Gli alimenti che riducono il colesterolo

colesterolo

Il colesterolo è un grasso essenziale, quindi è utile al corpo. Esistono due tipi di colesterolo: lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) e lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). LDL è considerato il cattivo tipo di colesterolo poiché contribuisce all’accumulo di placca grassa nelle nostre arterie che può provocare aterosclerosi, infarto o ictus. Tuttavia, l’HDL è considerato il buon tipo di colesterolo poiché aiuta a mantenere la salute delle pareti interne dei vasi sanguigni e li mantiene flessibili e liberi da depositi duri1.

Lo stile di vita e la dieta svolgono un ruolo molto importante nella gestione dei livelli di colesterolo nei nostri corpi. Se hai livelli elevati di colesterolo LDL, fare esercizio fisico regolare, evitare di fumare e gestire un peso sano può fare la differenza. Se riesci a incorporare i seguenti alimenti salutari per il cuore nella tua dieta, puoi anche abbassare naturalmente i livelli di colesterolo e ridurre il rischio di infarto e ictus.

Olio extravergine di oliva

La ricerca suggerisce che l’olio extra vergine di oliva è ricco di acidi grassi monoinsaturi (MUFA) salutari per il cuore che hanno effetti antiaterosclerotici e possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo LDL. Aggiungere semplicemente 10 grammi di olio extra vergine di oliva nella dieta quotidiana può aiutare a mantenere a bada il colesterolo.

Alimenti consigliati:

Avocado
Gli avocado sono ricchi di acidi grassi monoinsaturi (MUFA) e sono una ricca fonte di un grasso a base vegetale benefico chiamato beta-sitosterolo, che aiuta a prevenire le malattie cardiache e riduce i livelli di colesterolo LDL.

Chia

La chia è un seme ricco di nutrienti che contiene proteine, acidi grassi omega 3, acido alfa-linolenico (ALA), minerali, fibre alimentari e antiossidanti. Studi condotti su esseri umani e ratti suggeriscono che i semi di Chia possono aiutare ad aumentare i livelli di colesterolo HDL e abbassare i trigliceridi.

Semi di lino

I semi di lino sono una ricca fonte di acidi grassi omega 3, lignani e fibre. Aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e ridurre i livelli di colesterolo LDL. Uno studio condotto su donne in postmenopausa ha mostrato che la somministrazione di circa 30 grammi di semi di lino ogni giorno per 3 mesi a pazienti con colesterolo alto aiuta a ridurre i livelli di colesterolo totale del 7% e il colesterolo LDL del 10%.

Aglio

Numerosi studi sull’aglio e sul suo ingrediente attivo Allicina suggeriscono che il consumo regolare di aglio ha effetti significativi sulla prevenzione di coaguli di sangue e aterosclerosi (indurimento o restringimento delle arterie a causa della placca). Promuove anche la riduzione del colesterolo sierico e dei trigliceridi e l’abbassamento dei livelli di pressione sanguigna. Pertanto, semplicemente incorporando 2-3 spicchi d’aglio freschi ogni giorno nella dieta può aiutare a bilanciare i livelli di colesterolo.

Cacao

Anche se è difficile da credere, l’ingrediente chiave del cioccolato fondente aiuta a ridurre i livelli di colesterolo alto. La polvere di cacao contiene flavanoli ad alta concentrazione che sono benefici per la salute cardiovascolare e hanno una forte attività antiossidante. Uno studio mostra che il consumo di 26 grammi di cacao in polvere insieme a 12 grammi di zucchero al giorno, per 12 settimane, ha aumentato i livelli di colesterolo HDL del 23,4% e diminuito i livelli di colesterolo LDL del 12,6% .

Fiocchi di avena

Ridurre i livelli di colesterolo potrebbe essere semplice come cambiare ciò che mangi a colazione! L’avena contiene una sostanza chiamata beta-glucano che assorbe LDL e aiuta a espellerlo dal corpo. Si scopre che 2 porzioni di farina d’avena possono abbassare il colesterolo LDL di oltre il 5% in 5 settimane senza influenzare i livelli di colesterolo HDL.

Spinaci

Le verdure a foglia verde come spinaci e cavoli sono ricche di luteina, una sostanza che può aiutare a ridurre gli attacchi di cuore aiutando a prevenire l’intasamento delle pareti delle arterie.

Salmone

Il salmone è ricco di grassi omega-3, che sono noti per aiutare a ridurre il colesterolo, prevenire le malattie cardiache e persino promuovere un cervello sano. Uno studio recente ha scoperto che mangiare salmone o altri pesci ricchi di grassi omega-3 (come sardine e aringhe) può aiutare ad aumentare il colesterolo HDL fino al 4%.

Noci

Invece di fare uno spuntino con patatine fritte o cracker, considera  l’aggiunta di noci salutari per il cuore alla tua dieta! Uno studio recente ha scoperto che le noci possono ridurre il colesterolo LDL di oltre il 9% quando se ne consumano 40 gr.per 6 giorni a settimana per 1 mese, che è all’incirca l’equivalente di un bicchierino pieno di noci.

Fonte, Home remedies

 


Altri articoli su colesterolo