HomeSaluteI grassi nel sangue aumentano il rischio di pancreatite acuta

I grassi nel sangue aumentano il rischio di pancreatite acuta

Una nuova ricerca condotta presso l’Università di Copenhagen dimostra che la presenza di lievi o moderati livelli di grassi nel sangue aumenta il rischio di pancreatite acuta.

La pancreatite è una generica infiammazione del pancreas, una ghiandola importante per gli equilibri digestivi e glicemici dell’intero organismo. Ne esistono due forme, la pancreatite acuta, che appare improvvisamente ed in maniera violenta e la pancreatite cronica, che perdura a lungo con tendenza ad aggravarsi nel tempo.

( Vedi anche:Il cortisone può aumentare il rischio di pancreatite acuta).

- Advertisement -

Fino ad ora, la scienza medica ha collegato il rischio di sviluppare questa malattia ai calcoli biliari, a un elevato consumo di alcool e a concentrazioni molto elevate di grassi nel sangue. Tuttavia, una nuova ricerca rivela che persino un aumento lieve dei livelli di grassi nel sangue è un fattore di rischio. Lo studio ha coinvolto più di 115.000 partecipanti provenienti dalla Danimarca ed i risultati sono stati appena pubblicato nel Journal of American Medical Association ( JAMA ) Internal Medicine .

“Siamo stati sorpresi dai risultati che dimostrano che anche un lieve/ moderato aumento di grassi nel sangue aumenta il rischio di sviluppare la pancreatite acuta. In realtà, abbiamo scoperto che il rischio di sviluppare la pancreatite è di gran lunga maggiore del rischio di sviluppare ad esempio, malattie cardiovascolari “, dice Simon Bo Pedersen dell’Università di Copenaghen e dell’ Herlev e Gentofte Hospital.

Livelli normali di grassi nel sangue sono considerati tipicamente 0-2 mmol per litro, mentre  2-10 mmol per litro sono classificati come  lieve/ moderato aumento. Un aumento dei livelli di grassi nel sangue al di sopra di 10 mmol per litro è considerato un elevato aumento e in precedenza, questo aumento è stato considerato un fattore di rischio di pancreatite. Tuttavia, questo ultimo studio dimostra che anche un aumento di grassi nel sangue di 1/2 mmol per litro aumenta significativamente il rischio di infiammazione del pancreas e il rischio è di nove volte superiore con livelli di grassi nel sangue da 5 a10 mmol per litro.

litro.

Grassi nel sangueL’immagine mostra tre livelli di grasso nel sangue. Nel primo bicchiere il contenuto di grassi è inferiore a 2 mmol per litro e, quindi normale. Il successivo contiene da 2-10 mmol di grasso per litro ed è considerato lieve/moderato aumento, mentre il terzo indica una concentrazione molto elevata di grasso, superiore a 10 mmol per litro.

- Advertisement -

” L’aumento dei livelli di grassi nel sangue è molto più grave di quanto abbiamo precedentemente creduto. I fattori di rischio per lo sviluppo della pancreatite dovrebbero quindi includere anche un lieve/ moderato aumento dei grassi nel sangue e se un paziente soffre improvvisamente di dolore allo stomaco ad esempio, che è un sintomo di pancreatite acuta, dovremmo misurare i livelli di grassi nel sangue del paziente “, dice il Prof. Børge Nordestgaard dell’Università di Copenaghen e Herlev e Gentofte Hospital.

La necessità di una maggiore conoscenza

La pancreatite è una malattia comune. Essa colpisce 2-3.000 persone in Danimarca ogni anno e il numero è in aumento. L’infiammazione si verifica in genere quando le cellule del pancreas scaricano enzimi digestivi, che poi iniziano a demolire il pancreas e a danneggiare il tessuto circostante.

“Fino ad ora, la scienza medica si è concentrata principalmente sul colesterolo alto come fattore di rischio, ma il nostro studio dimostra che dobbiamo prestare attenzione anche ai grassi più comuni. Livelli lievi o moderati di grassi nel sangue causano molte più malattie di quanto abbiamo pensato”, afferma Børge Nordestgaard.

Fonte: Università di Copenhagen

ULTIMI ARTICOLI

Infezioni batteriche e ferite della pelle: nuovo approccio per il trattamento

(Infezioni batteriche-Immagine: ferita vascolarizzata al microscopio. Credito: Rachel Kratofil). I ricercatori dell'Università di Calgary hanno identificato un nuovo approccio promettente per il trattamento delle infezioni batteriche...

Januvia farmaco per il diabete può contenere tracce di cancerogeno

(Januvia-Immagine Credit Medicalxpress). "Il popolare farmaco per il diabete Januvia può contenere tracce di un probabile cancerogeno, ma i pazienti dovrebbero continuare a usare il...

Cuffia dei rotatori: potenziale trattamento rivoluzionario per la rigenerazione

(Cuffia dei rotatori/Studio-Immagine:Dr. Cato T. Laurencin-Credito UCNN). Un nuovo modo per rigenerare i muscoli potrebbe aiutare a riparare la cuffia dei rotatori nelle spalle danneggiate...

Acufene: svolta nella ricerca di una cura

(Acufene-Immagine Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Dopo 20 anni alla ricerca di una cura per l'acufene, i ricercatori dell'UDniversità di Auckland sono entusiasti dei "risultati...

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain). Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo,...