L’estratto di pomodoro può trattare il cancro allo stomaco

cancro allo stomaco

L’estratto di pomodoro può trattare il cancro allo stomaco, secondo un nuovo studio.

Numerosi studi hanno suggerito che i pomodori hanno proprietà anti-cancro. Un nuovo studio fornisce ulteriori prove dopo aver dimostrato che l’estratto di pomodoro ha il potenziale per trattare e anche prevenire il cancro allo stomaco.

Ricercatori provenienti dagli Stati Uniti e dall’Italia hanno scoperto che l’estratto di due varietà di pomodoro, San Marzano e Corbarino, hanno bloccato la crescita del cancro allo stomaco e mitigato le caratteristiche delle cellule maligne.

( Vedi anche: L’estratto di pomodoro migliora la funzionalità dei vasi sanguigni).

Il coautore dello studio, Prof. Antonio Giordano, Direttore dello Sbarro Institute for Molecular Medicine alla Temple University a Philadelphia e colleghi, hanno recentemente riportato i loro risultati nel Journal of Cellular Physiology.

Secondo l’American Cancer Society, saranno diagnosticati circa 28.000 casi di cancro allo stomaco negli Stati Uniti, entro quest’anno.

Il cancro allo stomaco è il più comune tipo di cancro tra gli adulti più anziani; circa il 60 per cento degli adulti con diagnosi di cancro gastrico hanno un’ età compresa tra i 65 o più anni.

Precedenti studi hanno suggerito che i composti presenti nei pomodori, come il licopene, un carotenoide che dà pomodori il loro colore rosso, possono aiutare a combattere il cancro .

Tuttavia, il Prof. Giordano e colleghi fanno notare che pochi studi hanno indagato gli effetti anti-cancro dei pomodori.

La crescita delle cellule tumorali dello stomaco bloccata con estratti di pomodoro

Per raggiungere i loro risultati, i ricercatori hanno testato gli effetti degli estratti dei pomodori San Marzano e Corbarino su linee cellulari di cancro allo stomaco.

Essi hanno scoperto che ogni estratto non solo ha bloccato la crescita delle cellule di cancro gastrico, ma ha anche interferito con la migrazione delle cellule e quindi ridotto il rischio di metastasi e ha portato alla morte delle cellule tumorali.

” L’effetto anti-tumorale dei pomodori non sembra collegato a componenti specifici, come il licopene, ma piuttosto i risultati della nostra ricerca suggeriscono che i pomodori devono essere considerati nel loro complesso”, spiega il coautore dello studio Daniela Barone, del Centro di Ricerca Oncologica di Mercogliano in Italia.

Secondo i ricercatori, i risultati indicano che gli estratti di pomodoro intero possono essere utili per la prevenzione e il trattamento del cancro allo stomaco.

“I nostri risultati forniscono un’ulteriore prova per la valutazione del potenziale uso di specifici nutrienti non solo nella cornice di prevenzione del cancro, ma anche come una strategia di supporto insieme con le terapie convenzionali”, dice il Prof. Antonio Giordano.

Il team suggerisce che alcune varietà di pomodoro possono avere effetti diversi sulle cellule tumorali, cosa che gli studi futuri dovrebbero indagare.

Fonte: Medicalnews


Altri articoli su cancro allo stomaco