Cipolle e aglio possono essere la ricetta per ridurre il rischio di cancro al seno

Cipolle e aglio sono gli ingredienti chiave del soffritto, un condimento  base della cucina portoricana, ma possono anche essere una ricetta per ridurre il rischio di cancro al seno”, è quanto affermano i ricercatori dell’Università di Buffalo e dell’Università di Puerto Rico.

Questo è il primo studio basato sulla popolazione a esaminare l’associazione tra consumo di cipolla e aglio e cancro al seno a Puerto Rico.
I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nutrition and Cancer.

“Abbiamo scoperto che tra le donne portoricane l’assunzione combinata di cipolla e aglio, come base del  soffritto, era associata a un ridotto rischio di cancro al seno, ha affermato Gauri Desai, autore principale dello studio e studente di epidemiologia presso la School of Public Health and Health Professions della UB.

In effetti, le donne che consumavano il soffritto più di una volta al giorno avevano un calo del rischio del 67% rispetto alle donne che non lo mangiavano mai. L’idea dello studio è derivata da precedenti prove scientifiche che hanno dimostrato che mangiare cipolle e aglio può avere un effetto protettivo contro il cancro.

“Studiare le donne portoricane che consumano molte cipolle e aglio come soffritto era intrigante”, ha detto Desai che ha aggiunto che era l‘assunzione totale di cipolle e aglio, non solo il soffritto ad essere associata alla riduzione del rischio di cancro al seno.

“Puerto Rico era un posto perfetto per studiare, perché le donne consumano quantità maggiori di cipolle e aglio rispetto a quelle in Europa e negli Stati Uniti, a causa in gran parte della popolarità del soffritto”, ha osservato Desai. Inoltre, le cipolle e l’aglio vengono consumati regolarmente nei “guisos” (stufati), nonché in piatti a base di fagioli e riso nella cucina portoricana.

Puerto Rico ha tassi di cancro al seno più bassi rispetto agli Stati Uniti continentali, il che rende la popolazione importante da studiare”, ha aggiunto Desai.

Vedi anche, La cipolla: uno scrigno di benefici per la salute e la bellezza.

“Esistono pochissime ricerche sul carcinoma mammario a Puerto Rico. Questo studio è  una collaborazione tra i miei colleghi della UB e dell’Università di Puerto Rico per capire perché qui i tassi sono inferiori rispetto al resto degli Stati Uniti”, ha affermato il coautore dello studio Jo Freudenheim, Presidente di epidemiologia e salute ambientale presso la UB. Quindi, perché l’attenzione su questi due ingredienti? Le cipolle e l’aglio sono ricchi di flavonoli e composti organosolfuri“.

In particolare, l’aglio contiene composti come S-allilcisteina, diallil solfuro e diallil disolfuro, mentre le cipolle contengono alch (en) ilil cisteina solfossidi.

Questi composti hanno mostrato proprietà anticarcinogene nell’uomo e negli studi sperimentali sugli animali”, ha affermato Lina Mu, autrice senior dello studio, Professore associato di epidemiologia e salute ambientale presso la UB.

I partecipanti allo studio sono stati arruolati nell’Atabey Study of Breast Cancer, uno studio caso-controllo intitolato alla dea portoricana della fertilità. Lo studio è stato condotto tra il 2008 e il 2014 e comprendeva 314 donne con carcinoma mammario e 346 soggetti di controllo.

Fonte, Nutrition and Cancer