HomeSaluteCapelliVitamine per capelli più lunghi e più spessi

Vitamine per capelli più lunghi e più spessi

Quasi tutte le persone in tutto il mondo, sognano di avere capelli folti e sani, indipendentemente dalla loro età e sesso. Purtroppo, per la maggior parte degli uomini e delle donne, è più comune avere i capelli secchi, opachi, fragili e senza vita, nonostante tutto il tempo, il denaro e la fatica impiegati nella loro cura dei capelli.

 In realtà, molti prodotti hanno un effetto negativo sulla crescita dei capelli, perché contengono sostanze chimiche aggressive. Inoltre, quello che molte persone non considerano è che la salute dei capelli è direttamente correlata alla salute del corpo. Quindi, per avere capelli sani, è importante seguire una dieta sana, ricca di vitamine, minerali e sostanze nutritive. Alcune vitamine possono aiutare a controllare la fragilità dei capelli che è il risultato di deficienze nutrizionali.

Vitamine per capelli più lunghi e più spessi

Aumentando l’apporto di vitamine, le persone migliorano non solo la loro salute generale, ma anche la salute e la consistenza dei capelli. Le persone che hanno una maggiore quantità di vitamine nel corpo, di solito hanno una migliore circolazione in tutte le parti del corpo, compreso il cuoio capelluto. Inoltre, le vitamine oltre a far crescere i capelli, li rendono più forti e riducono alcuni problemi, come l’incanutimento precoce. Le vitamine che fanno crescere i capelli più lunghi e favoriscono la loro bellezza, comprendono:

  • Vitamina A: ci sono diversi alimenti che contengono alti livelli di vitamina A e pertanto, dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana. Questi alimenti includono verdure a foglia verde, come il cavolo, spinaci e broccoli. Prodotti alimentari come il fegato e le uova sono anche molto ricchi di vitamina A che è ottima per la crescita dei capelli. Tuttavia, è importante consultare un medico per le dosi giornaliere raccomandate di vitamina A per la crescita dei capelli, in quanto questa vitamina può facilmente accumularsi all’interno del corpo.
  • Vitamina B: ci sono alcuni tipi di vitamine del complesso B che sono eccellenti per la crescita dei capelli. Questi includono B 5 e B 12, presenti in prodotti alimentari, come il latte, pollame, pesce, cereali integrali e uova.
  • Vitamina C: è un fatto ben noto che la maggior parte degli agrumi sono ricchi di vitamina C. Quindi, consumare una maggiore quantità di arance, limoni, fragole, ananas, kiwi e così via, è fondamentale per una migliore crescita dei capelli. Ci sono alcuni ortaggi inoltre, che contengono altissimi livelli di vitamina C, come il peperone e pomodori.
  • Vitamina D:non molte persone sono consapevoli della interrelazione tra vitamina D e la crescita dei capelli. Questa vitamina stimola il follicolo pilifero, nonché quelle cellule che formano il fusto del capello. Al fine di prevenire la carenza di vitamina D e perdita di capelli, è una buona idea aggiungere le uova, funghi e alcune varietà di pesce (tonno, pesce gatto, sardine, aringhe e salmone) alla dieta.
  • Vitamina E: la maggior parte degli esperti di capelli consigliano alle persone di assumere la vitamina E  per  migliorare la salute dei capelli e della pelle. Tuttavia, la vitamina E può essere consumata in modo naturale anche dal consumo di verdure a foglia verde, cereali integrali e frutta secca.
- Advertisement -

Molte persone aggiungono un multivitaminico alla loro dieta, al fine di compensare la mancanza di vitamine. Tuttavia, è importante consultare un medico, prima di aggiungere qualsiasi integratore vitaminico alla dieta.

- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

La peste bubbonica ha avuto effetto sui geni dell’immunità

(Peste bubbonica-Immagine Credit Public Domain). Gli scienziati che hanno esaminato i resti di 36 vittime della peste bubbonica da una fossa comune del XVI secolo...

Cancro ai polmoni: AI prevede la malignità dei noduli polmonari

(Cancro ai polmoni-Immagine: rappresentazione schematica delle reti neurali convoluzionali (CNN) utilizzate nell'algoritmo di apprendimento profondo per la stima del rischio di malignità dei noduli...

Cancro al seno: nuovo biosensore per diagnosi precoce

(Cancro al seno-Immagine Credit Public Domain). Un team di ricercatori spagnoli ha sviluppato, a livello di laboratorio, un prototipo di un nuovo biosensore per aiutare...

COVID-19 alla fine diventerà solo un fastidio stagionale?

Entro il prossimo decennio, il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 responsabile della COVID-19 potrebbe diventare poco più che un fastidio, causando nient'altro che comuni tosse e...

Steatosi epatica: le cellule immunitarie la promuovono

(Steatosi epatica: Immagine Credit Public Domain). Un particolare tipo di cellula dendritica è responsabile del danno tissutale che si verifica nelle steatosi epatica non alcolica...