HomeSaluteVirus e parassitiCovid 19 - Situazione nel mondo-31 maggio

Covid 19 – Situazione nel mondo-31 maggio

(COVID 19-Immagine Credit Public Domain).

COVID 19: ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 27 Maggio ore 14.39:

  • 168.040.871 casi confermati nel mondo dall’inizio della pandemia
  • 3.494.758 morti

alla data del 26 Maggio 2021 sono state somministrate 1.545.967.545 dosi di vaccino

Regioni OMS 

- Advertisement -

Europa

(Ultimi dati OMS, inclusa Italiafonte Dashboard Who European Region, 27 Maggio ore 10.00 am)

  • 54.135.808 casi confermati
  • 1.144.974 morti
  • Regno Unito casi confermati 4.470.301 morti 127.748

(Ultimi dati, inclusa Italia, fonte Dashboard ECDC, 27 Maggio 2021)

  • Francia casi confermati 5.603.666 morti 108.625
  • Spagna casi confermati 3.647.520 morti 79.711
  • Italia casi confermati 4.192.183 morti 125.225
  • Germania casi confermati 3.651.640 morti 87.423

America

- Advertisement -

(Ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 27 Maggio ore 14.39 )

  • 66.597.170 casi confermati
  • 1.630.109 morti

Sud Est Asiatico

  • 31.013.697 casi confermati
  • 389.905 morti

Mediterraneo orientale

  • 9.987.322 casi confermati
  • 200.033 morti

Africa

  • 3.473.908 casi confermati
  • 86.604 morti

Pacifico Occidentale

  • 2.931.689 casi confermati
  • 43.958 morti

Vedi anche:Trombosi da vaccini COVID 19: l’AIFA fa chiarezza

Mappa del rischio europeo

Sulla base dei dati forniti dagli Stati membri, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie pubblica una mappa degli Stati membri dell’UE, suddivisa per regioni, che mostrerà i livelli di rischio nelle regioni europee utilizzando un sistema a semaforo. Le regioni verranno indicate con i colori ” verde “, ” arancione “, ” rosso “, ” rosso scuro ” e ” grigio ” (se non sono disponibili informazioni sufficienti).

A causa del rischio particolare nelle aree “rosso scuro”, tutti gli Stati membri dovrebbero richiedere alle persone che viaggiano da tale area di eseguire un test prima della partenza e di sottoporsi a quarantena / autoisolamento. È necessaria una rapida distribuzione del vaccino tra i gruppi prioritari per ridurre i ricoveri, i ricoveri in terapia intensiva e i decessi dovuti a COVID-19.

Mappa del rischio UE

Fonte: SaluteGov

ULTIMI ARTICOLI

Dallo studio dei prioni nuova comprensione dell’Alzheimer

(Prioni-Immagine Credit Public Domain). I ricercatori della Case Western Reserve University che studiano i prioni, proteine ​​mal ripiegate che causano malattie letali incurabili, hanno identificato...

Cancro del colon-retto e carne rossa: trovati i legami biologici

Mangiare meno carne rossa è un consiglio medico standard per prevenire il cancro del colon-retto, ma il modo in cui provoca la mutazione delle...

“L’effetto Mozart” ha dimostrato di ridurre l’attività cerebrale epilettica

(Effetto Mozart-Immagine Credit Public Domain). La musica di Mozart ha dimostrato di avere un effetto antiepilettico sul cervello e può essere un possibile trattamento per...

IBS: identificabile endoscopicamente dai biofilm della mucosa

(IBS-Immagine Credit Public Domain). Una donna su sei e un uomo su dodici in Austria soffre di una qualche forma di IBS, quindi circa un...

Singhiozzo: pronta una strategia per intervenire

(Singhiozzo-Immagine Credit Public Domain). I ricercatori dell'Università del Texas Health Science Center di San Antonio (UT Health San Antonio) e colleghi di tutto il mondo...