Individuata la proteina che stimola il grasso bruno a bruciare calorie

dieta,grasso bruno,proteina BMP8B

Gli scienziati hanno identificato una proteina che regola l’attivazione del grasso bruno sia nel cervello che nei tessuti del corpo. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Cell. A differenza del grasso bianco che funziona principalmente per immagazzinare il grasso, il grasso bruno (noto come tessuto adiposo bruno), brucia i grassi per produrre calore in un processo chiamato termogenesi. La ricerca, condotta dagli scienziati dell’Università di Cambridge, ha scoperto che la proteina BMP8B, agisce su un sistema metabolico specifico che opera nel cervello e nei tessuti del corpo, per regolare il grasso bruno e che per questo, potrebbe diventare un bersaglio terapeutico importane nel trattamento della perdita di peso. Secondo i ricercatori, l’attivazione del grasso bruno potrebbe contribuire a sostenere i programmi di perdita di peso. Una caratteristica importante delle attuali strategie per la perdita di peso è che i pazienti perdono molto peso nella fase iniziale, ma non riescono in seguito a mantenere il peso raggiunto pur continuando la stessa dieta. Questo accade perchè il corpo umano è molto bravo a rilevare la riduzione del consumo di cibo che compensa rallentando il tasso metabolico.Una strategia per aumentare l’attività del grasso bruno potrebbe potenzialmente essere utilizzata in combinazione con gli attuali programmi di perdita di peso, per prevenire la riduzione del tasso metabolico. la ricerca ha dimostrato che il trattamento con la proteina BMP8B porta alla perdita di peso : favorisce il grasso bruno che brucia più calorie.

Altri articoli su dieta, grasso bruno, proteina BMP8B