Pancreatite: cause, sintomi e rimedi naturali

0
39

La pancreatite è un’infiammazione del pancreas che si verifica quando c’è congestione nel flusso di enzimi digestivi e questi enzimi iniziano ad attaccare il pancreas stesso. Pertanto, la persona interessata può provare un disagio nella regione addominale.

La pancreatite prolungata può ridurre la funzionalità del pancreas, portando a una riduzione della sua capacità di produrre normali quantità di enzimi e ormoni digestivi. Ciò influisce sulle prestazioni del pancreas, causando malassorbimento dei nutrienti e malattie come il diabete.

Tipi di pancreatite

La pancreatite può presentarsi in forme acute e croniche.

La pancreatite acuta è una condizione in cui l‘infiammazione dura per un breve periodo (la maggior parte dei casi di pancreatite acuta migliora entro una settimana e i pazienti possono tornare a casa dopo 5-10 giorni di ricovero), mentre la pancreatite cronica è caratterizzata da infiammazione e gli effetti associati che durano negli anni.

Rimedi naturali per alleviare il dolore da pancreatite

La pancreatite richiede cure mediche immediate. Il trattamento di solito richiede fluidi per via endovenosa (IV), antibiotici e antidolorifici. Tuttavia, puoi provare alcuni rimedi naturali, insieme al tuo trattamento medico, per alleviare il dolore e il disagio associati alla malattia.

Ecco alcuni modi efficaci per alleviare il dolore da pancreatite.

1.Impacco caldo

Un impacco caldo è un rimedio rapido ed efficace per combattere il dolore addominale dovuto alla pancreatite. Il calore dell’impacco aiuta a rilassare i muscoli dell’addome, riducendo così il dolore ed è anche utile per alleviare l’infiammazione.

Preparare una bottiglia di acqua calda. Avvolgerla in un piccolo asciugamano e posizionarla sulla zona dolorosa per 5-10 minuti. Ripetere se necessario. Godere di un bagno caldo o di una doccia per 15-20 minuti due volte al giorno aiuta anche ad alleviare il dolore.

2. Aceto di mele

L’aceto di mele è ricco di proprietà anti-infiammatorie. Aiuta a ridurre il dolore addominale correlato alla pancreatite. Il suo contenuto di acido naturale aiuta a ridurre lo spessore della bile, prevenendo così la formazione di calcoli nella cistifellea (una delle cause critiche della pancreatite acuta). Inoltre, aiuta a mantenere un peso corporeo ideale e il contenuto di grasso addominale, aiutando nel trattamento della pancreatite.

Mescolare 1 cucchiaio di aceto di mele crudo non filtrato in 1 tazza di acqua calda. Aggiungere un cucchiaino di succo di limone e miele. Bere questa soluzione due volte al giorno.

3. Acidi grassi Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono grassi polinsaturi (PUFA) che sono essenziali per il corpo umano, ma che non possono essere sintetizzati. Questi sono coinvolti in varie vie metaboliche del corpo umano. Gli acidi grassi Omega-3 possiedono proprietà anti-infiammatorie e aiutano a ridurre l’infiammazione e il dolore dovuti alla pancreatite. Uno studio riporta che aumentando il contenuto di acidi grassi polinsaturi omega-3, si può ottenere una riduzione dell’infiammazione sistemica nella pancreatite acuta e nella fibrosi tissutale nella pancreatite cronica.

Secondo una meta-analisi del 2015 pubblicata su Nutrients, la supplementazione di acidi grassi omega-3  può ridurre il rischio di mortalità e complicanze infettive e ridurre la durata delle degenze in ospedale di pazienti con pancreatite.

4. Zenzero

Lo zenzero aiuta a ridurre l’infiammazione del pancreas e lenisce il dolore grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti.

Uno studio del 2013 pubblicato sul Journal of Preventive Medicine ha evidenziato gli effetti antiossidanti e antinfiammatori dello zenzero.

Casi aggravati di pancreatite sono stati identificati con carcinoma pancreatico. Uno studio pubblicato su Gastroenterology Research and Practice (2015) ha stabilito che lo zenzero e i suoi componenti sono efficaci contro il cancro del pancreas.

Sorseggiare un tè caldo allo zenzero per ridurre il dolore. Per preparare il tè allo zenzero, sbucciare e tagliare un pezzo di radice di zenzero lungo ½ pollice. Mettere le fette in 1 tazza di acqua calda. Coprilo e lascialo in infusione per 10 minuti. Filtrare, aggiungere il miele e bere mentre è ancora caldo. Si possono anche masticare le fette di zenzero.

5. Agopuntura

L’agopuntura è un modo sicuro ed efficace per alleviare il disagio e il dolore. Utilizzato per migliaia di anni per una vasta gamma di disturbi fisici e mentali, l’agopuntura può essere utilizzata per alleviare il dolore correlato alla pancreatite. L‘agopuntura è un tipo di procedura che prevede la stimolazione dei punti anatomici sul corpo attraverso una varietà di tecniche. Aghi sottili, solidi e metallici penetrano nella pelle e vengono manipolati dalle mani o dalla stimolazione elettrica. Uno studio del 2017 pubblicato su Pancreas ha studiato l’effetto analgesico dell’agopuntura nel dolore pancreatico.

Un altro studio condotto nel 2018 e pubblicato su Trials ha dimostrato l’efficacia dell’elettroagopuntura per alleviare il dolore nei pazienti con pancreatite acuta. La consultazione con un medico è necessaria prima di sottoporsi a terapia con agopuntura.

6. Curcuma

La curcuma possiede proprietà che aiutano a combattere molti tumori, incluso il cancro del pancreas. Le proprietà antinfiammatorie della curcuma possono essere attribuite al suo ingrediente bioattivo, la curcumina. Uno studio del 2011 pubblicato sull’Indian Journal of Medical Research ha suggerito che la curcumina potrebbe attenuare il tessuto del pancreas e altre lesioni agli organi inibendo il rilascio di un marker infiammatorio. Un altro studio pubblicato su Pain Medicine (2016) riporta che gli integratori di curcuminoidi possono essere una strategia sicura ed efficace per mitigare la gravità del dolore associato a questa condizione. Tuttavia, sono garantiti ulteriori studi rigorosamente condotti per definire l’efficacia e la sicurezza a lungo termine di questi integratori.

Bollire 1 cucchiaino di curcuma in polvere in 1 bicchiere di latte o 2 bicchieri d’acqua. Bere due volte al giorno. Si possono anche assumere da 400 a 600 milligrammi di integratore di curcumina fino a tre volte al giorno ad ogni pasto. Consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi integratore.

Nota: evitare alte dosi di curcuma in gravidanza poiché potrebbe mettere a rischio la gravidanza. Usa la curcuma con cautela se sei diabetico o soffri di calcoli biliari, disturbi emorragici ecc.

7. Mirtilli

Le proprietà antinfiammatorie dei mirtilli li rendono un buon rimedio per il dolore da pancreatite. I mirtilli riducono anche il danno vascolare al pancreas causato dal diabete. Sono ricchi di antiossidanti, che proteggono il pancreas dallo stress ossidativo a seguito di danni dei radicali liberi. Queste bacche possono anche ridurre il rischio di sviluppare condizioni gravi come il cancro del pancreas. Secondo l’American Institute of Cancer Research, i mirtilli hanno un gran numero di fitochimici, in particolare gli antociani, che aiutano a inibire la crescita del tumore e possono ridurre l’infiammazione. Includere almeno 1 tazza di mirtilli freschi nella dieta quotidiana per mantenere sano il pancreas.

8. Funghi Reishi

I funghi Reishi contengono potenti composti anti-infiammatori che possono ridurre l’infiammazione dentro e intorno al pancreas. Questo, a sua volta, riduce il rischio di sviluppare la pancreatite. Sono anche ricchi di sostanze fitochimiche che prevengono i danni dei radicali liberi al corpo, riducendo così il rischio di diversi tumori, incluso il cancro del pancreas. Uno studio del 2014 pubblicato su Mediators of Inflammation ha scoperto che questi funghi sono una potenziale fonte di composti antinfiammatori per applicazioni mediche. Un altro studio del 2016 condotto sui topi mostra il potenziale utilizzo di questo fungo come possibile terapia per la pancreatite cronica. Tuttavia, occorre lavorare di più su soggetti umani.

Assumere da 150 milligrammi a 300 milligrammi di funghi reishi due volte al giorno per alleviare l’infiammazione, rafforzando nel contempo il sistema immunitario

Prevenire la pancreatite

Prevenire la pancreatite, porta a diversi cambiamenti nello stile di vita come ad esempio:

Limitare il consumo di alcol al minimo.

Evitare di fumare.

Consultare un medico se si soffre di una dipendenza.

Scegliere una dieta ricca di frutta, verdura e proteine ​​e limitare i carboidrati e i grassi

Mantenersi idratati bevendo molti liquidi durante il giorno.

Invece di bere il caffè, scegliere il tè verde deteinato che è estremamente buono per la tua salute.

Includere alla dieta alimenti ricchi di antiossidanti per combattere i danni dei radicali liberi.

Suggerimenti aggiuntivi

Provare la meditazione perché aiuta ad alleviare il dolore da malattie croniche.

I fattori di stress mentale ed emotivo influenzano notevolmente il dolore e l’infiammazione nel corpo. Quindi, cercare di ridurre il più possibile lo stress.

Bere quotidianamente il succo di aloe vera, poiché contiene una quantità sufficiente di composti antinfiammatori, che possono aiutare a ridurre l’infiammazione del pancreas.

Il succo di papaia è un’altra formula ricca di nutrienti spesso usata per trattare la pancreatite.

Fonte, Home remedies