HomeSaluteAloe vera: come usarla, benbefici e rischi

Aloe vera: come usarla, benbefici e rischi

(Aloe-Immagine Credit Public Domain).

L’aloe vera è un gel ricavato dalle foglie delle piante di aloe. Le persone lo usano da migliaia di anni per curare la pelle. L’aloe è stata anche a lungo un trattamento popolare per molte malattie, tra cui costipazione e disturbi della pelle. La ricerca moderna sui benefici dell’aloe vera è mista, con alcune prove che sostengono che può causare il cancro come dimostrato in studi sugli animali da laboratorio.

Non ci sono alimenti che contengono aloe vera, quindi deve essere assunta sotto forma di integratore o gel.

Alcune forme di aloe sono più sicure da assumere rispetto ad altre e l’uso cronico è sconsigliato.

Usi dell’aloe vera
- Advertisement -

La ricerca conferma l’uso antico topico dell’aloe come trattamento per la pelle, almeno per condizioni specifiche. Gli studi hanno dimostrato che il gel di aloe potrebbe essere efficace nel trattamento di malattie della pelle tra cui:

  • Psoriasi
  • Seborrea
  • Forfora
  • Piccole ustioni
  • Abrasioni cutanee
  • Pelle lesa dalle radiazioni
  • Piaghe da herpes
  • Acne
  • Ragadi anali

Ci sono anche prove evidenti che il succo di aloe, che contiene lattice, assunto per via orale è un potente lassativo. In effetti, il succo di aloe una volta veniva venduto tra i farmaci da banco per la stitichezza. Ma poiché la sicurezza dell’aloe non era ben consolidata, la FDA ha ordinato nel 2002 chelassativi da banco contenenti aloe vera fossero riformulati o rimossi dagli scaffali dei negozi.

Il gel di aloe assunto per via orale sembra aiutare ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete. Può anche aiutare ad abbassare il colesterolo. I risultati degli studi sull’aloe per altre condizioni mediche sono meno chiari.

Vedi anche:L’aloe vera è la pianta dellìimmortalità?

Quanta aloe vera dovresti usare?
- Advertisement -

Creme e gel con aloe variano nel dosaggio. Alcune creme per ustioni minori contengono solo lo 0,5% di aloe. Altre usate per la psoriasi possono contenere fino al 70% di aloe. Come integratore orale, l’aloe non ha una dose fissa. Per la stitichezza, sono consigliati da 100-200 milligrammi di succo di aloe – o 50 milligrammi di estratto di aloe – al giorno secondo necessità. Per il diabete, è utilizzato 1 cucchiaio da tavola di gel al giornoAlte dosi orali di aloe o lattice di aloe sono pericolose.

Raccolta dell’aloe vera

È facile trovare l’aloe al negozio. Se vuoi coltivare la tua pianta di aloe, ecco come raccogliere il gel:

  • Tagliate una foglia esterna vicino al gambo e lavatela.
  • Disporre su un tagliere, con la parte arrotondata verso l’alto.
  • Usa un coltello per togliere la pelle intorno ai bordi.
  • Quindi usa il coltello per far scorrere il gel rimanente.
  • Frullarlo o schiacciarlo: ora hai il gel di aloe vera!
    Rischi dell’aloe vera

    Parla sempre con il medico prima di usarla. I ricercatori mettono in guardia contro l’uso cronico di aloe vera. Ma se il prodotto a base di aloe è privo di aloina – un estratto della pianta che può causare il cancro del colon-retto come dimostrato nei ratti – potrebbe essere OK come rimedio topico per le scottature solariL’aloina si trova tra la foglia esterna della pianta di aloe e la sostanza appiccicosa all’interno.

    • Effetti collaterali. 

      L’aloe vera per uso topico potrebbe irritare la pelle. Ha un effetto lassativo, può causare crampi e diarreaCiò può causare squilibri elettrolitici nel sangue delle persone che ingeriscono l’aloe per più di pochi giorni. Può anche macchiare il colon, rendendo difficile ottenere una buona immaging al colon durante una colonscopia. Quindi evitala per un mese prima di fare una colonscopia. Il gel di aloe, per uso topico o orale, deve essere privo di aloina, che può irritare il tratto gastrointestinale.

    • Rischi. Non applicare l’aloe vera topica su tagli profondi o ustioni gravi. Le persone allergiche all’aglio, alle cipolle e ai tulipani hanno maggiori probabilità di essere allergiche all’aloe. Alte dosi di aloe orale sono pericolose. Non assumere l’aloe orale se hai problemi intestinali, malattie cardiache, emorroidi, problemi renali, diabete o squilibri elettrolitici.
    • Interazioni. Se assumi farmaci regolarmente, parla con il tuo medico prima di iniziare a usare integratori di aloe. Potrebbe interagire con medicinali e integratori come farmaci per il diabete, farmaci per il cuore, lassativi, steroidi e radice di liquirizia. L’uso orale del gel di aloe vera può anche bloccare l’assorbimento dei medicinali assunti contemporaneamente.

    Data la mancanza di prove sulla sua sicurezza, gli integratori di aloe vera non dovrebbero essere usati per via orale dai bambini e dalle donne in gravidanza o che allattano.

Fonte: WEBMD

ULTIMI ARTICOLI

La vitamina K previene la morte cellulare

(Vitamina k-Immagine: le cellule “-” muoiono per ferroptosi “+” La vitamina K previene efficacemente la ferroptosi. Credito: Mishima et al., Nature) Una nuova scoperta suggerisce anche...

L’Alzheimer: bassi livelli di beta amiloide la causa?

Una nuova ricerca dell'Università di Cincinnati rafforza l'ipotesi che il morbo di Alzheimer sia causato da un calo dei livelli di una specifica proteina,...

SLA: verso lo sviluppo di una terapia a base di proteine

(SLA-Immagine: effetto di ApoE sulla vitalità di mBEC dopo esposizione al plasma di topo SLA in vitro. A, sono stati osservati numerosi mBEC vitali...

L’ossitocina ha proprietà curative del cuore

(Ossitocina-Immagine Credit Public Doimain). I ricercatori hanno scoperto che l'ossitocina, spesso definita "l'ormone dell'amore", un giorno potrebbe aiutare a guarire i cuori dopo un infarto. Il...

Trombosi: nuova strategia per prevenire i coaguli di sangue

(Trombosi-Immagine Credit Public Domain). Una terapia con nanoparticelle sviluppata dai ricercatori degli University Hospitals (UH) e della Case Western Reserve University prende di mira i...