HomeAlimentazione & BenessereAlimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain).

Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo, le molecole di zucchero negli alimenti vengono convertite in alcoli o acidi. Gli alimenti fermentati sono una fonte nutriente e ricca di probiotici, che sono i batteri buoni di cui il tuo corpo ha bisogno. Quando impari a incorporare cibi fermentati nella tua dieta, puoi raccogliere tutti i benefici dei probiotici, gustando cibi e bevande deliziosi.

Cosa sono gli alimenti fermentati?

La fermentazione conferisce agli alimenti un sapore amaro, ma ne prolunga anche la durata. Il processo viene spesso ottenuto utilizzando una coltura starter di batteri o lievito aggiunti al cibo. Altre volte, si ottiene la fermentazione mettendo il cibo in una salamoia di acqua salata.

- Advertisement -

I cibi fermentati più comuni includono kimchi, crauti, miso, tempeh e yogurt. Kombucha è una bevanda a base di tè fermentato sempre più popolare che puoi trovare nella maggior parte dei supermercati. Il kefir, una bevanda fermentata a base di cereali e latte di capra, ha dimostrato di migliorare i sintomi dell’intolleranza al lattosio.

4 motivi importanti per mangiare cibi fermentati

Fortunatamente, gli effetti del consumo di cibi fermentati sono stati ben studiati. Molte diete antiche nelle culture di tutto il mondo includevano cibi e bevande fermentati, dallo yogurt nel Mediterraneo ai prodotti a base di soia fermentati nell’Asia orientale. Ecco cosa può fare il cibo fermentato per la tua salute, secondo la ricerca:

Vedi anche:Alimenti fermentati: perché mangiare crauti aiuta l’intestino a rimanere in salute

  1. Migliora la tua salute digestiva

Uno dei ruoli principali che svolgono i batteri benefici è l’assimilazione dei nutrienti dalla dieta. Gli alimenti fermentati sono una fonte di batteri benefici, oltre che di prebiotici. I prebiotici sono un tipo di fibra che fornisce cibo per le colonie di batteri buoni. Quindi, quando mangi cibi fermentati, stai facendo di più per proteggere le popolazioni di batteri buoni: puoi prevenire disturbi digestivi e malattie come la sindrome dell’intestino irritabile.

  1. Ottieni più benefici nutrizionali
- Advertisement -

Gli alimenti acquistano valore nutritivo attraverso il processo di fermentazione. I batteri buoni producono vitamine e minerali che si aggiungono ai nutrienti già presenti negli alimenti. La fermentazione rimuove gli antinutrienti come la lectina, che bloccano l’assimilazione dei nutrienti. I microrganismi responsabili del processo di fermentazione creano anche enzimi che aiutano il corpo ad assorbire i nutrienti presenti nel cibo.

  1. Potenzia il tuo sistema immunitario

I microrganismi benefici sono coinvolti non solo nella digestione e nell’assimilazione dei nutrienti, ma anche nella funzione immunitaria. Gran parte dell’attività del sistema immunitario si svolge nell’intestino, dove i microbi segnalano alle cellule immunitarie quando è presente un agente patogeno. Poiché i batteri amici aiutano il tuo sistema immunitario a reagire e rispondere prima alle minacce, mangiare regolarmente cibi fermentati può potenzialmente ridurre l’incidenza di raffreddori e influenze comuni. 

  1. Proteggiti contro l’aterosclerosi e le malattie cardiache

I probiotici negli alimenti fermentati aiutano la salute del tuo cuore riducendo l’assorbimento del colesterolo nell’intestino. Questo riduce il rischio di ipertensione e di aterosclerosi, o l’accumulo di colesterolo nelle arterie. I benefici per abbassare il colesterolo degli alimenti fermentati possono anche aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache e malattie metaboliche. 

Suggerimenti per la sicurezza degli alimenti fermentati

Anche se alcuni alimenti fermentati si trovano nei negozi, puoi trarre beneficio dal cibo fermentato preparandolo da solo a casa. Quando prepari un lotto di kimchi o crauti o altre verdure fermentate, conservalo in contenitori ermetici. Che tu stia preparando kombucha o kimchi, lavora in uno spazio ben igienizzato per evitare la contaminazione con batteri cattivi. Le verdure fermentate si conservano in frigorifero per un massimo di nove mesi.

Mangia cibi fermentati per la tua salute

L’assunzione di integratori probiotici è un modo per sostenere la salute dell’intestino. Aggiungere cibi e bevande fermentati nella tua dieta ti fornisce naturalmente i probiotici di cui il tuo microbioma ha bisogno.

Fonte: Scitechdaily

ULTIMI ARTICOLI

La vitamina K previene la morte cellulare

(Vitamina k-Immagine: le cellule “-” muoiono per ferroptosi “+” La vitamina K previene efficacemente la ferroptosi. Credito: Mishima et al., Nature) Una nuova scoperta suggerisce anche...

L’Alzheimer: bassi livelli di beta amiloide la causa?

Una nuova ricerca dell'Università di Cincinnati rafforza l'ipotesi che il morbo di Alzheimer sia causato da un calo dei livelli di una specifica proteina,...

SLA: verso lo sviluppo di una terapia a base di proteine

(SLA-Immagine: effetto di ApoE sulla vitalità di mBEC dopo esposizione al plasma di topo SLA in vitro. A, sono stati osservati numerosi mBEC vitali...

L’ossitocina ha proprietà curative del cuore

(Ossitocina-Immagine Credit Public Doimain). I ricercatori hanno scoperto che l'ossitocina, spesso definita "l'ormone dell'amore", un giorno potrebbe aiutare a guarire i cuori dopo un infarto. Il...

Trombosi: nuova strategia per prevenire i coaguli di sangue

(Trombosi-Immagine Credit Public Domain). Una terapia con nanoparticelle sviluppata dai ricercatori degli University Hospitals (UH) e della Case Western Reserve University prende di mira i...