Settimana della Fibrosi Polmonare Idiopatica dal 21 al 29 settembre.

fibrosi polmonare idiopatica

La settimana Mondiale Della Fibrosi Polmonare Idiopatica (Ipf) ricorre quest’anno,dal 21 al 29 settembre. 

Organizzata dalle associazioni di pazienti di tutto il mondo, propone incontri, spettacoli e manifestazioni per far conoscere la patologia ed i drammatici problemi di chi vive questa condizione.
In Italia circa 9000 persone sono affette da Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF), una malattia rara. La patologia colpisce per lo più pazienti adulti, diminuendo la loro capacità respiratoria fino alla morte. Si tratta di una malattia di difficile diagnosi, irreversibile e con esito fatale per la quale, fino a poco tempo fa, esisteva un’unica opzione terapeutica: il trapianto di polmone.
Grazie ai progressi della ricerca scientifica, oggi esiste un farmaco chiamato pirfenidone che può rallentare la progressione della malattia. Dal mese di luglio questo farmaco è ufficialmente in commercio anche in Italia per la cura di pazienti con diagnosi di IPF ‘da lieve a moderata’.
L’iniziativa si propone di diffondere la conoscenza della malattia sul territorio, con iniziative di enorme peso sociale.
Una maggiore conoscenza della malattia equivale ad una maggiore possibilità di una diagnosi precoce e dunque a una maggiore speranza. E proprio la ‘speranza’ è il tema della IPF week 2013, intitolata ‘Breath of hope’, ‘FIATO ALLA SPERANZA ’.

 

Altri articoli su fibrosi polmonare idiopatica