Il coriandolo può chelare i metalli pesanti nel corpo

coriandolo

Ci sono molte buone ragioni per aggiungere più coriandolo, chiamato anche prezzemolo cinese, alla nostra dieta.

Questa erba verde aromatica, che è popolare nella cucina messicana, è piena di vitamine, minerali, antiossidanti e fitonutrienti. E’ anche un collaudato antisettico, antimicotico e anti-infiammatori e il suo consumo a lungo termine è stato utilizzato per il trattamento di disturbi digestivi, affaticamento, malattie cardiache e le condizioni autoimmuni come l’artrite reumatoide.

Tuttavia, coriandolo possiede un altro beneficio per la salute, di cui la maggior parte delle persone non sono consapevoli: può chelare numerosi metalli pesanti presenti nel corpo. Questo è un vantaggio enorme in un mondo in cui la tossicità dei metalli pesanti è sempre più diffusa!!

Coriandolo e piombo

Nel 2001, i ricercatori in Giappone hanno deciso di studiare gli effetti del coriandolo sulla deposizione di piombo.Per il loro studio , che è stato pubblicato nel Journal of Etnofarmacologia , i ricercatori hanno somministrato coriandolo tramite intubazione gastrica a topi maschi che soffrivano di alti livelli di piombo nei loro corpi. Un agente chelante stabilito, l’ acido dimercaptosuccinico (DMSA), è stato utilizzato come controllo.

Dopo il periodo di prova di 25 giorni, i topi sono stati controllati per verificare la presenza di piombo. I risultati hanno mostrato che sia il coriandolo e che DMSA avevano “diminuito significativamente la deposizione di piombo nel femore e gravi lesioni piombo-indotta nei reni”.  Inoltre, il coriandolo aveva aumentato l’escrezione urinaria di acido delta-aminolevulinico (ALA), che è noto ad aumentare con l’assunzione di piombo. I ricercatori hanno concluso che il coriandolo conteneva sostanze che hanno un effetto soppressivo sulla deposizione di piombo.

Coriandolo e altri metalli pesanti

Un altro studio pubblicato su Acupuncture & electrotherapeutics Research ha rilevato che il coriandolo potrebbe essere utile per sopprimere la deposizione di mercurio e alluminio, così come il piombo, dal corpo. Tuttavia, questo risultato è stato scoperto per caso.

Yoshiaki Omura, un medico e direttore del Medical Research presso la Fondazione Cuore Malattie a New York, aveva  scoperto che gli antibiotici sono inefficaci nel trattamento di alcune infezioni oculari. Anche quando le infezioni sembravano essere completamente risolte, si sarebbero ripresentate un paio di mesi più tardi. Dopo un esame più attento, il Dr. Omura ha appreso che i microrganismi che causano le infezioni sembravano nascondersi in alcune parti del corpo che avevano grandi concentrazioni di metalli pesanti. Era quasi come se gli organismi usavano i metalli per proteggersi dagli antibiotici.

Dal momento che i metalli pesanti sono escreti con le urine, il Dr. Omura ha cominciato a testare le urine dei suoi pazienti. Quando un paziente ha mostrato un aumento dei livelli di mercurio nelle urine dopo aver consumato un pasto contenente coriandolo, il medico ha cominciato a testare l’erba per le sue possibili proprietà chelanti. Ha scoperto che il coriandolo aveva accelerato la rimozione dei metalli pesanti dai corpi dei suoi pazienti, permettendo gli antibiotici di eliminare le infezioni per sempre.

In uno studio di follow-up pubblicato un anno dopo, il Dr. Omura ha studiato gli effetti del coriandolo su un paziente che soffriva di accumuli di mercurio nei polmoni, fegato, reni e cuore dopo aver rimosso tre otturazioni in amalgama a base di mercurio. Dopo alcune settimane di consumo regolare di coriandolo, i livelli di mercurio erano notevolmente diminuiti.

Consumare Cilantro per la disintossicazione

Per utilizzare il coriandolo per le sue proprietà chelanti, consumare un quarto di tazza di foglie e steli al giorno. E necessario tuttavia,  evitare di superare tale quantità nel corso delle prime due settimane, dal momento che si rischia di rilasciare più metalli pesanti di quanto il corpo può efficacemente rimuovere. Una volta che i depositi iniziali vengono smaltiti, è possibile aumentare questa dose. Si potrebbe anche unire il coriandolo con altri alimenti chelanti, come la spirulina e clorella, per una più potente disintossicazione.


Altri articoli su coriandolo