Un composto presente nell’olio di oliva può proteggere dal cancro al cervello

cancrio al cervello,olio di oliva

Una nuova ricerca suggerisce che l’olio d’oliva può anche aiutare a prevenire il cancro al cervello.

I ricercatori del Regno Unito hanno scoperto che l’acido oleico – un acido grasso monoinsaturo presente nell’olio di oliva – blocca l’attività della proteina che causa il cancro nelle cellule cerebrali.

Il co-autore dello studio, Dr. Gracjan Michlewski del Wellcome Trust Centre for Cell Biology presso l’Università di Edimburgo nel Regno Unito e colleghi, affermano di essere in grado di concludere che l’assunzione di olio d’oliva protegge contro il cancro al cervello.

Lo studio potrebbe aprire la strada a nuove strategie per prevenire la malattia.

Il Dr. Michlewski e colleghi hanno recentemente riportato i loro risultati nel Journal of Molecular Biology.

Secondo l’American Brain Tumor Association, saranno diagnosticati circa 80.000 nuovi casi di tumori cerebrali primari negli Stati Uniti, quest’anno. Di questi, circa 26.000 saranno maligni.

Tra i bambini di età compresa tra 14 anni anni e meno, i tumori del cervello sono la forma più comune di cancro e sono la principale causa di morte per cancro.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che l’acido oleico può inibire l’attività patogenetica di specifiche proteine.

Il Dr. Michlewski ed il suo team hanno indagato come il composto presente nell’ olio di oliva controlla l’attività delle proteine ​​miR-7, un microRNA coinvolto nella soppressione dei tumori al cervello.

Per raggiungere i loro risultati, i ricercatori hanno testato gli effetti dell’acido oleico in vivo, sulle cellule umane e estratti cellulari.

Il team ha trovato che il composto inibisce l’attività di una proteina chiamata Musashi homolog2 che arresta la produzione di miR-7. Di conseguenza, la formazione di tumori cerebrali è impedita.

Sono necessari ulteriori studi per determinare se il consumo di olio d’oliva può aiutare a prevenire il cancro al cervello, ma i risultati attuali sono promettenti.

Anche se non possiamo ancora dire che l’olio di oliva nella dieta aiuta a prevenire il cancro al cervello, i nostri risultati suggeriscono che l’acido oleico è in grado di supportare la produzione di molecole che sopprimono il tumore in cellule coltivate in laboratorio. Ulteriori studi potrebbero aiutare a determinare il ruolo che l’olio di oliva potrebbe avere nella salute del cervello”, ha detto il Dr. Gracjan Michlewski.

Fonte: Journal of Molecular Biology


Altri articoli su cancrio al cervello, olio di oliva