HomeSaluteIntestino e stomacoTofacitinib efficace nei pazienti con colite ulcerosa

Tofacitinib efficace nei pazienti con colite ulcerosa

(Colite ulcerosa-Immagine Credit Public Domain).

La colite ulcerosa (UC) è una malattia infiammatoria cronica della mucosa del colon, con sanguinamento rettale e diarrea i sintomi più comuni osservati. Inoltre, i pazienti possono soffrire di urgenza, dolore addominale, incontinenza, secrezione mucosa, movimenti intestinali notturni, affaticamento, febbre e perdita di peso. Oltre a questi sintomi sistemici e legati all’intestino, i pazienti con colite ulcerosa riferiscono anche effetti sul loro stato emotivo, tra cui ansia, depressione e paura e sulle loro relazioni sociali.

Un nuovo studio condotto da Marla C Dubinsky, MD ed altri… della Icahn School of Medicine al Monte Sinai, New York, New York, Stati Uniti d’America, ha indagato l’efficacia e la sicurezza di Tofacitinib, già precedentemente dimostrate in uno studio di fase 2, due studi di induzione di fase 3 (OCTAVE Induction 1 e 2), uno studio di mantenimento di fase 3 (OCTAVE Sustain) e uno studio di fase 3 in corso, in aperto, lungo studio di estensione a termine.

- Advertisement -

Spiegano gli autori:

“L’obiettivo delle attuali analisi era quello di arricchire la comprensione dell’effetto del trattamento di 10 mg di Tofacitinib BID rispetto al placebo sui singoli elementi dell’IBDQ alle settimane 4 e 8 utilizzando i dati degli studi OCTAVE Induction 1 e 2. A nostra conoscenza, questa è la prima valutazione dell’effetto di qualsiasi terapia di CU su ogni singolo elemento IBDQ. I criteri di inclusione ed esclusione sono stati descritti in precedenza. In breve, i pazienti (dai 18 anni in su) dovevano avere una malattia da moderatamente a gravemente attiva (punteggio Mayo 6-12, con un sanguinamento rettale sottoscore 1–3 e un punteggio endoscopico di 2 o 3) e una diagnosi di CU confermata per almeno 4 mesi. Il fallimento del trattamento o l’intolleranza ai glucocorticoidi orali o endovenosi, azatioprina, mercaptopurina, infliximab e / o adalimumab era un requisito per l’ammissione allo studio. I criteri di esclusione includevano reperti clinici indicativi di malattia di Crohn, UC limitata ai 15 cm distali del colon, segni clinici di colite fulminante, megacolon tossico o colite indeterminata, microscopica, ischemica o infettiva“.

Tofacitinib è risultato efficace nei pazienti con colite ulcerosa, indipendentemente dal precedente fallimento del trattamento con inibitore del fattore di necrosi tumorale, secondo questo studio pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology.

Vedi anche:Grave colite ulcerosa legata a un ceppo di batteri della bocca

- Advertisement -

La ricerca ha indagato i dati di efficacia e sicurezza di Tofacitinib, un inibitore della Janus chinasi orale a piccola molecola per il trattamento della colite ulcerosa (UC), 5 o 10 mg due volte al giorno (BID) nel programma clinico per la colite ulcerosa.

Indipendentemente dal precedente stato di fallimento del TNFi, tofacitinib ha mostrato una maggiore efficacia rispetto al placebo.

“In OCTAVE Sustain e nella coorte complessiva, i tassi di herpes zoster (non grave e grave) erano numericamente più alti nei pazienti trattati con tofacitinib rispetto a quelli senza precedente fallimento del TNFi”, hanno scritto Sandborn e colleghi.

Secondo i ricercatori, la risposta clinica per la maggior parte dei pazienti è stata recuperata con l’aumento della dose a tofacitinib 10 mg due volte al giorno. Nell’aumento della dose rispetto alla coorte complessiva, i tassi di herpes zoster erano numericamente più alti.

Fonte:Oxford Academic

 

ULTIMI ARTICOLI

Aritmie cardiache mortali: scoperta la causa principale

(Aritmie-Immagine: panoramica dello studio che illustra lo studio combinato del cuore computazionale prospettico clinico e meccanicistico. Credito: Nature). Gli attacchi di cuore "sfregiano" il cuore, lasciando i...

Declino cognitivo: fattori sorprendenti che possono proteggerti

(Declino cognitivo-Immagine Credit Public Domain). L'istruzione, il lavoro e la vita sociale possono aiutare a proteggere il cervello dal declino cognitivo. Perché alcuni individui con placche...

Cancro del polmone: scoperto nuovo target genetico

(Cancro del polmonde-Immagine:Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Gli scienziati della Northwestern Medicine hanno identificato e descritto un nuovo gene responsabile dell'attivazione di un sottotipo aggressivo...

RNA: nuovo tipo inibisce un’ampia gamma di infezioni virali

(RNA-Immagine: astratto grafico. Credito: Terapia Molecolare - Acidi Nucleici (2022). DOI: 10.1016/j.omtn.2022.08.031). L'RNA è spesso descritto come il cugino a filamento singolo del DNA, la molecola a doppio filamento...

Morbo di Crohn: risolto il mistero dell’insorgenza?

(Morbo di Crohn-Immagine: micrografia ad alto ingrandimento del morbo di Crohn. Biopsia dell'esofago. Macchia H&E. Credito: Nephron/Wikipedia). Un nuovo studio potrebbe aver risolto un mistero che circonda il...