Finocchio per periodi dolorosi: un farmaco alternativo clinicamente provato

Finocchio per periodi dolorosi: un farmaco alternativo clinicamente provato.

Mestruazioni dolorose (dismenorrea primaria) affliggono circa il 25% di tutte le donne, con stime per le adolescenti che raggiungono fino al 90%. Data la prevalenza di questa condizione invalidante e che il trattamento di solito comporta utilizzo di farmaci FANS e talvolta, contraccettivi oralii che hanno gravi effetti collaterali, le alternative naturali sono disperatamente necessarie.Quindi quale posto migliore per del vostro porta spezie?

Non meno di tre studi clinici in letteratura medica hanno confrontato l’estratto di semi di finocchio con il farmaco acido mefenamico FANS, per il trattamento di periodi dolorosi nelle donne.

Il primo, avvenuto nel 2002, ha randomizzato due gruppi di 55 ragazze delle scuole superiori (età media 13) per ricevere l’estratto di semi di finocchio o  acido mefenamico, per 2 mesi. I notevoli risultati che mostrano la superiorità di finocchio sono stati riportati come segue:

“Nel gruppo trattato con estratto di semi di di finocchio, l’80% delle ragazze e nel gruppo con acido mefenamico, il 73% delle ragazze ha mostrato completo sollievo dal dolore. Non vi era alcuna differenza significativa tra i 2 gruppi nel livello di dolore “.

Un altro studio, pubblicato nel 2003, ha arruolato  60 ragazze (età media 12.5) con dismenorrea primaria che sono state trattate con  la somministrazione di 25 gocce di essenza al 2% di estratto di semi di finocchio (assunte ogni 4 ore) o 250 mg (preso ogni 6 ore) di mefenamico acido, nel corso del loro ciclo mestruale.

I risultati sono i segueti:

“L’essenza di finocchio può essere utilizzata come un farmaco a base di erbe sicuro ed efficace per la dismenorrea primaria, tuttavia, ha dimostrato una potenza inferiore a quella dell’acido mefenamico, nei dosaggi utilizzati per questo studio”.

Un terzo studio, pubblicato quest’anno nel Journal of Nursery e ostetriche, descrive i risultati di uno studio clinico randomizzato a gruppi paralleli che ha confrontato gli effetti di estratto di finocchio al 2% gocce con l’acido mefenamico ( 250 mg) ,nel trattamento della dismenorrea primaria in 60 donne di 18-25 anni.

I risultati dello studio sono stati riportati come segue:

“Il presente studio ha dimostrato che l’efficacia dell’estratto di  finocchio al 2%, nel sollievo del dolore da dismenorrea primaria è paragonabile all’efficacia dei FANS comuni come l’acido mefenamico “.

Va sottolineato che molte erbe, e soprattutto i loro semi, sono molto potenti. Poichè il finocchio è antispasmodico e provoca rilassamento muscolare, può aumentare significativamente il rischio di sanguinamento mestruale. Chiunque abbia una storia di sanguinamento eccessivo avrebbe bisogno di essere particolarmente prudente nell’assunzione di semi di finocchio.