Svelato il ruolo delle citochine infiammatorie nel microambiente tumorale

cellule T

Una migliore comprensione del ruolo che le citochine infiammatorie secrete giocano nel microambiente tumorale che si traduce nella differenziazione delle cellule T effettrici, indica possibili approcci per migliorare l’attività antitumorale delle cellule T e di intervenire quando perdono il loro potenziale anti-tumorale. 

Un nuovo articolo che esplora i modelli di espressione delle citochine infiammatorie nei tessuti tumorali e nel sangue dei pazienti oncologici e cerca di capire come le cellule T esauste perdono le loro proprietà antitumorali è stato pubblicato su Cancer Biotherapy and Radiopharmaceuticals.

( Vedi anche : I ricercatori hanno sviluppato cellule T sintetiche).

Nell’articolo, Hedayatollah Shirzad e colleghi dell’Università di Shahrekord in Iran, riferiscono sui molteplici studi che illustrano un ruolo diretto delle citochine infiammatorie nell’esaurimento cellulare attraverso percorsi multipli. 

I ricercatori raccomandano una maggiore attenzione agli sforzi per riprogrammare le cellule T esauste nelle prime fasi e, in alternativa, interventi terapeutici come la terapia antiinfiammatoria.

“Chiaramente c’è spazio e necessità di comprendere ulteriormente il ruolo e le conseguenze funzionali delle cellule T prive della loro attività antri-tumorale in quanto influenzano l’impatto dell’interazione del sistema immunitario con i risultati delle terapie antitumorali e sono un possibile obiettivo per migliorate le strategie terapeutiche esistenti “, afferma il caporedattore di Cancer Biotherapy and Radiopharmaceuticals, Martin W. Brechbiel.

Cancer Biotherapy and Radiopharmaceuticals “, pubblicato 10 volte all’anno su carta stampata e online, è l’unica rivista peer-reviewed con un focus specifico sulla bioterapia del cancro, compresi gli anticorpi monoclonali, la terapia con citochine, la terapia genica del cancro, le terapie cellulari e altre forme di Immunoterapia guidata dal redattore capo Martin W. Brechbiel. Questo giornale include ampi report sui progressi nella radioimmunoterapia e l’uso di radiofarmaci e peptidi radiomarcati per lo sviluppo di nuovi trattamenti contro il cancro.

Fonte: Mary Ann Liebert at Mary Ann Liebert, Inc.

Altri articoli su cellule T