HomeSaluteSessualitàPillola anticoncezionale in arrivo anche per gli uomini

Pillola anticoncezionale in arrivo anche per gli uomini

I ricercatori dell’Istituto Dana Faber e d il College Baylor, hanno pubblicato una ricerca sulla rivista Cell in cui dimostrano di essere sulla strada giusta per lo sviluppo della pillola anticoncezionale per gli uomini. Il nuovo composto sperimentato sui topi, ha dimostrato di essere in grado di interrompere  in modo reversibile la fertilità e senza arrecare danni al comportamento sessuale. Si tratta di JQ1 e grazie alla sua capacità di attraversare le pareti dei tessuti sanguigni dei testicoli, interrompe il processo di maturazione degli spermatozoi. I risultati della ricerca dimostrano che JQ1, sperimentato sui topi, riduce sensibilmente il numero e la mobilità degli spermatozoi che tornano normali al momento dell’interruzione del trattamento. La nuova molecola deve essere ancora  sperimentata sugli esseri umani, ma potrebbe veramente controllare la fertilità.

 

 

- Advertisement -

 

 

 

 

- Advertisement -

 

 

ULTIMI ARTICOLI

COVID-19 in India: pazienti colpiti da un raro ‘fungo nero’

In India, i pazienti COVID-19 stanno sviluppando una rara, ma fatale infezione fungina, soprannominata "fungo nero". Partendo dalle vie aeree, si diffonde attraverso il corpo. Le...

Mieloma multiplo: sviluppata promettente terapia

(Mieloma multiplo-Immagine Credito: National Cancer Institute Dana-Farber Harvard Cancer Center). Uno studio preclinico ha scoperto che il mieloma multiplo è altamente sensibile a una...

Depressione: dimostrato il ruolo del litio nella ideazione suicidaria

(Depressione:Immagine Credit Public Domain). Il disturbo dell'umore, in particolare la depressione e il disturbo bipolare, sono il principale fattore di rischio intrinseco per l'ideazione suicidaria....

Influenza aviaria: possibile un’altra pandemia?

Influenza aviaria-Immagine Credit  Christian Charisius/Aliance Picture   Il primo focolaio confermato di virus dell'influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAIV) negli uccelli è stato documentato in Scozia...

La peste bubbonica ha avuto effetto sui geni dell’immunità

(Peste bubbonica-Immagine Credit Public Domain). Gli scienziati che hanno esaminato i resti di 36 vittime della peste bubbonica da una fossa comune del XVI secolo...