L’agopuntura e fitoterapia cinese possono migliorare le probabilità di una gravidanza

L’agopuntura e fitoterapia cinese possono migliorare le probabilità di una gravidanza.

La medicina complementare e alternativa (CAM) è un tema caldo in questo momento! Essa è ormai accettata in tutto il mondo e applicata in varie situazioni. E’ usata per alleviare una vasta varietà di sintomi; da malattie croniche, alla depressione, all’ infiammazione..Ora si scopre che la medicina alternativa può anche essere utile non solo durante ma anche prima della gravidanza. Perché?

Gli effetti positivi della medicina complementare e alternativa sulla fecondazione
Avete problemi a rimanere incinta? Avete fatto diversi tentativi di fecondazione in vitro (IVF) senza successo? La medicina complementare e alternativa potrebbe essere in grado di fare qualcosa per voi. Un articolo di rassegna ha ormai raccolto molte informazioni disponibili su questo argomento.

L’articolo si concentra sull’ agopuntura e fitoterapia cinese (CHM) come trattamento aggiuntivo per migliorare l’esito dell’ IVF. Anche se c’è ancora molto da scoprire su questo argomento, ci sono alcuni effetti positivi legati alla fitoterapia cinese. E’ stato proposto che “l’agopuntura può mediare il rilascio di neurotrasmettitori che influenzano il ciclo mestruale, l’ovulazione e la fertilità stimolando la secrezione di ormone rilasciante la gonadotropina; (…) Può favorire il flusso di sangue verso l’utero inibendo l’attività del nervo simpatico nella centrale uterina; (…)E’ in grado di alleviare l’ansia e lo stress dei pazienti con problemi di infertilità “.

Migliorare le possibilità di gravidanza
Sebbene la medicina complementare ed alternativa non ha proposto meccanismi definiti, sia l’agopuntura che la fisioterapia cinese sembrano aumentare in modo significativo la qualità di ovociti ed embrioni. Essa può anche tradursi in un tasso di impianto superiore così come tasso di nati vivi.

Ci sono ancora alcune discrepanze nei risultati di diversi articoli, che potrebbero derivare dal basso numero di pazienti studiati  per l’utilizzo di CAM. Nel complesso, gli studi in materia sono ancora nei loro primi anni e non possono quindi ancora essere raccomandati dai medici. Per chi sta disperatamente cercando di rimanere incinta, tuttavia, la ricerca può essere una valida alternativa. Un percorso diverso dalla medicina convenzionale può favorire una rinnovata speranza.

Fonte  United Accademici .