La candida auris è un nuovo fungo resistente ai farmaci che emerge a livello globale

Candida auris

L’identificazione precoce della Candida auris, un fungo potenzialmente mortale che causa infezioni del flusso sanguigno e intra-addominale, è la chiave per controllarne la diffusione.

La sua comparsa ha messo in luce lacune nella capacità di identificazione dei funghi negli Stati Uniti e in tutto il mondo e i medici dovrebbero essere in allerta per i fattori di rischio.

Un commento è stato pubblicato in Annals of Internal Medicine.

La Candida auris è diversa dalle specie Candida più familiari e la sua resistenza ai farmaci non ha precedenti tra i lieviti patogeni umani noti. Si ritiene che la maggior parte delle specie di Candida non siano trasmesse in ambito sanitario e non richiedono misure di controllo delle infezioni quando un paziente sviluppa un’infezione. Tuttavia, a differenza di altre specie di Candida, lC auris viene comunemente trasmessa tra i pazienti nelle strutture sanitarie, causando focolai che non solo colpiscono una singola struttura, ma si diffondono anche attraverso reti di strutture. 

La capacità di C auris di persistere e contaminare l’ambiente sanitario e i dispositivi medici probabilmente contribuisce a questi focolai.

Secondo gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il ricovero in ospedale in un paese con trasmissione dell’auris C è un fattore di rischio noto per infezione o colonizzazione, così come lo è ricevere assistenza sanitaria negli ospedali di cura a lungo termine e nelle case di cura per pazienti molto malati che hanno bisogno di ventilatori a lungo termine. Anche i ricoveri frequenti e il trattamento con più cicli di antibiotici ad ampio spettro sono importanti fattori di rischio.

Gli autori suggeriscono che l’essere in allerta per questi fattori di rischio e lo screening dei pazienti è la chiave per controllare la diffusione di C Auris .

Fonte, Annals of Internal Medicine