Le noci mostrano protezione contro la colite ulcerosa

colite ulcerosa,noci

Il consumo di noci può offrire protezione contro la colite ulcerosa, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori della UConn Health e della Texas A&M University.

Attraverso la loro complessa gamma di composti naturali e sostanze fitochimiche, le noci hanno dimostrato di fornire una moltitudine di benefici per la salute, compresa la protezione contro l’infiammazione e il cancro del colon.

Gli ultimi risultati di uno studio sui topi, pubblicato sulla rivista Nutrients, dimostrano che il consumo di noci offre anche protezione contro la colite ulcerosa indotta sperimentalmente.

La colite ulcerosa è una forma di malattia infiammatoria intestinale (IBD) caratterizzata da infiammazione cronica del tratto gastrointestinale. 

Nel 2015, circa 3 milioni di adulti negli Stati Uniti hanno riferito di essere stati diagnosticati con IBD, o malattia di Crohn o colite ulcerosa, secondo i Centers for Disease Control.

L’attuale studio, condotto dal Dr. Daniel Rosenberg, Professore di medicina e Masako Nakanishi, post-dottorato presso il Center for Molecular Oncology della UConn Health, ha valutato gli effetti dell’integrazione dietetica con le noci in un modello di colite, in cui la lesione della mucosa del colon è stata indotto dall’agente ulcerogenico destrano solfato di sodio.

Le noci rappresentavano il 14 percento della dieta quotidiana nello studio, equivalente da 20 a 25 noci in un essere umano.

Quando ai topi sono state somministrate noci per circa due settimane, hanno sviluppato molto meno lesioni durante un episodio di colite ulcerosa e il processo di riparazione della mucosa del colon sembrava essere migliorato a seguito dell’integrazione con le noci.

Il processo viene indicato come pre-condizionamento del colon dall’assunzione di noci. 

Sebbene non sia stato possibile determinare se il colon precondizionato resistesse al danno ulcerogenico iniziale (che induce l’ulcera) o se fosse facilitata la riparazione del danno, l’entità della lesione nei topi trattati con noci era molto inferiore rispetto ai non trattati topi.

Inoltre, quando sono stati valutati i cambiamenti nei metaboliti nel flusso fecale e nei tessuti – dopo due settimane di alimentazione con le noci – sono state osservate una serie di alterazioni. Questa scoperta aggiuntiva, condotta da Cory Klemashevich, assistente ricercatore presso la Texas A&M University, ha mostrato alcuni cambiamenti nei metaboliti che potrebbero essere la chiave per comprendere ulteriormente come le noci possono essere metabolizzate e lavorare nel colon.

“Stiamo continuando il nostro lavoro per capire se quei cambiamenti metabolici fanno parte della protezione del colon”, afferma Rosenberg. “Non stiamo suggerendo una dieta a base di noci alle persone con colite ulcerosa, ma speriamo di determinare i composti attivi – nutrienti, fitochimici – nelle noci che causano la protezione del colon “.

Sono in corso ulteriori ricerche per comprendere l’impatto  dell’integrazione della dieta con le noci sull’uomo.

Attualmente, il laboratorio di Rosenberg sta conducendo una sperimentazione clinica condotta da Bruno S. Lemos, laureato in Scienze della nutrizione. I partecipanti consumeranno circa 60 gr. noci al giorno per tre settimane prima di una colonscopia programmata. Verranno analizzati i loro metaboliti e il microbiota intestinale e verranno valutati i loro biomarcatori.

Fonte, Nutrients


Altri articoli su colite ulcerosa, noci