I profumi possono migliorare l’apprendimento durante il sonno

0
6

Immagine: Public Domain

L’apprendimento senza sforzo durante il sonno è il sogno di molte persone. L’effetto del supporto degli odori sul successo dell’apprendimento, sia durante il tempo vigile di apprendimento che durante il sonno, è stato dimostrato per la prima volta in un ampio studio di laboratorio sul sonno.

I ricercatori della University of Freiburg – Medical Center, the Freiburg Institute for Frontier Areas of Psychology,  Mental Health (IGPP) e The Faculty of Biology alla University of Freiburg, hanno ora dimostrato che questo effetto può essere ottenuto molto facilmente anche fuori dal laboratorio.

Per lo studio, gli alunni di due classi hanno imparato il vocabolario inglese – con e senza bastoncini di profumo durante il periodo di apprendimento e anche di notte. Gli studenti dotati di profumo, hanno ricordato il vocabolario molto meglio degli altri.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Scientific Reports del gruppo Nature, il 27 gennaio 2020.

Abbiamo dimostrato che l’effetto del supporto delle fragranze funziona in modo molto affidabile nella vita di tutti i giorni e può essere utilizzato in modo mirato“, ha dichiarato il capo dello studio PD Dr. Jürgen Kornmeier, capo del gruppo di ricerca sulla percezione e cognizione presso IGPP e scienziato con sede a Friburgo presso il Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia dell’Università di Friburgo – Centro medico in Germania.

L’odore delle rose aiuta ad apprendere durante il sonno

Per lo studio, la prima autrice e insegnante Franziska Neumann ha condotto numerosi esperimenti con 54 studenti di due classi della prima media di una scuola nella Germania meridionale. Ai giovani partecipanti del gruppo di prova è stato chiesto di posizionare bastoncini di incenso profumati di rosa sulle loro scrivanie a casa mentre imparavano il vocabolario inglese e sul comodino accanto al letto di notte. In un altro esperimento, i ricercatori hanno anche messo i bastoncini di incenso sul tavolo accanto agli studenti durante un test di inglese.

I risultati sono stati confrontati con i risultati dei test in cui non sono stati utilizzati bastoncini di incenso durante una o più fasi. Gli studenti hanno mostrato un aumento significativo del successo dell’apprendimento di circa il 30 percento quando i bastoncini di incenso sono stati utilizzati durante le fasi di apprendimento e di sonno”, afferma Neumann. “I risultati suggeriscono anche che l’uso aggiuntivo degli stick di incenso durante il test del vocabolario promuove la memoria”.

I risultati di questo studio sono adatti per l’uso quotidiano.

Il Dr. Jürgen Kornmeier, capo del Perception and Cognition Research Group, IGPP di Friburgo, dice: “Precedenti studi avevano ipotizzato che la fragranza dovesse essere presente solo durante una fase di sonno particolarmente sensibile. Tuttavia, questa fase del sonno deve essere determinata da una misurazione dell’attività cerebrale mediante un elettroencefalogramma (EEG) nel laboratorio del sonno. Il nostro studio dimostra che possiamo facilitare l’apprendimento durante tutto il tempo del sonno. E chi avrebbe mai pensato che il nostro naso potesse essere di grande aiuto al nostro cervello in questo?”, afferma Kornmeier.

Fonte, Nature