HomeSaluteVirus e parassitiOmicron: Pfizer testa il suo vaccino contro la nuova variante

Omicron: Pfizer testa il suo vaccino contro la nuova variante

(Omicron-Immagione Credit Public Domain).

Omicron, la variante di SARS-CoV-2 attesa da tempo dagli scienziati, ora è decollata e metterà a dura prova la tenuta dei nostri vaccini. Partita dal Sudafrica, è già passata per Hong Kong e Israele. Il primo caso in Europa è stato individuato in Belgio: si tratta di una donna non vaccinata che è risultata positiva (e sintomatica) dopo un viaggio in Egitto con scalo in Turchia.

Pfizer ha dichiarato venerdì che può produrre un vaccino COVID-19 per il  nuovo ceppo virale Omicron identificato in Sudafrica, in “circa 100 giorni”.

- Advertisement -

L’azienda farmaceutica ha dichiarato alla CBS MoneyWatch che i suoi ricercatori stanno ora conducendo test per vedere se il vaccino esistente dell’azienda è efficace contro la variante chiamata “Omicron” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

In caso contrario, Pfizer ha affermato che “produrrà un vaccino su misura contro quella variante” insieme al suo partner tedesco per i vaccini, BioNTech. “Pfizer e BioNTech si aspettano di avere i risultati dei test su Omicron in due settimane”, ha riferito Reuters. 

Un nuovo vaccino richiederebbe l’approvazione da parte della Food and Drug Administration, possibilmente con l’autorizzazione all’uso di emergenza. Ma ciò richiederebbe prima  che il segretario alla salute e ai servizi umani degli Stati Uniti, Xavier Becerra, dichiari Omicron un’emergenza di salute pubblica. Ci sono voluti mesi da dicembre 2020 ad agosto di quest’anno, per ottenere la piena approvazione della FDA  per il vaccino anti COVID 19 di Pfizer.

Vedi anche:SARS-COv-2: preoccupa la variante scoperta in Africa

- Advertisement -

Funzionari sanitari sudafricani hanno affermato che Omicron ha più mutazioni rispetto ai ceppi precedenti emersi in precedenza in tutto il mondo, inclusa la variante Delta. “La preoccupazione è che la nuova variante possa essere più trasmissibile e più resistente ai vaccini attuali”, ha dichiarato a CBS News l’epidemiologo sudafricano Salim Abdool Karim. “Se questa variante è come o più trasmissibile, della  variante Delta, sarà molto difficile prevederlo”, ha detto Karim.

L’OMS venerdì ha designato Omicron una “variante di preoccupazione”, osservando in una dichiarazione che le prime prove “suggeriscono un aumento del rischio di reinfezione” e la classifica al massimo livello di allerta.

Finora sono stati confermati meno di 100 casi della nuova variante COVID-19. La maggior parte di questi casi sono stati tra i giovani in Sud Africa, che hanno il tasso di vaccinazione più basso del paese. Botswana e Hong Kong hanno anche confermato casi legati a Omicron in viaggiatori tornati di recente dal Sudafrica.

L’amministrazione Biden ha detto venerdì che limiterà i viaggi da otto paesi dell’Africa meridionale a causa delle preoccupazioni sulla variante che circola nella regione, secondo alti funzionari dell’amministrazione. Da lunedì iniziano le restrizioni ai viaggi da Sudafrica, Botswana, Zimbabwe, Namibia, Lesotho, Eswatini, Mozambico e Malawi.

Altri produttori di farmaci hanno affermato che stanno anche studiando come la nuova variante interagisce con il loro vaccino COVID-19. 

Un portavoce di Johnson & Johnson ha dichiarato a CBS MoneyWatch che la società “sta già testando l’efficacia del suo vaccino contro la nuova variante in rapida diffusione rilevata per la prima volta nell’Africa meridionale”. Il portavoce non ha fornito una tempistica per eventuali modifiche al suo vaccino one-shot.

Moderna ha affermato che sta anche testando l’efficacia del suo vaccino contro Omicron, con i dati di quei test “previsti per le prossime settimane”.  “Le mutazioni nella variante Omicron sono preoccupanti e, da diversi giorni, ci stiamo muovendo il più velocemente possibile per attuare la nostra strategia per affrontare questa variante”, ha dichiarato il CEO di Moderna Stéphane Bancel in una nota. 

L’Oms giudica «preoccupante» la nuova variante, ma aspetterà le verifiche scientifiche prima di pronunciarsi. Intanto anche la Commissione europea ha proposto agli Stati membri di bloccare i viaggi dai paesi dell’Africa meridionale e da altri paesi colpiti per limitare la diffusione della nuova variante.

I rapporti sulla nuova variante hanno scosso i mercati finanziari globali. Il Dow è crollato di oltre 900 punti, o 2,5%, nelle contrattazioni abbreviate venerdì, il peggior giorno di negoziazione dell’anno per l’indice blue-chip. S&P 500 è sceso del 2,3%, il suo più grande arretramento da febbraio, e il Nasdaq ha perso il 2,2%.

Al contrario, le azioni dei produttori di vaccini sono aumentate. Il prezzo delle azioni di Moderna è aumentato del 22% a $ 33, mentre Pfizer è aumentato del 6% a $ 54. Le azioni di Johnson & Johnson sono state per lo più invariate. 

ULTIMI ARTICOLI

Il multivitaminico quotidiano può essere un’abitudine non necessaria

(Multivitaminico-Immagine Credit Public Domain). Una persona su tre ingurgita un multivitaminico ogni mattina, probabilmente con un sorso d'acqua. La verità su questa abitudine popolare può...

Alzheimer: come l’intestino contribuisce allo sviluppo

(Alzheimer-Immagine Credit Public Domain). La ricerca guidata dai Dott. Yuhai Zhao e Walter J Lukiw del LSU Health New Orleans Neuroscience Center e dei Dipartimenti...

COVID 19: terapia inalatoria blocca la replicazione virale

(COVID 19-Immagine Credit Public Domain). I ricercatori dell'Università della California, a Berkeley, hanno creato un nuovo terapeutico COVID-19 che potrebbe un giorno rendere il trattamento...

Asma: trovato un potenziale trattamento a lungo termine

(Asma-Immagine Credit Public Domain). Un possibile modo per affrontare una delle cause alla base dell'asma è stato sviluppato dai ricercatori dell'Aston University e dell'Imperial College...

Cancro al seno: un nuovo farmaco riduce le metastasi cerebrali

(Cancro al seno-Immagine:grafico a cascata delle risposte nei pazienti valutabili per la risposta in base ai criteri RANO-BM nello studio TUXEDO-1. Le barre blu illustrano...