HomeSaluteCervello e sistema nervosoScoperti nuovi bersagli terapeutici per la malattia di Huntington

Scoperti nuovi bersagli terapeutici per la malattia di Huntington

 Uno studio condotto da ricercatori della Boston University School of Medicine (BUSM) fornisce una nuova comprensione dell’impatto che i geni possono avere sulla malattia di Huntington (HD). 

Lo studio, pubblicato online su PLoS Genetics , ha individuato specifici piccoli segmenti di RNA (chiamati micro-RNA o miRNA) codificati nel DNA che sono altamente espressi nella malattia di Huntington (HD). RNA micro sono importanti perché regolano l’espressione di geni. I ricercatori hanno dimostrato che questi miRNA sono presenti in quantità maggiori nei pazienti con HD e possono agire come fattori attenuanti nel declino neurologico associato con la malattia e questo li rende un possibile bersaglio terapeutico.

HD è una malattia neurologica ereditaria e fatale che viene di solito diagnosticata quando una persona ha 30 / 50 anni di età. Huntingtin, la mutazione di un singolo gene responsabile della malattia, è stata identificata nel 1993.

- Advertisement -

I ricercatori hanno esaminato 21 campioni di cervello umano: 12 con HD e nove senza. Analisi di sequenziamento genetico sono state effettuate su questi tessuti cerebrali, per quantificare l’ammontare di tutti i microRNA presenti nel cervello e il loro gene corrispondente o RNA messaggero. Questa informazione è stata combinata con uno studio genetico, per caratterizzare le variazioni del gene nella malattia di Huntington. I ricercatori hanno anche raccolto le informazioni cliniche neurologiche dei pazienti.

Sulla base di questa analisi, i ricercatori hanno scoperto una quantità maggiore di quattro miRNA espressi nel cervello dei pazienti affetti da HD e che la quantità di miRNA era altamente correlata con lo stato della malattia. Una maggiore quantità di miRNA nelle cellule cerebrali è stata correlata con una più giovane età dell’esordio della malattia.

“I geni che regolano questi miRNA inoltre avevano aumentato i loro livelli.  Quando abbiamo sperimentalmente aumentato l’espressione di  microRNA nelle cellule nervose modello, progettate per replicare le condizioni della malattia di Huntington, le cellule hanno vissuto più a lungo, indicando che questi miRNA possono favorire la sopravvivenza delle cellule “, ha spiegato l’autore principale Richard Myers, PhD, professore di neurologia presso BUSM. 

Gli autori concludono che questi geni possano rappresentare nuovi bersagli terapeutici per l’HD.

- Advertisement -

Secondo i ricercatori, queste sequenze miRNA, trovati a livelli molto più elevati nei pazienti con HD,  potrebbero essere obiettivi eccellenti come biomarcatori di espressione della malattia. ” Questi miRNA sono stati trovati anche al di fuori del tessuto cerebrale, per esempio nel sangue e potrebbero essere utilizzati per una valutazione non invasiva della gravità della malattia e forse per valutare l’efficacia dei trattamenti in studi clinici su HD. La quantità di miRNA quantificati in un paziente HD,  potrebbe fornire una conoscenza della probabile età di insorgenza della malattia o l’aspettativa di vita del paziente, che test genetici attuali in HD, non prevedono “, ha aggiunto Myers.

ULTIMI ARTICOLI

Infezioni batteriche e ferite della pelle: nuovo approccio per il trattamento

(Infezioni batteriche-Immagine: ferita vascolarizzata al microscopio. Credito: Rachel Kratofil). I ricercatori dell'Università di Calgary hanno identificato un nuovo approccio promettente per il trattamento delle infezioni batteriche...

Januvia farmaco per il diabete può contenere tracce di cancerogeno

(Januvia-Immagine Credit Medicalxpress). "Il popolare farmaco per il diabete Januvia può contenere tracce di un probabile cancerogeno, ma i pazienti dovrebbero continuare a usare il...

Cuffia dei rotatori: potenziale trattamento rivoluzionario per la rigenerazione

(Cuffia dei rotatori/Studio-Immagine:Dr. Cato T. Laurencin-Credito UCNN). Un nuovo modo per rigenerare i muscoli potrebbe aiutare a riparare la cuffia dei rotatori nelle spalle danneggiate...

Acufene: svolta nella ricerca di una cura

(Acufene-Immagine Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Dopo 20 anni alla ricerca di una cura per l'acufene, i ricercatori dell'UDniversità di Auckland sono entusiasti dei "risultati...

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain). Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo,...