Iniezione di plasma ricco di piastrine può essere efficace per l’alopecia

alopecia

Iniezione sottocutanea di plasma ricco di piastrine (PRP) può essere efficace per il trattamento dell’ alopecia, secondo uno studio sperimentale pubblicato l’11 novembre nel Journal of Cosmetic Dermatology .

Sophie Orliac, dell’Università Paris Diderot e colleghi hanno valutato il potenziale dell’iniezione sottocutanea di PRP, plasma ricco di pistrine, per trattare l’alopecia e hanno valutato la tossicità del trattamento locale in 12 ratti senza pelo. L’ iniezione sottocutanea si è verificata in quattro quadranti utilizzando PRP, plasma povero di piastrine (PPP), siero fisiologico (PS) o nessun trattamento.

( vedi anche:Un farmaco per l’artrite combatte anche la perdita di capelli).

I ricercatori hanno scoperto che la densità dei capelli era significativamente migliorata al 28 ° giorno e al 6 ° mese nei topi in trattamento con PRP rispetto a PS (P = 0.0156 e 0.0313, rispettivamente) e PPP (P = 0.042 e 0.046, rispettivamente). 

Vi è stato un significativo miglioramento istologico dopo 28 giorni e a sei mesi per PRP versus PPP e PS per vasi (P = 0,0160 e 0,021, rispettivamente), collagene (P = 0,0036 e 0,032, rispettivamente) ed epitelio (P = 0,0138 e 0,022, rispettivamente ). Non c’è stata tossicità locale in seguito al trattamento.

“Il nostro studio suggerisce che le iniezioni sottocutanee di PRP usando la concentrazione controllata di piastrine e leucociti, migliorano la crescita dei capelli”, scrivono gli autori.

Fonte: JCD

Altri articoli su alopecia