HomeSaluteDiabeteIl testosterone previene o inverte il diabete di tipo 2

Il testosterone previene o inverte il diabete di tipo 2

(Testosterone-Immagine Credit Public Domain).

Gli scienziati hanno dimostrato che il testosterone sembra aiutare a prevenire o addirittura invertire il diabete di tipo 2.

Il diabete di tipo 2 è spesso definito una malattia dello stile di vita, perché è associato a obesità, bassi livelli di attività fisica e una dieta pessima. Può essere prevenuto modificando lo stile di vita, ma quali sono le altre opzioni?

- Advertisement -

Un team di scienziati guidato dall’Università di Adelaide ha condotto uno studio clinico di 2 anni in doppio cieco controllato con placebo e ha scoperto che il testosterone previene o inverte il diabete di tipo 2 di nuova diagnosi negli uomini.

 I risultati dello studio sono stati pubblicati oggi online su The Lancet Diabetes & Endocrinology.

Vedi anche:Il consumo di uova legato al diabete

Lo studio denominato T4DM (Testosterone per la prevenzione del diabete mellito) ha coinvolto oltre mille uomini, tra i 50 ei 74 anni di età. Tutti erano in sovrappeso o obesi e tutti erano coinvolti in un programma di stile di vita dimagrante. Per due anni alcuni dei partecipanti hanno ricevuto una terapia con testosterone mentre altri hanno ricevuto un placebo. E gli scienziati hanno dimostrato che il testosterone sembra aiutare a prevenire o addirittura invertire il diabete di tipo 2.

- Advertisement -

Dopo 2 anni, 87 (21% di 413) uomini nel gruppo placebo avevano il diabete di tipo 2. Nel frattempo solo 55 (12% di 443) uomini nel gruppo del testosterone hanno avuto questa diagnosi. Poiché tutti i partecipanti stavano prendendo parte al programma di stile di vita WW (precedentemente noto come Weight Watchers), entrambi i gruppi hanno goduto di una significativa perdita di peso – in media questi uomini hanno perso 3-4 kg. La perdita di peso di per sé è un buon modo per prevenire il diabete di tipo 2. Il 43% degli uomini nel gruppo placebo ha normalizzato la tolleranza al glucosio. Tuttavia, nel gruppo del testosterone questo numero era del 52%.

Il Professor Gary Wittert, uno degli autori dello studio, ha dichiarato: “I risultati dello studio mostrano che, oltre alla modesta perdita di peso ottenuta con un’alimentazione sana e una maggiore attività, il testosterone ha qualche beneficio aggiuntivo per prevenire o invertire il diabete di tipo 2 di nuova diagnosi”.

Il testosterone migliora anche la massa muscolare, la glicemia a digiuno e riduce il grasso corporeo. Tuttavia, il 22% degli uomini nel gruppo del testosterone ha sperimentato un effetto collaterale negativo: un aumento della concentrazione di globuli rossi.

Quindi se è così: i medici dovrebbero prescrivere il testosterone per prevenire il diabete di tipo 2?

Ebbene, gli scienziati si oppongono a questo. La normale perdita di peso con aumento dell’attività fisica e una dieta sana sono ancora la strada migliore. I cambiamenti nello stile di vita sono più sostenibili e non hanno effetti collaterali negativi. Prescrivere il testosterone sarebbe facile, ma non migliora la qualità della vita. Perdere peso sì.

Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere una buona opzione. Conoscere e capire questo è importante nelle società che stanno diventando sempre più grasse. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se gli effetti benefici del testosterone persistono oltre due anni, se il trattamento a lungo termine è sicuro e se altre forme di testosterone hanno benefici o rischi simili.

“Osserva la tua dieta sana, fai attività fisica e ricorda che diventare obesi equivale a diventare infelici e malsani”, conclude Wittert.

Fonte:  Università di Adelaide

ULTIMI ARTICOLI

Melanomi uveali: non sempre sono innocui

(Melanomi uveali- Immagine Credit Public Domain). Un nuovo articolo dei ricercatori della Liverpool University dimostra che i piccoli melanomi uveali (intraoculari) non sono sempre innocui,...

Melanoma: individuato nuovo obiettivo farmacologico

(Melanoma-immagine Credit Public Domain). Nonostante rappresenti solo l'1% circa dei tumori della pelle, il melanoma causa la maggior parte dei decessi correlati al cancro della...

Glaucoma: vitamina B3 possibile trattamento

(Glaucoma-Immagine Credit Public Domain). Il glaucoma comporta un alto rischio di perdere la vista. I ricercatori del Karolinska Institutet e del St. Erik Eye Hospital, tra...

Disturbo bipolare: 64 regioni del genoma aumentano il rischio

(Disturbo Bipolare-Immagine Credit Public Domain). Nel più grande studio genetico sul disturbo bipolare fino ad oggi, i ricercatori hanno identificato 64 regioni del genoma contenenti...

Cancro al seno: come diventa aggressivo

(Cancro al seno-Immagine Credit dominio pubblico Unsplash / CC0). I ricercatori del Baylor College of Medicine hanno seguito la progressione del cancro al seno in...