I funghi possono alleviare le caratteristiche della pre-eclampsia

0
4

Una nuova ricerca rivela che una sostanza che si trova comunemente nei funghi potrebbe aiutare ad alleviare alcune caratteristiche della pre-eclampsia.

La pre-eclampsia è un disturbo complesso della gravidanza che può avere conseguenze potenzialmente gravi per le donne e i loro bambini. L’eclampsia è una grave patologia della gravidanza, potenzialmente letale, caratterizzata da convulsioni. Essa rappresenta la complicanza più temibile della preeclampsia, una sindrome che può insorgere dopo la ventesima settimana di gravidanza e che si manifesta con proteinuria e ipertensione arteriosa. La sindrome eclamptica può manifestarsi prima, durante o dopo il parto. Attualmente non esiste una cura per la pre-eclampsia”.

Gli scienziati dell’Università di Liverpool e dell’University College Cork (UCC) hanno dimostrato che una sostanza naturale derivata dalla dieta, la L-ergotioneina, può alleviare alcune delle caratteristiche di questa condizione. La Prof.ssa Louise Kenny dell’Università di Liverpool afferma: “La pre-eclampsia rimane una delle principali cause di morte materna e neonatale in tutto il mondo. Al momento abbiamo poche opzioni terapeutiche e l’unica cura è il parto. Questa fase iniziale del nostro lavoro che suggerisce un ruolo terapeutico dell’ergotioneina è molto eccitante e degno di ulteriori ricerche “.

Ergotioneina “potente ed efficace”

Ricerche significative suggeriscono che la pre-eclampsia può essere causata da sostanze rilasciate dalla placenta che interrompono i normali processi biologici nella madre. In particolare, l’interruzione della funzione mitocondriale può portare a uno stress ossidativo esagerato. L’ergotioneina è un potente antiossidante mitocondriale. Si trova in un’ampia varietà di alimenti, ma la principale fonte di ergotioneina nella dieta umana sono i funghi. “Volevamo vedere se questo antiossidante naturale potesse migliorare alcune delle caratteristiche biologiche della pre-eclampsia usando il nostro modello di malattia”, afferma il capo del progetto Dr. Cathal McCarthy all’UCC. “La nostra ricerca mostra che il trattamento dei ratti con pre-eclampsia con l’antiossidante naturale L-ergotioneina ha ridotto la pressione sanguigna, ha impedito la limitazione della crescita fetale e ha smorzato la produzione delle sostanze dannose rilasciate dalla placenta durante la pre-eclampsia”.

Inoltre, utilizzando un nuovo entusiasmante approccio abbiamo identificato che il trattamento con ergotioneina ha ridotto lo stress ossidativo di origine mitocondriale”, aggiunge il ricercatore.

Vedi anche, I funghi sono ricchi di antiossidanti con potenziale antiaging

Nuove possibilità

Il Professor Douglas Kell dell’Università di Liverpool afferma: “L’ergotioneina è un importante nutraceutico antiossidante, comunemente presente nei funghi. I mammiferi hanno sviluppato un trasportatore speciale per assorbirlo, il che implica che ha grandi benefici. Ora abbiamo dimostrato che l’ergotioneina è protettiva in un modello di ratto di pre-eclampsia, una delle principali malattie della gravidanza. Ciò apre la possibilità di testarla sull’uomo”.

Questo studio crea una nuova strada per l’indagine terapeutica nella ricerca sfuggente di un trattamento per la pre-eclampsia. L’ergotioneina sembra essere un antiossidante sicuro, derivato dalla dieta, il cui potenziale terapeutico sembra promettente, ma rimane da validare secondo il gold standard di studi clinici umani sufficientemente potenziati.

Lo studio è pubblicato su Hypertension

Fonte, Hypertension