HomeSaluteOssa e muscoliDallo spazio studi per comprendere la sarcopenia

Dallo spazio studi per comprendere la sarcopenia

(Sarcopenia-Immagine Credit Palo Alto Veterans Institute for Research/NASA).

Man mano che le persone invecchiano, perdono gradualmente massa muscolare e forza a causa di una condizione chiamata  sarcopenia, una condizione che in genere richiede decenni per progredire. Agli astronauti nello spazio, tuttavia, la microgravità o assenza di gravità, provoca un’estrema debolezza muscolare in un periodo di tempo significativamente più breve.  

Per verificare se la microgravità può essere uno strumento per comprendere meglio la sarcopenia, un team di ricercatori della Stanford Medicine ha inviato tessuto muscolare ingegnerizzato alla Stazione Spaziale Internazionale. Se l’esperimento funziona, gli scienziati saranno in grado di valutare rapidamente potenziali farmaci che riducono la perdita muscolare prima di avviare studi clinici di trattamento.

- Advertisement -

“Se si dovesse provare a sviluppare un farmaco per curare la sarcopenia sulla Terra, sarebbe davvero difficile perché ci vorrebbero decenni per studiarne l’efficacia nei pazienti”, ha detto  Ngan F. Huang , PhD, assistente Professore di chirurgia cardiotoracica e ricercatore principale di questo studio, finanziato dalla National Science Foundation e dal Center for the Advancement of Science in Space. “È stato dimostrato che la microgravità, in molti contesti, accelera molte malattie diverse. Abbiamo pensato: ‘Beh, forse la microgravità potrebbe essere un modo per accelerare il processo della sarcopenia”.

La condizione colpisce principalmente le persone di età pari o superiore a 60 anni, accelerando i problemi di mobilità, le cadute e le fratture. Si stima che circa il 10% della popolazione mondiale soffra di sarcopenia e la prevalenza si avvicina al 50% per gli individui di età superiore a 80 anni. Poiché si prevede che l’invecchiamento della popolazione globale raddoppierà entro il 2050, lo sviluppo di trattamenti per la sarcopenia diventa sempre più importante.

Vedi anche:La rapamicina può sopprimere l’invecchiamento muscolare e prevenire la sarcopenia

TRACCIARE COME LA GRAVITÀ NEGATIVA INFLUISCE SULL’INVECCHIAMENTO DEI TESSUTI PER COMPRENDERE LA SARCOPENIA

- Advertisement -

Per creare il tessuto ingegnerizzato, Huang e i suoi colleghi hanno stratificato cellule muscolari umane su impalcature fatte di collagene, una proteina strutturale presente nei tessuti duri e molli. Le cellule si fondono in strisce organizzate di miotubi, o fibre muscolari primitive. Man mano che le cellule muscolari crescono e maturano, gli astronauti a bordo della stazione spaziale raccoglieranno immagini microscopiche e campioni di tessuto da esse. Gli astronauti verificheranno anche se due farmaci che hanno dimostrato di indurre la formazione di miotubi funzionano in modo efficiente in condizioni di microgravità. Ciò potrebbe consentire agli scienziati di identificare le terapie per i pazienti sarcopenici sulla Terra e per gli astronauti durante le lunghe missioni spaziali.

Dopo sette giorni nello spazio, il tessuto ingegnerizzato verrà rispedito sulla Terra. La sua firma genetica verrà quindi analizzata per vedere se corrisponde a quella della sarcopenia. Il team di Huang esaminerà anche se le cellule muscolari che non hanno ricevuto alcun farmaco hanno faticato a formare nuovi miotubi.

“Sulla base di ciò che sappiamo da altri lavori e dagli stessi astronauti, pensiamo che la microgravità simulerà l’atrofia muscolare“, ha detto Huang. “Se funziona, questa piattaforma potrebbe essere utilizzata per identificare i farmaci nel corso di una settimana o due”.

Fonte: Università di Stanford

ULTIMI ARTICOLI

Dallo spazio studi per comprendere la sarcopenia

(Sarcopenia-Immagine Credit Palo Alto Veterans Institute for Research/NASA). Man mano che le persone invecchiano, perdono gradualmente massa muscolare e forza a causa di una condizione...

SLA: scoperto il ruolo chiave di una proteina

(SLA-Immagine: le mutazioni legate alla SLA dell'optineurin (OPTN) e l'esaurimento dell'OPTN ritardano la clearance degli SG e aumentano i livelli di TDP-43 ubiquitinati aumentando...

Alzheimer: il colesterolo cerebrale regola le placche

(Alzheimer-Immagine: l'esaurimento del colesterolo negli astrociti (a destra) rimuove direttamente le placche amiloidi e la Tau fosforilata (a sinistra, ammassi arancioni) in un modello...

Angiosarcoma: durature risposte all’immunoterapia

(Angiosarcoma-Immagine Credit Public Domain). L' angiosarcoma è un raro cancro aggressivo delle cellule endoteliali con elevata mortalità. Rapporti isolati suggeriscono l'efficacia dell'inibizione del checkpoint immunitario nell'angiosarcoma, ma...

SARS-COV-2: ricombinazione e replicazione contribuiscono alle varianti

(SARS-CoV-2-Immagine Credito di immagine: JBArt/Shutterstock), La pandemia di coronavirus del 2019 (COVID-19) è stata causata dalla rapida epidemia di un nuovo coronavirus, ovvero SARS-CoV-2 che...