Home Medicina Alternativa La propoli rossa brasiliana contiene sostanze con proprietà antitumorali

La propoli rossa brasiliana contiene sostanze con proprietà antitumorali

Immagine: Public Domain.

La propoli rossa brasiliana che si trova negli alveari lungo la costa e nelle mangrovie nella regione nord-orientale contiene due sostanze con proprietà anti-cancro. Nei test di laboratorio, l’utilizzo della propoli rossa ha ridotto notevolmente la proliferazione delle cellule tumorali ovariche, mammarie e cerebrali.

In uno studio pubblicato sul Journal of Natural Products, i ricercatori delle Università di San Paolo (USP) e Campinas (UNICAMP) riportano la loro scoperta delle due sostanze anti-cancro e di sei nuovi polifenoli con strutture precedentemente sconosciute alla scienza.

I polifenoli sono composti naturali benefici con proprietà antiossidanti. Includono flavonoidi e tannini e possono essere trovati nelle piante, cereali e vino.

“Due delle otto sostanze isolate per la prima volta dalla propoli rossa hanno mostrato proprietà citotossiche nel cancro ovarico, cancro al seno e cellule di glioma. Abbiamo eseguito test in vitro su questi tre tipi di tumore perché sono resistenti a molti farmaci diversi e quindi difficili da trattare. Le cellule in questione hanno un meccanismo ben noto che sovraesprime una proteina responsabile del blocco dei farmaci. Questo è il motivo per cui sono resistenti ai farmaci. I nostri test hanno mostrato che le sostanze nella propoli rossa hanno aggirato il meccanismo, dimostrando il loro potenziale per ridurre i tumori “, ha detto Roberto Berlinck, Professore presso l’Istituto di Chimica São Carlos dell’Università di San Paolo (IQSC-USP) e membro del comitato direttivo della Fondazione di ricerca di San Paolo – Programma di ricerca FAPESP sulla caratterizzazione, conservazione, restauro e uso sostenibile della biodiversità (BIOTA-FAPESP).

Le scoperte sono il risultato di uno studio nell’ambito di BIOTA-FAPESP, coordinato da Berlinck, e da un progetto tematico coordinato da Ronaldo Pilli.

Secondo Berlinck, i polifenoli della propoli rossa sono una nuova classe di composti anti-cancro che inibiscono la crescita del tumore e inducono la morte delle cellule tumorali. “In uno dei nostri test i polifenoli della propoli rossa hanno superato un noto farmaco chemioterapico [Doxorubicina]”, ha detto il ricercatore.

I prodotti naturali sono tra le principali fonti di nuovi farmaci antitumorali. Da qui l’importanza di studi di bioprospezione come questo, che dimostrano gli effetti benefici delle sostanze interessate. Ricerche precedenti hanno descritto le proprietà battericide, antimicotiche, antinfiammatorie e immunomodulatorie della propoli rossa.

Vedi anche:Dieta ad alto contenuto di sale blocca la crescita del tumore nei topi

“Le api producono propoli per proteggere l’alveare, quindi non è un caso che la resina sia battericida e antimicotica. Questo era stato segnalato in precedenza da ricercatori che hanno analizzato la propoli rossa grezza. Nel nostro studio, abbiamo dimostrato gli effetti anti-cancro di sostanze specifiche isolate dalla propoli rossa“, dice Roberto Berlinck, Professore dell’Istituto di Chimica São Carlos dell’Università di San Paolo.

La propoli rossa è più rara della propoli verde, gialla o marrone. Il Brasile è uno dei maggiori produttori mondiali di propoli. La propoli rossa si trova in diversi stati del Brasile nord-orientale. Ad Alagoas, ad esempio, è prodotta dalle api mellifere (Apis mellifera) che si nutrono della resina rossastra trasudata dalla Dalbergia ecastaphyllum.

“Abbiamo in programma di indagare su come le api elaborano questa resina dell’albero”, ha detto Berlinck. “Lo modificano per fare la propoli o lo usano così com’è?”

Tuttavia ha aggiunto che i polifenoli non sono considerati candidati promettenti per lo sviluppo di farmaci. “I polifenoli, purtroppo, si legano a tutti i tipi di proteine, mentre un farmaco deve mirare a una proteina specifica”, ha detto. “Questo potrebbe essere il motivo per cui la propoli rossa è attiva in così tanti modi. Può influenzare diversi sistemi”.


ULTIMI ARTICOLI

La prevenzione delle metastasi è una nuova arma nella guerra al cancro

Immagine:Credito: dominio pubblico Unsplash / CC0. Il Prof. Michael Lisanti e la Prof.ssa Federica Sotgia hanno fatto una scoperta che potrebbe trasformare il cancro in...

Oltre placche e grovigli: una varazione genetica può aumentare il rischio di declino cognitivo

Immagine: Public Domain. Una variazione genetica in alcune persone può essere associata al declino cognitivo che non può essere spiegato dai depositi di due proteine...

Trovata una causa e un possibile trattamento per l’X fragile

Immagine: Credito (© stock.adobe.com) Gli scienziati della Yale University hanno scoperto un meccanismo alla base della Sindrome dell'X fragile - una delle principali cause di...

Scoperto nel cervello il sito del desiderio sessuale maschile

Immaginde: quando gli scienziati della Northwestern hanno eliminato selettivamente l'aromatasi nel cervello, l'attività sessuale nei topi maschi è diminuita del 50%, nonostante avessero livelli...

Potenziale bersaglio identificato per il trattamento dell’emicrania

Immagine: tracce grezze rappresentative dei potenziali cambiamenti di corrente continua durante CSD nel controllo e GLT-1 KO. L'immagine è accreditata al Dipartimento di Neuroscienze Molecolari,...