HomePrimo pianoCancro al seno triplo negativo: sviluppato nuovo efficace trattamento da composto naturale

Cancro al seno triplo negativo: sviluppato nuovo efficace trattamento da composto naturale

I ricercatori della Hong Kong Baptist University (HKBU), in collaborazione con la Cornell University, hanno sviluppato una nuova terapia mirata per il cancro al seno triplo negativo (TNBC) che utilizza un nano-trasportatore appositamente progettato per fornire l’acido gambogico, un composto della medicina cinese (GA ).

L’invenzione aumenta l’effetto anti-cancro di GA e riduce il suo danno agli organi fuori bersaglio. La strategia  ha il potenziale per diventare un’opzione terapeutica più efficace per il cancro al seno triplo negativo.

Lo studio è stato sostenuto dalla Vincent and Lily Woo Foundation e i risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista medica internazionale Frontiers in Oncology.

GA come trattamento del cancro al seno e suoi limiti

- Advertisement -

Il cancro al seno triplo negativo rappresenta il 10-24% di tutti i casi di cancro al seno e inoltre cresce e si diffonde più velocemente di altri tipi di cancro al seno. Ci sono opzioni di trattamento limitate per questo tipo di cancro e ha un alto rischio di recidiva e metastasi. Nella fase avanzata della malattia, il tasso di sopravvivenza relativa a cinque anni è solo del 12% circa.

GA è un composto naturale isolato da una resina secca e brunastra chiamata gamboge, che deriva dalla Garcinia hanburyi, una pianta con una lunga storia di uso medicinale nel sud-est asiatico. Precedenti studi hanno dimostrato che GA può inibire la crescita delle cellule tumorali. Tuttavia, la sua applicazione clinica è limitata dal fatto che viene rapidamente eliminato dal sistema circolatorio e ha una scarsa solubilità in acqua, il che rende difficile per GA raggiungere le cellule tumorali. Inoltre, alti dosaggi di GA possono causare danni agli organi fuori bersaglio a causa della sua tossicità.

Vedi anche:Nuovo candidato farmaco uccide le cellule del cancro al seno triplo negativo

Nano-carrier aumenta l’efficacia del trattamento con GA

Nella ricerca di un protocollo di trattamento più efficace per il cancro al seno triplo negativo rispetto alle opzioni esistenti, il Professor Bian Zhaoxiang, Direttore e Tsang Shiu Tim Endowed Professor presso il Chinese Medicine Clinical Studies della Divisione Clinica della School of Chinese Medicine (SCM) della HKBU e il Dr Kwan Hiu -yee, Professore assistente della divisione di insegnamento e ricerca di SCM, insieme al team di ricerca del Professor Chu Chih-Chang della Cornell University, hanno progettato un nuovo nano-vettore per migliorare l’efficacia di GA come trattamento TNBC e ridurre la sua tossicità fuori bersaglio .

- Advertisement -

I ricercatori hanno realizzato un nano-vettore biodegradabile in poliestere urea uretano (PEUU) e lo hanno decorato con folato (noto anche come vitamina B9) e arginina (un amminoacido). I recettori del folato sono altamente espressi nelle cellule di cancro al seno tyriplo negativo e possono fungere da bersaglio per la terapia. L’arginina è un amminoacido caricato positivamente e può attrarre il nano-portatore sulla superficie tumorale caricata negativamente. Queste caratteristiche consentono al nano-vettore di indirizzare e fornire GA in modo efficace alle cellule TNBC.

Efficacia del trattamento testata nei topi

Il team di ricerca ha testato l’efficacia del nano-vettore caricato con GA come trattamento TNBC in una serie di esperimenti sui topi. Due gruppi di topi con cancro al seno triplo negativo sono stati trattati con lo stesso dosaggio di GA, uno sotto forma di nano-carrier caricato con GA e l’altro sotto forma di GA libero. Dopo 17 giorni di trattamento, la riduzione media del peso del tumore del gruppo nano-portatore caricato con GA è stata del 67,6% superiore rispetto al gruppo GA libero. I risultati hanno mostrato che il nano-carrier caricato con GA è più efficace nel ridurre i tumori rispetto al GA libero. Inoltre, il gruppo trattato con il nano-trasportatore caricato con GA aveva 0,23 μg / mL di GA nei tumori due ore dopo l’iniezione e la concentrazione di GA nel tumore del gruppo di nano-trasportatori caricato con GA era tre volte maggiore del gruppo del GA libero, mostrando che GA viene consegnato alle cellule di cancro al seno triplo negativo in modo più efficace con il nano-vettore.

Inoltre, la concentrazione di GA nel plasma del gruppo nano-portatore caricato con GA due ore dopo l’iniezione era quasi tre volte del gruppo GA libero, dimostrando che GA trasportato dal nano-vettore rimane nel sistema di circolazione più a lungo.

Riduzione del danno off-target ad altri organi

Inoltre, se confrontato con GA libero, GA fornito dal nano-vettore ha causato meno danni agli organi fuori bersaglio nei topi, compresi i loro cuori, fegati e polmoni. Ha anche causato danni minimi ai reni e alla milza poiché sono stati rilevati livelli relativamente bassi di GA in questi due organi. “Come dimostrato nel nostro studio, il nuovo nano-vettore per GA offre molti vantaggi quando si tratta di trattare il TNBC “, dice il Dr Kwan Hiu-yee, Assistant Professor of Teaching and Research Division, School of Chinese Medicine, Hong Kong Baptist University “L’applicazione della nanotecnologia in questo studio modernizza la consegna della medicina cinese, aumentando così la sua efficacia terapeutica. Crediamo che i nostri nano-portatori abbiano un grande potenziale clinico per curare il TNBC e altri tipi di cancro”, ha detto il Professor Bian Zhaoxiang.

Fonte:University Baptist di Hong Kong

 

ULTIMI ARTICOLI

Vaccini COVID 19: rivelata nuova potente ricetta

(Vaccini COVID 19-Immagine Credit Public Domain). Gli scienziati del NEIDL, del Broad Institute, affermano che i vaccini COVID 19 di prossima generazione potrebbero stimolare un...

Dallo studio dei prioni nuova comprensione dell’Alzheimer

(Prioni-Immagine Credit Public Domain). I ricercatori della Case Western Reserve University che studiano i prioni, proteine ​​mal ripiegate che causano malattie letali incurabili, hanno identificato...

Cancro del colon-retto e carne rossa: trovati i legami biologici

Mangiare meno carne rossa è un consiglio medico standard per prevenire il cancro del colon-retto, ma il modo in cui provoca la mutazione delle...

“L’effetto Mozart” ha dimostrato di ridurre l’attività cerebrale epilettica

(Effetto Mozart-Immagine Credit Public Domain). La musica di Mozart ha dimostrato di avere un effetto antiepilettico sul cervello e può essere un possibile trattamento per...

IBS: identificabile endoscopicamente dai biofilm della mucosa

(IBS-Immagine Credit Public Domain). Una donna su sei e un uomo su dodici in Austria soffre di una qualche forma di IBS, quindi circa un...