HomeSaluteDiabeteMounjaro approvato per il controllo della glicemia nel diabete di tipo 2

Mounjaro approvato per il controllo della glicemia nel diabete di tipo 2

(Mounjaro-Immagine Credit Public Domain).

“L’iniezione di Mounjaro (tirzepatide) è stata approvata come aggiunta alla dieta e all’esercizio fisico per migliorare il controllo della glicemia negli adulti con diabete di tipo 2”, ha annunciato la Food and Drug Administration statunitense il 13 maggio.

Il farmaco di prima classe agisce attivando il peptide-1 simile al glucagone e i recettori polipeptidici insulinotropici glucosio-dipendenti e viene somministrato per iniezione sottocutanea una volta alla settimanaLa dose viene aggiustata in base alla tolleranza per raggiungere gli obiettivi glicemici.

- Advertisement -

L’approvazione si è basata sui dati di cinque studi clinici in cui tre diverse dosi di Mounjaro (5 mg, 10 mg e 15 mg) sono state valutate come terapia autonoma o in aggiunta ad altri medicinali per il diabete. I ricercatori hanno scoperto che i livelli di emoglobina A1c (HbA1c) dei pazienti assegnati in modo casuale a ricevere 15 mg di Mounjaro come terapia autonoma erano ridotti dell’1,6% in più rispetto ai livelli dei pazienti assegnati in modo casuale al placebo e, quando combinati con un’insulina ad azione prolungata , i livelli sono stati ridotti dell’1,5% in più rispetto al placebo. Rispetto a Semaglutide, insulina Degludec e insulina Glargine, i livelli di HbA1c con 15 mg di Mounjaro sono stati ridotti rispettivamente dello 0,5, 0,9 e 1,0% in più con 15 mg di Mounjaro.

Vedi anche: I benefici inaspettati del grasso nel diabete di tipo 2

La perdita di peso media con 15 mg di Mounjaro è stata di 6 kg / 10 kg in più rispetto al placebo e di 10 kg circa in più quando entrambi sono stati usati con insulina. Rispetto a Semaglutide, insulina Degludec e insulina Glargine, la perdita di peso media con 15 mg di Mounjaro è stata rispettivamente di circa 6 e 12 kg in più circa.

Gli effetti collaterali comunemente riportati di Mounjaro includono nausea, vomito, diarrea, diminuzione dell’appetito, costipazione, disagio addominale superiore e dolore addominale. La FDA osserva che Mounjaro ha causato tumori delle cellule C della tiroide nei ratti, ma non è noto se causi tali tumori negli esseri umani. Mounjaro è controindicato nei soggetti con una storia personale o familiare di cancro midollare della tiroide e in quelli con sindrome da neoplasie endocrine multiple di tipo 2.

- Advertisement -

L’approvazione è stata concessa a Eli Lilly and Co.

Fonte:FDA

ULTIMI ARTICOLI

Cancro del polmone: quando la radioterapia fallisce

(Cancro del polmone-Immagine: a sinistra, un adenocarcinoma colorato del polmone. La sezione B ingrandita mostra tessuto polmonare sano, la sezione C ingrandita un adenocarcinoma. La...

Malattia di Krabbe: i neuroni possono provocare la propria distruzione

(Malattia di krabbe-Immagine: il Dottor Daesung Shin (a sinistra) e uno studente laureato Jacob Favret (a destra) discutono della neurodegenerazione riscontrata nel modello della...

Antidolorifici: in che modo bloccano il dolore?

(Antidolorifici-Immagine Credit Public Domain). Sebbene il dolore possa essere orribile, ha uno scopo utile. Senza la capacità di provare dolore, la vita è più pericolosa....

Antichi microbi possono aiutarci a trovare forme di vita extraterrestri

Utilizzando proteine ​​che catturano la luce nei microbi viventi, gli scienziati hanno ricostruito com'era la vita per alcuni dei primi organismi della Terra. Questi sforzi potrebbero...

Alimenti geneticamente modificati: chi si fida?

Attraverso CRISPR e altre tecnologie di modifica genetica, ricercatori e sviluppatori sono pronti a portare dozzine - se non centinaia - di nuovi prodotti nei...