Home Salute Cervello e sistema nervoso Schizofrenia collegata alla proteina di trasporto del colesterolo

Schizofrenia collegata alla proteina di trasporto del colesterolo

(Schizofrenia-Immagine: è stato dimostrato che anomalie nella proteina di trasporto del colesterolo ABCA13 portano alla schizofrenia in un modello murino. Credit:Mindy Takamiya / iCeMS dell’Università di Kyoto).

Gli scienziati sospettano che le mutazioni in una proteina di trasporto del colesterolo cellulare siano associate a disturbi psichiatrici, ma hanno trovato difficile dimostrarlo e individuare con esattezza come accade. 

Ora, Kazumitsu Ueda dell’Istituto per le scienze (iCeMS) dell’Università di Kyoto e colleghi in Giappone hanno fornito prove che i topi con proteina ABCA13 interrotta dimostrano un comportamento caratteristico della schizofrenia.

- Advertisement -

Il team ha studiato le funzioni di ABCA13 e ha pubblicato i risultati sul Journal of Biological Chemistry.

ABCA13 appartiene a una famiglia di proteine ​​trasportatrici cellulari chiamate proteine ​​ATP-binding cassette (ABC), che sono coinvolte nel movimento del colesterolo e di altre molecole dentro e fuori le cellule. Ueda e il suo team studiano le proteine ​​ABC da 35 anni, e questo dà loro un ulteriore vantaggio per scoprire i ruoli sfuggenti di quella che si sospetta essere la più grande di queste proteine, ABCA13.

Gli scienziati hanno studiato ABCA13 in diversi tipi di cellule umane. Hanno anche disattivato il gene che codifica per la proteina nei topi. Infine, hanno studiato gli effetti delle proteine ​​ABCA13 mutate nelle cellule umane. Il team ha scoperto che ABCA13 era una grande proteina localizzata nelle vescicole cellulari e aiuta a trasportare il colesterolo dalla membrana cellulare alle vescicole.

Vedi anche:La schizofrenia potrebbe essere un disturbo immunitario

- Advertisement -

“Abbiamo scoperto che ABCA13 accelera l’internalizzazione del colesterolo nelle cellule e che la sua perdita di funzione è associata alla fisiopatologia di alcuni disturbi psichiatrici”, afferma Ueda.

I topi privi di ABCA13 sembravano normali e avevano una durata di vita normale. Ma una serie di indagini comportamentali ha mostrato risultati anormali per il “test di risposta allarmante e di inibizione prepulse”. Normalmente, uno stimolo “prepulse” debole, come un suono, può ridurre la sensazione di essere spaventati da uno stimolo più forte successivo. Tuttavia, le persone con alcuni disturbi psichiatrici, si sentono ancora spaventate da uno stimolo principale nonostante sia preceduto da un prepulse. Gli scienziati hanno scoperto che sia i topi normali che i topi privi di ABCA13 avevano una normale risposta di sorpresa. Ma solo i topi ingegnerizzati sono rimasti sorpresi quando lo stimolo sorprendente è stato preceduto da un prepulse.

Gli scienziati volevano inoltre sapere in che modo la delezione di ABCA1 ha influenzato le cellule nervose nel cervello. Hanno scoperto che le vescicole nelle terminazioni nervose cerebrali nei topi privi di ABCA1 non accumulavano colesterolo. “Le vescicole dei nervi sinaptici sono vitali per la trasmissione di informazioni da un nervo all’altro, quindi questo malfunzionamento potrebbe contribuire alla fisiopatologia dei disturbi psichiatrici”, dicono i ricercatori.

Infine, gli scienziati hanno studiato cellule umane contenenti versioni mutate di ABCA13 che si ritiene fossero associate ad alcuni disturbi psichiatrici. Hanno scoperto che le mutazioni alteravano le funzioni e la capacità di ABCA13 di localizzarsi all’interno delle vescicole cellulari.

Il team suggerisce che ulteriori studi sulle funzioni ABCA13 potrebbero portare allo sviluppo di nuove strategie terapeutiche per disturbi psichiatrici come schizofrenia, disturbo bipolare e depressione maggiore.

Fonte:Journal of Biological Chemistry

ULTIMI ARTICOLI

Microbo intestinale può promuovere il cancro al seno

(Cancro al seno-Immagine: coltura tridimensionale di cellule di cancro al seno umano, con DNA colorato in blu e una proteina nella membrana della superficie...

Virus letali:prodotti naturali che bloccano la diffusione

(Virus letali-Immagine Credit Public Domain). I ricercatori della Scripps Institution of Oceanography e della Skaggs School of Pharmacy and Pharmaceutical Sciences dell'Università della California di...

COVID 19: identificata nuova causa di coaguli di sangue

(COVID 19-Immagine Credit Public Domain). I coaguli di sangue continuano a devastare i pazienti con grave infezione da COVID-19 e un nuovo studio spiega cosa...

Lo zenzero contrasta alcume malattie autoimmuni

(Zenzero-Immagine Credit Public Domain). Lo zenzero è noto per avere effetti anti-infiammatori e antiossidanti che lo rendono un popolare rimedio naturale per il trattamento delle...

COVID 19: un vaccino italianio da biotech ReiThera

"L'Italia ha investito nella società locale di biotecnologie ReiThera per sostenere lo sviluppo del suo vaccino COVID-19", ha detto un alto funzionario martedì dopo...