La dieta a tempo limitato aiuta a perdere peso?

Due diete, note come diete a tempo limitato, sono efficaci per la perdita di peso, secondo un nuovo studio pubblicato da ricercatori dell’Università dell’Illinois a Chicago.

La ricerca ha riportato i risultati di uno studio clinico che ha confrontato una dieta limitata a 4 ore di alimentazione e una dieta limitata a 6 ore, a una dieta seguita da un gruppo di controllo.

“Questa è la prima sperimentazione clinica sull’uomo che confronta gli effetti di due forme popolari di alimentazione limitata nel tempo, sul peso corporeo e sui fattori di rischio cardiometabolico”, ha affermato Krista Varady, Professore di nutrizione presso la UIC College of Applied Health Sciences e autore corrispondente dell’articolo.

Ai partecipanti al gruppo con alimentazione a tempo limitato di 4 ore è stato chiesto di mangiare solo tra le 13:00 e le 17:00. Ai partecipanti al gruppo con alimentazione a tempo limitato di 6 ore è stato chiesto di mangiare solo tra le ore 13:00 e 7 pm.

In entrambi i gruppi di studio, i pazienti sono stati autorizzati a mangiare quello che volevano durante il periodo di alimentazione di 4 o 6 ore. Durante le ore di digiuno, i partecipanti sono stati indirizzati a bere solo acqua o bevande prive di calorie. Nel gruppo di controllo, i partecipanti sono stati indirizzati a mantenere il loro peso e a non cambiare la propria dieta o i livelli di attività fisica.

Vedi anche: Perdita di peso: quando mangi può essere più importante di quello che mangi

Il peso, insulino-resistenza, stress ossidativo, pressione sanguigna, colesterolo LDL, colesterolo HDL, trigliceridi e marker infiammatori, sono stati monitorati nei partecipanti per 10 settimane.

Lo studio, pubblicato su Cell Metabolism, ha scoperto che i partecipanti di entrambi i gruppi di digiuno quotidiano hanno ridotto l’apporto calorico di circa 550 calorie ogni giorno semplicemente aderendo al programma e perso circa il 3% del loro peso corporeo. I ricercatori hanno anche scoperto che la resistenza all’insulina e i livelli di stress ossidativo erano ridotti tra i partecipanti nei gruppi di studio rispetto al gruppo di controllo. Non ci sono stati effetti sulla pressione sanguigna, colesterolo LDL, colesterolo HDL o trigliceridi.

Inoltre, non vi era alcuna differenza significativa nella perdita di peso o nei fattori di rischio cardiometabolico tra i gruppi della dieta limitata all’alimentazione a 4 e 6 ore.

“I risultati di questo studio sono promettenti e rafforzano ciò che abbiamo visto in altri studi: le diete che utilizzano il digiuno sono un’opzione praticabile per le persone che vogliono perdere peso, specialmente per le persone che non vogliono contare le calorie o sottoporsi a diete stressanti“, ha detto Varady. Non ci sono stati ulteriori benefici per la perdita di peso per le persone che hanno sostenuto un digiuno più lungo.

“Fino a quando non avremo ulteriori studi che confrontano direttamente le due diete o troviamo il tempo ottimale per il digiuno, questi risultati suggeriscono che il digiuno di 6 ore potrebbe avere senso per la maggior parte delle persone che vogliono seguire il digiuno per perdere peso”.

Fonte: Cell Metabolism