HomeSaluteCibo giapponese da aggiungere alla dieta

Cibo giapponese da aggiungere alla dieta

(Cibo giapponese-Zuppa di miso-Immagine: gli alimenti fermentati come il miso sono noti per essere benefici per la salute del microbioma.Credito Scitechdaily).

Il cibo giapponese è famoso per i suoi benefici per la salute. I giapponesi hanno la seconda aspettativa di vita più alta al mondo e attribuiscono la loro buona salute alla loro dieta. I ricercatori stanno ancora cercando di capire perché il cibo giapponese sia così salutare, ma non c’è dubbio che quella giapponese sia una buona dieta. Ecco alcuni dei migliori alimenti che contribuiscono alla salute giapponese:

Pesce

I giapponesi consumano circa 63 kg di pesce a persona ogni anno. L’americano medio, al contrario, consuma solo circa 15 a persona all’anno.

- Advertisement -

Il pesce è una buona fonte di proteine ​​di alta qualità, che aiutano a costruire e preservare la massa muscolare. Inoltre, i pesci grassi, come il salmone selvatico, contengono acidi grassi omega-3 a catena lunga, un tipo di grasso che sostiene la salute del cuore e del cervello. Alcuni studi rilevano che gli omega-3 riducono l’infiammazione, una forza trainante alla base di molti problemi di salute, comprese le malattie cardiovascolari. Gli omega 3 a catena lunga includono acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico ( DHA ). Questi acidi grassi si trovano nei pesci d’acqua fredda come il salmone, lo sgombro o il tonno, ma non nei crostacei come vongole e cozze.

Tuttavia, ci sono alcuni problemi nel mangiare troppo pesce. Il pesce è in genere ricco di mercurio e altri metalli, che possono essere dannosi per la salute. Evita i pesci d’allevamento, poiché mangiano diete innaturali a base di mais o semi di soia che possono influire sul loro contenuto di nutrienti.

Natto

Il natto è un alimento tradizionale giapponese a base di semi di soia fermentati. Il natto ha una consistenza appiccicosa come il formaggio o lo yogurt e ha un odore che può essere sgradevole per alcune persone. Eppure i giapponesi lo adorano e lo mangiano spesso.

Cosa rende il natto una tale potenza nutritiva? È ricco di proteine, ma anche di vitamina K2, una vitamina importante per la salute delle ossa. Gli studi suggeriscono che la vitamina K2 può anche essere benefico per la salute cardiovascolare. Attiva l’osteocalcina, un ormone che dirige il calcio alle ossa e lontano dalle pareti interne delle arterie dove potrebbe contribuire alle malattie cardiovascolari.

Fagioli di soia
- Advertisement -

Gli edamame sono uno spuntino tradizionale giapponese a base di semi di soia bolliti e salati. I semi di soia vengono raccolti quando sono ancora verdi e morbidi, quindi lessati o cotti al vapore fino a ottenere una consistenza leggermente croccante all’esterno e tenera all’interno. Puoi mangiare l’edamame come antipasto o spuntino o come parte di un pasto principale.

Perché mangiare edamame? Perchè sono ricchi di fibre, proteine, vitamine e minerali. L’edamame contiene più di 20 aminoacidi essenziali che sono i mattoni delle proteine ​​ed è una fonte completa di proteine. Se stai cercando di perdere peso o migliorare la tua dieta, aggiungi edamame al tuo menu perché è povero di calorie e grassi, ma contiene comunque molte proteine ​​per lo sviluppo muscolare. Puoi trovare edamame nella maggior parte dei negozi di alimentari nella sezione cibi surgelati.

Zuppa di miso

La zuppa di miso è una zuppa giapponese a base di dashi, verdure e pasta di miso. I giapponesi l’apprezzano come antipasto e puoi farlo anche tu. È un modo delizioso per ottenere la tua dose giornaliera di verdure in quanto può contenere diversi tipi di verdure in ogni porzione. Se stai cercando cibo giapponese sano, la zuppa di miso può essere una scelta eccellente perché è nutriente e ricca di proteine. Inoltre, la pasta di miso contiene oltre 20 diversi nutrienti tra cui vitamine A, B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico) e vitamina E, oltre a minerali come calcio, ferro, magnesio, manganese, fosforo e potassio.

Zenzero sottaceto

Un altro cibo apprezzato dai giapponesi è lo zenzero sottaceto, un alimento tradizionale giapponese preparato conservando lo zenzero in aceto e sale. Potresti aver mangiato lo zenzero sottaceto in un ristorante di sushi con il tuo sushi o sashimi preferito, ma puoi anche mangiarlo come contorno o spuntino. Puoi trovare lo zenzero sottaceto in qualsiasi mercato giapponese, oppure puoi prepararlo da solo a casa conservando lo zenzero in aceto e sale.

Vedi anche:Sake giapponese: il nuovo stimolante che combatte la fatica

Perché è salutare? Lo zenzero ha effetti antinfiammatori e può aiutarti a recuperare più velocemente dopo un allenamento. Uno studio ha scoperto che 2 grammi di zenzero hanno migliorato i sintomi del dolore muscolare a insorgenza ritardata (DOMS), il dolore che si prova dopo un allenamento a cui il corpo non è abituato. Lo zenzero è anche efficace per alleviare la nausea.

Ravanello Daikon

I ravanelli Daikon sono un ingrediente popolare in molti piatti asiatici. Questo ortaggio a radice è povero di calorie e ricco di fibre e contiene anche vitamina C, alcune vitamine del gruppo B, potassio e calcio. I giapponesi mangiano il ravanello daikon crudo o cotto e puoi metterlo in salamoia, grattugiarlo nelle insalate o aggiungerlo a zuppe, stufati, patatine fritte e altri piatti. Un’altra idea è tagliarli a rondelle sottili oa julienne per aggiungerli a insalate e piatti freddi di pasta. Scoprirai che questa offerta asiatica offre molta versatilità.

Alga marina

I giapponesi consumano anche molte alghe che sono un’ottima fonte di iodio, essenziale per la produzione di ormoni tiroidei. Contengono anche vitamine A e C, magnesio, ferro, magnesio, potassio e calcio. Inoltre, sono ricchi di fibre e contengono omega-3.

Esistono molti tipi di alghe e tutte hanno gusti e consistenze diverse. Alcune sono croccanti, altre morbide. Alcune hanno il sapore delle verdure e altre hanno il sapore dei frutti di mare.

Un’insalata di alghe è un modo gustoso per ottenere la tua dose giornaliera di verdure e vitamine. Le insalate di alghe sono particolarmente apprezzate in Giappone, dove vengono servite con tutti i tipi di condimenti, dalle uova sode e salmone affumicato al tofu.

Conclusione

Questi sono solo alcuni degli alimenti che compongono una sana dieta giapponese. I giapponesi seguono una dieta ricca di omega-3, sostanze fitochimiche con attività antiossidante e altre vitamine e minerali. Inoltre, mangiano cibi meno trasformati. Molti piatti tradizionali giapponesi sono incentrati sulle verdure, quindi tienilo a mente quando pianifichi i tuoi pasti.

Fonte:Scitechdaily

 

 

ULTIMI ARTICOLI

Infezioni batteriche e ferite della pelle: nuovo approccio per il trattamento

(Infezioni batteriche-Immagine: ferita vascolarizzata al microscopio. Credito: Rachel Kratofil). I ricercatori dell'Università di Calgary hanno identificato un nuovo approccio promettente per il trattamento delle infezioni batteriche...

Januvia farmaco per il diabete può contenere tracce di cancerogeno

(Januvia-Immagine Credit Medicalxpress). "Il popolare farmaco per il diabete Januvia può contenere tracce di un probabile cancerogeno, ma i pazienti dovrebbero continuare a usare il...

Cuffia dei rotatori: potenziale trattamento rivoluzionario per la rigenerazione

(Cuffia dei rotatori/Studio-Immagine:Dr. Cato T. Laurencin-Credito UCNN). Un nuovo modo per rigenerare i muscoli potrebbe aiutare a riparare la cuffia dei rotatori nelle spalle danneggiate...

Acufene: svolta nella ricerca di una cura

(Acufene-Immagine Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Dopo 20 anni alla ricerca di una cura per l'acufene, i ricercatori dell'UDniversità di Auckland sono entusiasti dei "risultati...

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain). Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo,...