Il diabete può essere causato dal trasporto di ferro

0
19

Per molti anni gli scienziati hanno cercato di spiegare le cause del diabete. Ora, i ricercatori dell’Università di Copenhagen hanno dimostrato che l’aumento di attività di una particolare proteina di trasporto del ferro, distrugge le cellule beta che producono insulina. Inoltre, la nuova ricerca mostra che i topi senza questo trasportatore di ferro, sono protetti dal diabete. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Cell Metabolism, Secondo le stime,il numero di persone affette da diabete raddoppia ogni 10 anni. Il diabete si sviluppa quando le cellule beta nel pancreas, non producono abbastanza insulina per soddisfare le esigenze del corpo. ” Il ferro è un materiale essenziale per il corretto funzionamento del corpo e si trova in molti enzimi e proteine.  Ma il ferro può anche causare la promozione di radicali tossici dell’ossigeno. Un aumento di ferro contenuto nelle cellule, può inoltre,  causare dei danni ai tessuti. Gli scienziati hanno scoperto che l’aumento dell’attività di trasporto di ferro causa certamente, danni alle cellule beta.” Se si rimuove completamente questo trasportatore di ferro nelle cellule beta di topi geneticamente modificati, questi risultano protetti dal diabete” ha affermato il Prof. Thomas Mandrup Poulsen, ricercatore dell Dipartimento di Scienze Biomediche presso la Facoltà di Scienze della Salute e Medicina. Sulla base di studi di grandi dimensioni sulla popolazione, il team aveva già dimostrato il legame tra surplus di ferro e diabete, ma questa è la prima volta che gli scienziati hanno trovato un legame tra infiammazione e trasporto di ferro, che sembra essere la causa del rischio più elevato, osservato. Le cellule beta possono essere utilizzate come modello per altre cellule sensibili al ferro come le cellule del fegato e le cellule muscolari cardiache.