HomeSalutePelleAcne: tre vitamine che sbiadiscono le cicatrici

Acne: tre vitamine che sbiadiscono le cicatrici

La maggior parte di noi ha avuto a che fare con cicatrici da acne a un certo punto della vita. Sebbene non ci sia una strategia magica per cancellarle, alcune vitamine possono aiutare a ringiovanire la pelle e sbiadire le cicatrici dell’acne.

Le cicatrici da acne non significano necessariamente che hai fatto qualcosa di sbagliato mentre aspettavi che l’acne svanisse: le cicatrici da acne possono verificarsi su ogni tipo di pelle e talvolta sono semplicemente inevitabili. Quando l’acne guarisce, i fibroblasti nel derma della pelle producono fibre di collagene per sostenere la pelle. Tuttavia, quando questi fibroblasti producono troppo o troppo poco di queste fibre, si formano delle cicatrici. Questo è un problema comune per chi soffre di acne che lascia molte persone alle prese con cicatrici residue dopo un’eruzione cutanea.

Poiché le cicatrici da acne si verificano sotto lo strato superiore della pelle, le vitamine offrono l’opportunità di curare le cicatrici dall’interno verso l’esterno. Tuttavia, quando si tratta di cicatrici da acne, non tutte le vitamine sono uguali. Ecco tre delle vitamine più efficaci per prevenire e attenuare le cicatrici.

Vitamina C

- Advertisement -

La vitamina C è spesso raccomandata per chi soffre di acne e cerca di sbarazzarsi delle loro macchie, ma lo sapevi che aiuta anche a prevenire e curare le cicatrici dell’acne?

La vitamina C forma legami extra tra le fibre di collagene create durante la guarigione dall’acne, rendendo il derma più forte. Poiché aiuta la pelle a produrre collagene, la vitamina C sviluppa anche nuovi vasi sanguigni per aiutare a trasportare i nutrienti alle ferite per una guarigione più rapida e migliore.

Sfortunatamente, il tuo corpo non produce vitamina C da solo: devi ottenerla attraverso la dieta o gli integratori. Tuttavia, una volta che questa vitamina è nel tuo corpo, è in grado di fare miracoli per la tua pelle.

La vitamina C aiuta a trattare le cicatrici da acne sia sotto la pelle che in superficie. L’epidermide della pelle, il suo strato superiore, contiene alti livelli di vitamina C, che svolge un ruolo essenziale nella protezione e nella produzione di nuova pelle. Le proprietà antinfiammatorie della vitamina C aiutano anche a ridurre il rossore e il gonfiore.

Zinco

- Advertisement -

Parlando di vitamine e minerali antinfiammatori, lo zinco, un minerale essenziale, è sia antibatterico che antinfiammatorio, il che lo rende ideale per ridurre sia il rossore che il gonfiore.

Lo zinco è utile per combattere l’acne. La ricerca ha scoperto che le persone che lottano con gravi forme di acne tendono ad avere una carenza di zinco. E lo zinco aiuta anche a guarire le cicatrici lasciate da un’acne particolarmente brutta. Come antiossidante, lo zinco riduce la risposta infiammatoria della pelle a sporco, sebo e cellule morte, aiutando i pori a rimanere puliti. Lo zinco aiuta anche le proteine ​​del corpo a convertire la vitamina A, un’altra potente vitamina che combatte l’acne e cicatrizzante, in retinolo. Il retinolo aiuta a riparare lesioni e cicatrici stimolando la crescita del collagene e accelerando il ricambio cellulare. 

Lo zinco è una delle vitamine e dei minerali più studiati per il trattamento dell’acne.

La ricerca ha scoperto che l’integrazione con lo zinco riduce sia le forme batteriche che infiammatorie dell’acne e, a differenza di alcuni trattamenti, lo zinco è sicuro sia per la pelle scura che per quella sensibile.

Vedi anche:Olio di ricino per l’acne

Vitamina A

La vitamina A è spesso consigliata a chi soffre di acne e c’è un motivo per cui, quando si tratta di acne e cicatrici, non troverai una vitamina più utile.

La vitamina A è un antiossidante, che previene i danni cellulari causati dai radicali liberi. Come antiossidante, riduce l’infiammazione della pelle e la produzione di sebo, promuove la crescita delle cellule della pelle per una più rapida guarigione delle lesioni e delle cicatrici e dona alla pelle un aspetto più liscio e uniforme. 

La vitamina A aiuta a formare nuovi vasi sanguigni e tessuto connettivo, rendendola fondamentale per una corretta guarigione delle ferite. Gli studi hanno scoperto che le carenze di vitamina A sono correlate alla pelle infiammata e alla ridotta capacità della pelle di rinnovare il suo strato superiore, rendendo più difficile la guarigione delle cicatrici. 

Non è tutto. La vitamina A si lega ai recettori dell’acido retinoico per rinnovare i capillari e i fibroblasti cutanei danneggiati, favorendo una guarigione più rapida e migliore delle cicatrici. 

L’acne può essere debilitante, lasciando i malati con autostima e ansia gravemente compromesse. Ecco perché è così importante concentrarsi non solo sulla sua guarigione, ma anche sulla riparazione delle cicatrici che può lasciare. In combinazione con un buon regime di cura della pelle topico, le vitamine svolgono un ruolo importante nella guarigione delle cicatrici da acne, promuovendo una buona salute della pelle dall’interno verso l’esterno.

La pelle di ognuno è diversa. Non esiste una risposta valida per tutte le cicatrici e le vitamine che fanno miracoli per la pelle di una persona potrebbero non avere alcun effetto su quella di un’altra. Tuttavia, la ricerca e le prove ci mostrano che la vitamina C, la vitamina A e lo zinco hanno un ruolo positivo da svolgere nello sbiadire e nella guarigione delle cicatrici da acne, lasciandoti con una pelle più liscia, una salute migliore e più sicurezza.

Fonte:Scitechdaily

ULTIMI ARTICOLI

Immunoterapia: riprogrammare l’immunità anticancro

Immunoterapia-Immagine Credit Public Domain. Asgard Therapeutics sta portando avanti l'immunoterapia del cancro con una piattaforma di riprogrammazione cellulare diretta, pronta all'uso, che trasforma le cellule...

Nutrigenomica: ciò che mangi può riprogrammare i tuoi geni

Nutrigenomica-Immagine Credit Public Domain. Le persone in genere pensano al cibo come calorie, energia e sostentamento. Tuttavia, le ultime prove suggeriscono che il cibo "parla" anche...

La carenza di vitamina B12 può avere gravi conseguenze

Vitamina B12-Immagine Credit Public Domain. La vitamina B12 è scarsa nella dieta e si trova solo negli alimenti di origine animale. Fortunatamente, gli esseri umani hanno...

“Mangiare un arcobaleno” di frutta e verdura: i benefici di ogni colore

I nutrizionisti ti diranno di mangiare un "arcobaleno di frutta e verdura". Ogni colore indica diversi nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno. I nutrienti...

L’emicrania causa cambiamenti cerebrali

Emicrania-Immagine Credit Public Domain. Un nuovo studio di neuroimaging identifica i malati di emicrania che hanno spazi perivascolari allargati in una regione del cervello chiamata...