HomeMedicina AlternativaEchinacea, un potente antivirale contro SARS-CoV-2

Echinacea, un potente antivirale contro SARS-CoV-2

(Echinacea-Immagine Credit  Anna-Nas/Shutterstock.com).

In un recente studio pubblicato sul medRxiv* server di preprint, i ricercatori presentano tutte le prove disponibili in vivo sull’attività dell’Echinacea purpure contro le infezioni da coronavirus SARS-CoV-2.

Poiché la vaccinazione non offre una protezione al 100% contro SARS-CoV-2, la domanda di preparati antivirali che potenziano la difesa immunitaria per prevenire le infezioni da SARS-CoV-2 rimane elevata. Due studi precedenti hanno fornito prove cruciali sull’efficacia dei preparati di Echinacea contro le infezioni virali, incluse quelle da SARS-CoV-2.

- Advertisement -

Sebbene i suoi effetti inibitori non raggiungano sempre un significato statistico per un particolare virus, l’Echinacea purpurea (L.) mostra attività antivirale contro diversi virus con involucro, incluso SARS-CoV-2 in concentrazioni fisiologiche sia in vitro che in vivo .  

Informazioni sullo studio

Nello studio attuale, i ricercatori hanno esaminato un totale di 1.687 articoli dai database PubMed ed EMBASE. Di questi, due studi hanno soddisfatto i criteri di ammissibilità e sono stati, quindi, selezionati per la revisione sistematica. Durante lo screening iniziale, sono stati esclusi 988 articoli e altri 58 sono stati ulteriormente esclusi, in quanto non riportavano infezioni delle vie respiratorie o da coronavirus.

I ricercatori hanno descritto solo qualitativamente i risultati dei due studi di riferimento. Il primo studio era uno studio randomizzato controllato (RCT) in doppio cieco, controllato con placebo, monocentrico pubblicato nel 2012, mentre il secondo studio era un RCT multicentrico in doppio cieco pubblicato nel 2021 e discuteva l’uso di un estratto di Echinacea formulato in compresse somministrate a bambini di età compresa tra 4 e 12 anni che vivono nella Svizzera centrale.

Negli studi selezionati, sono stati raccolti campioni nasofaringei per il test del virus, in cieco, randomizzati e adeguatamente controllati. È stato fatto riferimento a un totale di quasi 1.000 set di dati di pazienti, che includevano pazienti a cui era stato prescritto un estratto etanolico al 65% (v/v) (tintura o forma di compresse) di Echinacea purpurea per quattro mesi.

Risultati dello studio

- Advertisement -

Entrambi gli studi hanno dimostrato gli effetti antivirali preventivi dell’Echinacea variando i parametri. Presi insieme, questi studi hanno esaminato numerosi agenti patogeni respiratori, alcuni dei quali includevano l’influenza A H1/H3, l’influenza B, il virus respiratorio sinciziale e il coronavirus 229E/OC43/NL63/HKU1.

Complessivamente, 755 soggetti sono stati randomizzati a ricevere E. purpurea e 717 partecipanti erano eleggibili per l’analisi secondo il collettivo di sicurezza (SAF) nel gruppo di controllo (placebo) del primo studio di riferimento. Su 355 soggetti idonei del gruppo Echinacea , si sono verificate 21 infezioni da coronavirus e il tasso di incidenza è stato del 5,9%.

 

L’echinacea ha prevL’echinacea ha prevenuto in modo significativo le infezioni da virus con involucro (barra blu, * p=0,0114) e dei coronavirus 229E, HKU, NL63 e OC43 (barra arancione, ♯ p>0,05) come misurato da Jawad et al. 2012. La prevenzione dei coronavirus è stata significativa per il sottogruppo ITT (p=0,010).

Dei 362 soggetti idonei del gruppo di controllo, le infezioni da coronavirus sono state 33 con un tasso di incidenza del 9,1%. Gli effetti preventivi sui coronavirus sono stati statisticamente significativi nei partecipanti sia al gruppo Echinacea che al gruppo placebo che hanno utilizzato attivamente il loro diario per segnalare eventi avversi e sintomi correlati al raffreddore. I risultati hanno indicato un tasso di incidenza complessivo del 5,5% per l’ Echinacea e del 14,6% per il placebo.

Il secondo studio di riferimento ha determinato i valori Ct per i rispettivi test di incidenza, in cui gli autori hanno stimato il numero di copie di acido ribonucleico (RNA) come misura della concentrazione del virus nel campione nasofaringeo. Complessivamente, 57 e 72 campioni sono stati testati positivamente per l’RNA messaggero (mRNA) di qualsiasi virus respiratorio durante la prevenzione con Echinacea e controllo, rispettivamente.

Un valore Ct più alto indica una carica virale inferiore rappresentata dal livello di RNA del campione. L’echinacea ha aumentato significativamente il valore Ct medio di 6,1 unità Ct, da 25,0 a 31,1, determinando così una riduzione del 98,5% della concentrazione di coronavirus rispetto alla vitamina C.

Nel complesso, quattro mesi di integrazione con Echinacea hanno ridotto la concentrazione del virus nei campioni di tampone del rinofaringe e l’incidenza complessiva di SARS-CoV-2 negli adulti e nei bambini. Nello studio del 2012, sotto l’influenza dell’Echinacea, i numeri virali sono stati ridotti al di sotto dei limiti di rilevazione, mentre i risultati dello studio del 2021 hanno mostrato valori di Ct inferiori. Pertanto, le incidenze con i valori di Echinacea e Ct sono parametri complementari indicativi degli effetti antivirali dell’Echinacea .

In questa revisione è stato incluso anche uno studio clinico condotto da novembre 2020 fino a maggio 2021 per confermare l’applicabilità dei benefici antivirali dell’EchinaceaQuesto studio clinico ha studiato l’effetto di una preparazione di Echinacea purpurea in dosaggi compresi tra 2.400 mg e 4.000 mg di estratto al giorno in 120 adulti in cinque mesi.

Nei gruppi Echinacea e di controllo, cinque e 14 campioni sono risultati positivi per SARS-CoV-2. Durante gli episodi acuti di SARS-CoV-2, il trattamento con Echinacea ha ridotto significativamente la carica virale complessiva di circa il 99%, il tempo per l’eliminazione del virus di 4,8 giorni e i giorni di febbre a 1 giorno rispetto a 11 giorni rispetto al gruppo di controllo.

Conclusioni

Come ipotizzato, i risultati della revisione confermano gli effetti preventivi generali degli estratti di Echinacea purpurea contro le infezioni da coronavirus sia negli adulti che nei bambini. Mentre l’ Echinacea ha ridotto lo sviluppo dei sintomi, ha ridotto significativamente la sua carica virale e ha accorciato la durata della malattia nei bambini, esistono prove cliniche non pubblicate che dimostrano ulteriormente la sua efficacia anche negli adulti. I risultati clinici degli esperimenti in vitro completano ulteriormente questi risultati.

*Avviso IMPORTANTE

medRxiv pubblica rapporti scientifici preliminari che non sono sottoposti a revisione paritaria e, pertanto, non devono essere considerati conclusivi.

Riferimento:
  • Simon, N., Karin, AW, Rainer, S., et al. (2021). L’echinacea come potenziale forza contro le infezioni da coronavirus? Una mini-revisione di studi randomizzati controllati in adulti e bambini.
  • medRxiv

ULTIMI ARTICOLI

Alimenti geneticamente modificati: chi si fida?

Attraverso CRISPR e altre tecnologie di modifica genetica, ricercatori e sviluppatori sono pronti a portare dozzine - se non centinaia - di nuovi prodotti nei...

Cibo giapponese da aggiungere alla dieta

(Cibo giapponese-Zuppa di miso-Immagine: gli alimenti fermentati come il miso sono noti per essere benefici per la salute del microbioma.Credito Scitechdaily). Il cibo giapponese è...

Cucinare al barbecue: grigliare provoca il cancro?

(Barbecue-Immagine Credit Public Domain). Quali sono le conseguenze sulla salute, in particolare legate al cancro, del barbecue che griglia carne su una fiamma viva? Il barbecue...

Toxoplasmosi: nuovo farmaco prende di mira la forma cistica del parassita

(Toxoplasmosi-Immagine Credit Public Domain). I risultati di un nuovo studio dell'Università del Kentucky College of Medicine pubblicato sul Journal of Biological Chemistry il 28 maggio,...

Cancro gastrico: studio rivela come si forma

(Cancro gastrico-Immagine:astratto grafico. Credito: Gastroenterologia (2022). DOI: 10.1053/j.gastro.2022.06.021). Uno studio pubblicato di recente rivela nuove intuizioni su come si sviluppa il cancro gastrico e suggerisce un trattamento preventivo. Eunyoung Choi,...