HomeSaluteTumoriIdentificate le mutazioni genetiche che causano il cancro ovarico

Identificate le mutazioni genetiche che causano il cancro ovarico

Immagine: Public Domain.

ll carcinoma ovarico grave di alto grado (HGSOC) è la quinta causa di decessi correlati al cancro nelle donne negli Stati Uniti, ma poco si sa sulle origini di questa malattia.

Ora, gli scienziati del College of Veterinary Medicine hanno collaborato a uno studio che individua quali geni specifici guidano, o ritardano, questo cancro mortale.

- Advertisement -

“Abbiamo preso l’enorme raccolta di dati sulle mutazioni genomiche che è stata estratta sulla genetica del cancro e abbiamo cercato di dare un senso funzionale a questa raccolta”, ha detto John Schimenti, Professore di genetica presso il Dipartimento di scienze biomediche e autore senior dello studio, che ha pubblicato il primo settembre in Cell Reports.

Schimenti ha collaborato con il collega di scienze biomediche Alexander Nikitin, Professore di patologia e Direttore del Cornell Stem Cell Program e con i membri dei rispettivi laboratori per ottenere una migliore comprensione di questo cancro.

I ricercatori sanno da tempo che la malattia è quasi sempre causata da più “attacchi” genetici. Una mutazione da sola non trasforma una cellula in cancerosa; generalmente sono necessarie almeno due o tre mutazioni e spesso diverse combinazioni di geni possono causare lo stesso cancro.

Vedi anche:Esplorare le connessioni tra cancro ovarico e cellule del sangue

- Advertisement -

“Ad aggiungere complessità”, ha detto Schimenti, “è il fatto che una volta che si manifesta una mutazione chiave destabilizzante del genoma, ne seguiranno altre. I tumori sequenziati producono una pletora di mutazioni: alcune sono responsabili del cancro stesso, mentre molte altre sono spin-off”.

“È un problema di vecchia data nella ricerca sul cancro”, ha detto. “Quali sono i driver genetici e quali sono quelli passeggeri nel processo di sviluppo del cancro?”

Per affrontare queste complessità, i ricercatori volevano testare combinazioni di possibili sospetti genetici e quindi analizzare quale delle molte mutazioni associate stava provocando il cancro.

A tal fine, si sono rivolti al Cancer Genome Atlas, un database internazionale che raccoglie le informazioni genetiche dai campioni di tumore dei pazienti. Hanno preso una lista di 20 geni noti per mutare nel cancro ovarico e, utilizzando la tecnologia di editing-genetico CRISPR, hanno creato combinazioni casuali di queste mutazioni in cellule della superficie dell’ovaio in coltura, comprese le cellule epiteliali normali e cellule staminali epiteliali, per vedere quale tipo di cellula era più suscettibile alle mutazioni.

I ricercatori hanno quindi notato quale combinazione di mutazioni ha trasformato il gruppo di cellule in cancerose, individuando sia i geni che guidano il processo sia il tipo di cellula in cui ha avuto origine il cancro.

Lo studio ha rivelato ciò che il team aveva originariamente sospettato: che le cellule staminali della superficie ovarica erano più soggette a diventare cancerose se colpite da mutazioni. I ricercatori hanno anche scoperto inaspettatamente geni che avevano l’effetto opposto.

“Abbiamo scoperto che c’erano vari geni che avrebbero aiutato il processo di sviluppo del cancro ovarico, ma è interessante notare che c‘erano altri geni che, una volta mutati, in realtà inibivano il processo di sviluppo del cancro ovarico“, ha detto Schimenti.

Sapere quali sono le cellule di origine e quali geni sono necessari per iniziare questa forma altamente aggressiva di cancro ovarico può essere un’informazione potente, sia per i tumori ovarici che per altri tipi di cancro. “La metodologia di screening del driver del cancro che abbiamo utilizzato dovrebbe essere applicabile agli stessi tipi di domande per cellule e tumori in altri organi e tessuti”, ha detto Nikitin.

“In passato, sapevi quali geni erano mutati, ma non sapevi quale ruolo avevano svolto”, ha detto il ricercatore. “Ora sai quali sono importanti. E alla fine potresti sviluppare farmaci per colpire i geni mutati che sai stanno causando il problema”.

Fonte: Cell Reports

ULTIMI ARTICOLI

Cancro del polmone: quando la radioterapia fallisce

(Cancro del polmone-Immagine: a sinistra, un adenocarcinoma colorato del polmone. La sezione B ingrandita mostra tessuto polmonare sano, la sezione C ingrandita un adenocarcinoma. La...

Malattia di Krabbe: i neuroni possono provocare la propria distruzione

(Malattia di krabbe-Immagine: il Dottor Daesung Shin (a sinistra) e uno studente laureato Jacob Favret (a destra) discutono della neurodegenerazione riscontrata nel modello della...

Antidolorifici: in che modo bloccano il dolore?

(Antidolorifici-Immagine Credit Public Domain). Sebbene il dolore possa essere orribile, ha uno scopo utile. Senza la capacità di provare dolore, la vita è più pericolosa....

Antichi microbi possono aiutarci a trovare forme di vita extraterrestri

Utilizzando proteine ​​che catturano la luce nei microbi viventi, gli scienziati hanno ricostruito com'era la vita per alcuni dei primi organismi della Terra. Questi sforzi potrebbero...

Alimenti geneticamente modificati: chi si fida?

Attraverso CRISPR e altre tecnologie di modifica genetica, ricercatori e sviluppatori sono pronti a portare dozzine - se non centinaia - di nuovi prodotti nei...