La terapia del calore aumenta la funzione mitocondriale nei muscoli

muscoli

 Un nuovo studio rivela che la terapia del calore a lungo termine può aumentare la funzione mitocondriale nei muscoli. La scoperta potrebbe portare a nuovi trattamenti per le persone con malattie croniche. Lo studio – il primo del suo genere sugli esseri umani – è stato pubblicato sul Journal of Applied Physiology.

I mitocondri, i “centri energetici” delle cellule, sono essenziali per mantenere una buona salute. Una diminuzione del numero o della funzione dei mitocondri può contribuire a condizioni croniche e potenzialmente gravi come malattie cardiache, broncopneumopatia cronica ostruttiva e diabete di tipo 2. È stato dimostrato che l’esercizio fisico crea nuovi mitocondri e migliora la funzione dei mitocondri esistenti. Tuttavia, alcune persone con malattie croniche non sono in grado di esercitarsi abbastanza a lungo – la ricerca precedente suggerisce quasi due ore al giorno – per raccogliere i benefici. Studi sui roditori hanno suggerito che l’esposizione al calore può anche indurre la produzione di più mitocondri.

I ricercatori della Brigham Young University nello Utah hanno studiato 20 volontari adulti che non avevano partecipato a regolare esercizio fisico nei tre mesi precedenti lo studio. Il team di ricerca ha applicato due ore di diatermia a onde corteun tipo di terapia termica generata da impulsi elettrici – ai muscoli della coscia di una gamba di ogni persona ogni giorno. I ricercatori hanno confrontato la prova di sei giorni di applicazione di calore con la quantità minima di esercizio necessaria per misurare i cambiamenti nel muscolo o circa due ore al giorno di esercizio. I ricercatori hanno progettato il trattamento per imitare gli effetti del riscaldamento muscolare che si verificano durante l’esercizio. Le sessioni di terapia ha aumentato la temperatura della gamba riscaldata di circa 7 gradi F. L’altra gamba di ogni partecipante servita da controllo, non ha ricevuto termo terapia o mostrato cambiamento di temperatura.

La funzione mitocondriale è aumentata in media del 28 percento nelle gambe riscaldate dopo il trattamento termico. Anche la concentrazione di diverse proteine ​​mitocondriali è aumentata nelle gambe riscaldate, il che suggerisce che “oltre a migliorare la funzione, l’esposizione ripetuta al calore ha aumentato il contenuto mitocondriale nel muscolo scheletrico umano”, ha scritto il team di ricerca.

“I nostri dati forniscono prove a sostegno di ulteriori ricerche sui meccanismi degli adattamenti mitocondriali indotti dal calore”, hanno spiegato i ricercatori. Le persone che non sono in grado di esercitarsi per lunghi periodi di tempo a causa della loro salute possono trarre beneficio da trattamenti con calore.

Fonte: Physiology

Altri articoli su muscoli