I prodotti a base di soia fermentata favoriscono la longevità

0
8

Immagine: Public Demain

Un nuovo studio ha dimostrato che i prodotti a base di soia fermentata come miso e salsa di soia possono aiutare le persone a vivere più a lungo.

Lo studi è stato pubblicato nell’ultimo numero della rivista British Medical Journal.

Il nuovo studio ha coinvolto dati dietetici raccolti in quindici anni su oltre 92.915 uomini e donne giapponesi di età compresa tra 45 e 74 anni di cui 42.750 erano uomini e 50.165 donne. Le abitudini alimentari e la salute generale di questi individui sono state prese in considerazione prima dell’analisi dei risultati. Sono stati analizzati il ​​consumo di prodotti a base di soia fermentata come miso e natto e, dall’altro lato, sono stati analizzati anche i prodotti a base di soia non fermentata e il consumo di tofu per quanto riguarda la mortalità e la salute generale. I dati dietetici su 138 alimenti e bevande sono stati raccolti in cinque anni dai partecipanti che sono stati seguiti per una media di circa 15 anni.

Vedi anche, Miso un supercibo dalla soia fermentata

Il team ha esaminato i certificati di morte dei partecipanti deceduti durante il periodo di follow-up e ha osservato i decessi dovuti a tumori, malattie cardiache o cardiovascolari, malattie cerebrovascolari o ictus, malattie respiratorie come asma e malattie polmonari ostruttive croniche e lesioni. I decessi erano suddivisi in cinque voci: “cancro, mortalità per malattie cardiovascolari totali, malattie cardiache, malattie cerebrovascolari, malattie respiratorie e lesioni”. Alla fine del follow-up ci sono stati un totale di 13.303 decessi. I partecipanti hanno anche riferito delle loro abitudini al fumo e altre abitudini nel sondaggio quinquennale. Questi dati sono stati presi in considerazione nel valutare l’associazione tra uso di prodotti a base di soia fermentata e mortalità.

I risultati dello studio hanno rivelato che le persone che consumavano più prodotti a base di soia fermentata come miso, salsa di soia, tempeh, natto ecc. avevano maggiori probabilità di vivere più a lungo. Il miso è la soia che viene fermentata con Aspergillus oryzae. I prodotti a base di soia non fermentati includono tofu o cagliata di soia e tofu abura o fritto. Questi alimenti sono comunemente consumati in molte nazioni asiatiche e hanno il potenziale di ridurre il rischio di morte.

Come passo successivo, il team ha esaminato la quantità necessaria di prodotti a base di soia fermentata da consumare per ottenere i benefici della longevità. I ricercatori hanno notato che gli uomini che hanno consumato almeno 50,2 grammi di prodotti a base di soia fermentata avevano il 10% in meno di rischio di morte entro una media di 14,8 anni. “Per le donne i benefici dei prodotti a base di soia potrebbero essere raggiunti con 46,6 grammi di questi prodotti fermentati di soia ogni giorno”, hanno scritto i ricercatori. Il natto è un alimento tradizionale giapponese in cui la soia viene fermentata con Bacilus subtilis ed è usato per la colazione in tutta la nazione. Questo studio ha esaminato i benefici per la salute del solo natto e ha scoperto che mangiare 26,2 grammi di natto al giorno ha ridotto il rischio di decessi del 24 percento negli uomini e del 21 percento nelle donne. I ricercatori hanno scritto che la possibile spiegazione dietro i vantaggi offerti da questi prodotti fermentati di soia potrebbe essere il loro alto contenuto di fibre. Hanno aggiunto che questi alimenti contengono anche elevate quantità di potassio che potrebbero essere utili nella dieta. “I prodotti di soia”, hanno scritto i ricercatori “sono ricchi di “isoflavone e fibre” che hanno proprietà per prevenire l’insorgenza di tumori, malattie cardiache, colesterolo alto e aumento di peso”. “La fermentazione dei semi di soia produce anche composti bioattivi come poliammine e nattokinase (presenti nel natto)”, hanno aggiunto.

I ricercatori hanno avvertito che la riduzione del rischio di mortalità non è stata osservata con il consumo di “prodotto di soia totale”. Ciò significa che il consumo di prodotti a base di soia fermentata offre benefici di longevità che non sono stati osservati con prodotti a base di soia non fermentata. Hanno scritto in conclusione i ricercatori: “Tuttavia, non è stata osservata un’associazione significativa tra l’assunzione di prodotti di soia totale e la mortalità per tutte le cause. I risultati dovrebbero essere interpretati con cautela perché l’associazione significativa di prodotti a base di soia fermentata potrebbe essere attenuata da confusione residua non corretta”. Uno degli autori dello studio, la Dr.ssa Norie Sawada del National Cancer Center in Giappone, ha affermato che il consumo di prodotti fermentati di soia è raccomandato per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari in tutto il mondo.

Fonte, BMJ