Il fungo shiitake può combattere HPV e cancro cervicale

cancro cervicale,fungo Shiitake,HPV

Un nuovo studio dimostra che un estratto del  fungo shiitake chiamato AHCC può combattere il papilloma virus e cancro cervicale.

I risultati dello studio sono stati presentati alla 45^ Riunione Annuale della Società di Oncologia e Ginecologia a Tampa in Florida.

Per la ricerca gli scienziati hanno utilizzato AHCC estratto dai miceli, la parte filiforme dei funghi basidiomiceti che comprendono i funghi shiitake. AHCC ha dimostrato capacità antiossidanti così come la capaità di migliorare la funzione del sistema immunitario.

Decine di studi sono stati condotti utilizzando composti AHCC nella lotta contro il cancro, le infezioni batteriche e virali e malattie del fegato.

HPV è il termine che indica più di 150 i virus correlati, di cui alcune decine che possono diffondersi attraverso l’attività sessuale. In realtà, l’HPV è il più comune virus a trasmissione sessuale nella popolazione mondiale.

L’HPV è associato a numerosi tipi di cancro, tra cui il cancro anale, orofaringeo, vaginale, vulvare e del pene. Quasi tutti i casi di cancro del collo dell’utero sono causati da infezioni da HPV.

AHCC e HPV studio
Nello studio, il dottor Judith A. Smith, Pharm.D, presso l’Università del Texas Health Science Center Medical School a Houston, ha guidato un team che ha usato AHCC per il trattamento di cellule del cancro cervicale, HPV-positivi e modelli murini HPV-negativi.

I ricercatori hanno scoperto che 90 giorni di trattamento quotidiano con l’estratto del fungo shiitake, ha eliminato l’ espressione dell’ HPV.

Secondo il dottor Smith, i risultati indicano che “di per sé AHCC ha il potenziale per trattare l’ infezione da HPV”.

AHCC è stato utilizzato in Giappone per decenni per trattare una varietà di condizioni, tra cui il cancro e per aumentare la funzione del sistema immunitario.

Come funziona AHCC
Fondamentalmente, AHCC è un tipo di immunoterapia. Ciò significa che aiuta il corpo a guarire se stesso.

AHCC ha la capacità sostenere i due tipi fondamentali di immunità: immunità innata e adattiva. L’immunità innata è la prima  difesa del corpo contro l’intrusione di un patogeno, mentre l’ immunità adattativa fornisce una risposta specifica ad un patogeno specifico.

Questo estratto del fungo shiitake fornisce un aiuto all’immunità innata aumentando la produzione o l’attività di alcuni agenti (per esempio, le citochine, cellule natural killer, macrofagi e cellule dendritiche) che sono coinvolte nella difesa di prima linea.Inoltre, l’estratto  aumenta notevolmente anche il numero di cellule T che sono in grado di identificare i patogeni e distruggerli.

La linea di fondo
AHCC sembra essere un candidato per una strenua lotta contro l’HPV e il cancro cervicale. Sono necessarie ulteriori ricerche per  utilizzare questo estratto di fungo come un approccio naturale per il trattamento delle infezioni da HPV e si spera, un giorno, anche per la prevenzione del cancro del collo dell’utero.

Fonte AHCC Research AssociationMemorial Sloan Kettering
National Cancer Institute
Society of Gynecological Oncology 45th Annual Meeting on Women’s Cancer


Altri articoli su cancro cervicale, fungo Shiitake, HPV