanno mostrato  di possedere un tasso particolarmente elevato di efficacia. Queste bacche di sambuco sono  un antiossidante molto potente, utilizzate per secoli nella medicina popolare (così come oggi, in altri paesi del mondo) per il trattamento di raffreddore , influenza, ferite (dopo l’applicazione topica) e hanno anche dimostrato di essere efficaci contro il virus herpes simplex.

Uno studio del 2001 pubblicato nel US National Library of Medicine ha dichiarato che estratti di  sambuco sono “rimedi naturali con proprietà antivirali, in particolare nei confronti di diversi ceppi di virus influenzale”. Un altro studio del 2004 pubblicato sulla NLM  ha dimostrato la riduzione della durata dei sintomi influenzali, quando si utilizza sambuco: “I sintomi sono stati eliminati in media quattro giorni prima e l’uso di farmaci di emergenza è stato significativamente meno efficace rispetto al trattamento  con estratto di sambuco.” L’Università del Maryland Centro mediale scrive “Il sambuco può avere proprietà antinfiammatorie, antivirali e antitumorali e può anche  uccidere il   virus  H1N1 ”

Perché  le bacche di sambuco sono  così efficaci?

Si ipotizza che bacche il sambuco nero contiene uno specifico composto che ricopre i virus e impedisce loro di penetrare e infettare le cellule sane.

Fonte John McKiernan  La verità Olistica